CALCIOMERCATO/ Roma, è fatta per Abner, novità Parolo. Le notizie al 5 novembre

- La Redazione

La Roma si è assicurata il giovane talento del Curitiba, Abner, brasiliano classe 1996 di soli 17 anni. Intanto spunta una nuova idea in vista di gennaio, il calciatore del Parma Parolo

Biabiany_r400
Jonathan Biabiany, 25 anni, esterno francese del Parma (Infophoto)

Sembra veramente fatta per il trasferimento di Abner dal Curitiba alla Roma. Le indiscrezioni circolanti nelle ultime ore vogliono infatti giallorossi aver ormai chiuso la trattativa per il terzino sinistro brasiliano, stellina considerata da molti il futuro Roberto Carlos. Il talento classe 1996, facente parte della nazionale carioca Under-17, è attualmente fermo ai box per un brutto infortunio al ginocchio, ma tale imprevisto non ha impedito a Walter Sabatini di chiudere l’operazione in fretta e furia, evitando quindi il ritorno di altre big d’Europa interessate alla giovane stella sudamericana. Se tutto dovesse andare per il verso giusto, la Roma verserà nelle casse del Curitiba un assegno da circa 6 milioni di euro per chiudere il tutto. Abner, che tornerà in campo solo in occasione della prossima primavera, potrebbe sbarcare a Trigoria già a gennaio per proseguire le cure sotto lo sguardo vigile dei medici giallorossi.

Intanto è spuntato un nome nuovo in casa Roma. In vista di gennaio piace moltissimo Marco Parolo, centrocampista classe 1985 in forza al Parma, mattatore del Milan con una doppietta due domeniche fa. Il giocatore di Gallarate ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2016 e stando a quanto riportato dai colleghi di Forza-Roma.com, avrebbe conquistato l’attenzione del ds giallorosso Walter Sabatini, pronto a presentare una proposta concreta ai Crociati in tempi brevi. Il valore di Parolo si aggira attorno ai 5 milioni di euro e non è da escludere che nell’eventuale operazione possa essere inserita qualche contropartita tecnica, magari qualche giovane giallorosso della Primavera da far crescere al Tardini. Fra i giocatori visionati dalla Roma per il centrocampo, occhio anche a Baselli, per il quale sembrerebbe però in vantaggio l’Inter.

La Roma non smette di pensare al centrale del Cagliari Astori. Oltre a lui potrebbe arrivare un altro giocatore a gennaio, come ci ha svelato in esclusiva l’agente Fifa, Valenti.

La Roma continua a seguire le tracce di Leandro Paredes, giovane trequartista/esterno in forza al Boca Juniors. Il talentuoso argentino classe 1994, appena 19enne, è nel mirino del direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini ormai da diversi mesi. L’esperto dirigente dei capitolini, storicamente abile nel trattare in Sud America, sta studiando la migliore strategia per assicurarsi il ragazzo, prima che esploda e che qualche altra big se lo assicuri con offerte faraoniche. Sabatini rivede in Paredes l’ex Palermo Javier Pastore, gioiello argentino portato in Italia proprio dallo stesso dirigente della Roma ai tempi dei rosanero. Sul Flaco vi erano diverse società, tutte poche convinte, e alla fine la spuntarono i siciliano facendo l’affare quando lo rivendettero al Paris Saint Germain per 42 milioni di euro. Paredes ha tutto per seguire le orme del suo connazionale e in patria è considerato il vero erede di Riquelme, una leggenda vivente a Buenos Aires. Resta da capire se la Roma tenterà il colpo già a gennaio o se aspetterà la prossima estate, quando ci sarà più tempo per confezionare una trattativa ad hoc.

La grande novità del mercato Roma si chiama invece Ludovic Biabiany, esterno d’attacco del Parma classe 1988. Il giovane francese è una delle stelle della nostra Serie A e per lui sembra vicinissimo il definitivo salto di qualità dopo la bocciatura in casa Inter. Sulle tracce del transalpino vi è in pressing da mesi la Juventus, pronta ad un’offerta concreta a giorni, ma la Roma vorrebbe provare ad inserirsi fra i bianconeri e il Parma, tenendo conto anche del fatto che il cartellino dell’ex nerazzurro è a metà con la Sampdoria. Nelle prossime settimane Sabatini presenterà un’offerta, soprattutto se Marco Borriello dovesse essere ceduto a gennaio. Nonostante il gol ritrovato, l’attaccante partenopeo non è uno dei titolari fissi dello scacchiere giallorosso di Rudi Garcia, e in caso di offerta ad hoc l’ex Genoa potrebbe fare le valigie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori