Torino-Roma/ Il pronostico di Ruggiero Rizzitelli (esclusiva)

Allo stadio “Olimpico” scendono in campo stasera Torino e Roma, con i giallorossi alla ricerca dell’undicesima vittoria consecutiva. Ne abbiamo parlato con RUGGIERO RIZZITELLI

garcia_applauso
Garcia Foto: Infophoto

Allo stadio “Olimpico” scendono in campo stasera Torino e Roma. La formazione giallorossa, dopo aver stabilito il record iniziale di vittorie consecutive in campionato, è alla ricerca dell’undicesimo successo. La squadra granata, invece, ha intenzione di portare i tre punti a casa dopo il pareggio rocambolesco di Livorno. In una Roma senza Totti e Gervinho potrebbe essere ancora Marco Borriello il calciatore più importante, come contro il Chievo. Nel Torino tante speranze affidate come al solito a Alessio Cerci. Nei 68 incontri disputati a Torino in serie A, la squadra di casa vanta 31 successi contro 14 centri della Roma. 24 invece i pareggi. Per parlare di questo match abbiamo sentito Ruggiero Rizzitelli, ex delle due squadre con un grande ricordo lasciato in entrambe le piazze. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a Ilsussidiario.net.

Prevede un altra vittoria giallorossa? Vedremo, prima o poi le vittorie finiscono, anche se la Roma sta attraversando un periodo di forma eccezionale. Ormai però tutte le squadre la conoscono, visto che non è più la sorpresa di inizio campionato e prendono le contromisure adeguate.

Cosa comporterà l’assenza di Totti e Gervinho? Col Chievo ha fatto un po’ di fatica, vedremo in futuro come sarà il cammino della formazione giallorossa senza questi due giocatori così forti.

Borriello, giocatore in più dei giallorossi? Borriello si è sbloccato, sta esprimendosi in maniera molto positiva. E’ un altro calciatore importante per la Roma.

Torino col problema portiere?  E’ un buon portiere, ci sono poi momenti in cui si può giocare bene, altri in cui invece non c’è la migliore condizione di forma.

La difesa poi perchè prende troppi gol? E’ il limite delle squadre di Ventura che segnano tanti gol e ne subiscono molti.

Che partita si aspetta dalle due squadre? Una partita molto interessante dove potrebbe veramente succedere di tutto.

E’ stato giocatore importante di entrambe le formazioni… Per chi tiferà? Ho il cuore diviso a metà, sono legato a questa Roma che lotta per lo scudetto e anche al Torino, dove mi hanno dedicato una via, un Torino che dovrebbe conquistare la salvezza senza tanta fatica.

Il suo pronostico? Mi giocherei la tripla per questa partita: può finire in ogni modo.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori