Calciomercato Roma/ Fogliamanzillo (ag. Fifa): De Sanctis rinnova! Reus a giugno? Sì, a una condizione…(esclusiva)

MARIO FOGLIAMANZILLO, agente Fifa, commenta le principali voci di attualità sul calciomercato della Roma, dai rinnovi di De Sanctis e Balzaretti agli obiettivi Djordjevic e Reus

alonso_reus
(INFOPHOTO)

Una Roma incredibile resta al comando della classifica, dove ad inizio anno non se l’aspettava nessuno. Come renderla ancora più forte nelle prossime sessioni di calciomercato? Innanzitutto pensando a tenere due artefici di queste vittorie, cioè il portiere Morgan De Sanctis e il terzino Federico Balzaretti. Poi circolano per il futuro i nomi di Filip Djordjevic del Nantes e soprattutto di Marco Reus del Borussia Dortmund. Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma, quali colpi farà? Per rispondere a tutte queste domande di calciomercato sulla Roma abbiamo sentito l’agente Fifa Mario Fogliamanzillo. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Secondo me potrebbe restare per altri due anni. Sta tenendo un rendimento molto alto.

E Balzaretti?
Ha migliorato le sue prestazioni rispetto alla scorsa stagione. E’ uno degli esterni migliori del campionato, un giocatore su cui puntare fino in fondo.

L’interesse per Djordjevic del Nantes a giugno è vero? Questa voce di calciomercato non la conosco profondamente, presumo però che Garcia, esperto conoscitore del calcio francese, abbia consigliato il suo acquisto. Se poi è vero che potrebbe essere acquistato a parametro zero, capisco ancora di più l’interesse della Roma.

Reus del Borussia Dortmund potrebbe arrivare? Questo acquisto e quello di Djordjevic potrebbero dipendere molto dall’eventuale qualificazione della Roma alla Champions League, che permetterebbe di avere molti introiti economici.

Quale colpo nel futuro di Sabatini?
 

Non lo so, Sabatini sa sempre come svolgere il suo lavoro e sa come muoversi. Ritengo però che a gennaio non verranno effettuati acquisti particolari. Ogni reparto della Roma è già completo. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori