Calciomercato Roma/ Pettinato (ag.FIFA): Amelia sì, Demba Ba no. Jedvaj via (esclusiva)

- int. Antonio Pettinato

In esclusiva per Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Antonio Pettinato analizza alcune situazioni di calciomercato per la Roma: possibili innesti anche per la porta e l’attacco

destro_garcia
Foto Infophoto

La Roma ha ritrovato Mattia Destro e soprattutto un grande attaccante in vista della seconda parte di stagione. I giallorossi hanno messo nel mirino altri giocatori per rinforzare la rosa. La Roma potrebbe puntare su Demba Ba per l’attacco, l’attaccante senegalese che il Chelsea sta vendendo. Dipenderà molto dalle scelte di Rudi Garcia che dovrà assolutamente decidere esattamente su quale reparto intervenire per gennaio. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Antonio Pettinato ha parlato del calciomercato della Roma.

Jedvaj è un giovane interessante che però non gioca. Quale soluzione per lui? Jedvaj è un calciatore giovane e di sicuro talento, altrimenti Sabatini non avrebbe speso 5 milioni di euro per lui. E’ chiaro però che dovrebbe giocare per aumentare la propria esperienza.

La Roma cosa dovrebbe fare? Dovrebbe cedere il giocatore in prestito in qualche società minore o anche in Serie B. I giovani hanno bisogno di giocare, il caso Marquinhos lo ha dimostrato.

A proposito di giovani, Destro è tornato al gol… Un giocatore molto importante per la Roma e per Garcia, sono sicuro che sarà l’arma in più della squadra nel girone di ritorno. Un giocatore come lui è mancato alla squadra sinora, e rappresenta un’alternativa notevole per l’attacco oltre si “soliti” Totti e Gervinho.

Demba Ba potrebbe arrivare dal Chelsea? No, non credo che la Roma voglia puntare sul giocatore senegalese. Anche perché dovrebbe ambientarsi al campionato italiano in breve tempo, nè sarebbe un investimento di prospettiva perchè l’anno prossimo compirà 29 anni.

Amelia potrebbe essere il secondo di De Sanctis nella prossima stagione. Ottima idea? Amelia è un giocatore di esperienza che nel Milan ha giocato poche partite ma potrebbe fare bene ancora quasi ovunque in Serie A.

Lei pensa che sarebbe un ottimo secondo? 

Sì, Amelia non ha fatto male in rossonero, ha l’esperienza giusta e anche la passione per i colori giallorossi. Peraltro è un prodotto del vivaio romanista.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori