Calciomercato Roma/ Gelosia (ag. FIFA): Strootman, pericolo blaugrana! Iturbe si può, ma… (esclusiva)

- int. Michele Gelosia

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Michele Gelosia ha parlato del calciomercato della Roma e in particolare del possibile arrivo di Iturbe a giugno.

Iturbe_R400
Juan Manuel Iturbe (Infophoto)

Anche in casa Roma si parla tanto del possibile arrivo di qualche giocatore a gennaio. Però i giallorossi dovranno anche stare attenti alla possibilità di un addio di qualche calciatore di qualità della rosa. Per esempio su Strootman ci sono i grandi club internazionali, non solo il Manchester United, anche altre squadre hanno deciso di puntare sul forte centrocampista olandese che in questi primi mesi in Italia ha sorpreso tutti. L’agente FIFA Michele Gelosia ha parlato del calciomercato della Roma in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Roma a gennaio effettuerà qualche operazione? Visto come hanno ben manovrato durante il calciomercato estivo penso che qualcosa riusciranno a farla. Però dovranno fare attenzione ai club stranieri.

Perché? Qualche gioiello giallorosso è entrato nel mirino di grandi squadre dall’estero che hanno possibilità economiche importanti e potrebbero fare affari a Trigoria.

Di quale club sta parlando? Penso a Barcellona e Manchester United che hanno messo nel mirino Kevin Strootman: la Roma dovrà stare attenta e blindare l’olandese, sarebbe una perdita decisamente importante per Rudi Garcia.

In difesa potrebbe arrivare Roncaglia. Che ne pensa? Credo si tratti di un giocatore molto forte fisicamente, un difensore bravo in marcatura che può giocare anche come terzino. In più, ha già due anni di esperienza in Italia.

In quali altri reparti la Roma dovrebbe rinforzare la rosa? La Roma ha una coperta molto corta, anche a centrocampo secondo me manca qualcosa, dietro ai tre titolari c’è il vuoto e se vuoi puntare allo scudetto non ti puoi permettere di avere una rosa troppo risicata.

In attacco a giugno potrebbe arrivare Iturbe. La convince l’argentino?

E’ un bel talento e ha mostrato bei numeri a Verona, però attenzione: è ancora molto giovane e potrebbe bruciarsi subito nella realtà romana. Eventualmente lo acquisterei per anticipare la concorrenza ma lo lascerei in prestito per un’altra stagione.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori