Calciomercato Roma/ Sanabria: l’aiuto arriva da Parma? Notizie del 6 dicembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

La Roma continua a pensare ad Antonio Sanabria, giovane gioiello paraguayano del Barcellona B. La strategia dei giallorossi prevede l’inserimento del Parma per superare l’Arsenal

Sabatini_Inter
InfoPhoto

Continuano i lavori da parte della Roma per portare a Trigoria il nuovo talentino del calcio mondiale: da giorni il nome di Antonio Sanabria, prima punta paraguayana che gioca nel Barcellona B e di cui, almeno dalle parti del Camp Nou, parlano benissimo. Il problema per i giallorossi è che ultimamente si è inserito l’Arsenal, con Arsene Wenger primo sponsor del giocatore; il direttore generale dei Gunners sarebbe pronto a volare in Catalogna per convincere la famiglia. E allora, parte la controffensiva da Roma: Walter Sabatini, scrive il quotidiano spagnolo Sport, non sarebbe disposto a offrire più di 2 milioni di euro al Barcellona, aggiungendo comunque bonus per alzare la cifra. Chi potrebbe venire in aiuto ai capitolini è il Parma: già dall’inizio della trattativa pare che i ducail siano il “terzo incomodo”, avendo accettato di prendere in prestito fino al termine della stagione in corso il giovane Sanabria, per poi restituirlo alla Roma a luglio. In questo modo il paraguayano potrebbe crescere e avere più spazio di quanto ne avrebbe in giallorosso, e con le ossa più formate si ripresenterebbe agli ordini di Rudi Garcia potendo dare il suo contributo. Tuttavia, resta da capire se il binomio Sabatini-Leonardi sarà in grado di vincere la battaglia di calciomercato con l’Arsenal.

Nicolas Burdisso sarà il prossimo centrale di difesa del Milan. Ad affermarlo con certezza è l’agente Fifa, Cardona, intervistato da noi in esclusiva: ecco le sue parole.

Torna vicinissima a Danilo D’Ambrosio la Roma di James Pallotta. Negli ultimi giorni l’Inter sembrava aver scavalcato i giallorossi nella corsa al terzino destro classe 1988 in forza al Torino; i dirigenti di corso Vittorio Emanuele avevano infatti serrato le fila, effettuando mosse concrete e manifestando la volontà di acquisire fin da subito il calciatore originario di Napoli. Una situazione che probabilmente ha fatto allarmare la società capitolina che si è subito data da fare per ri-scavalcare la concorrenza e riportarsi in pole position. A tutt’oggi, quindi, a meno di nuovi colpi di scena, la società giallorossa è quella maggiormente accreditata per assicurarsi D’Ambrosio, ancor di più della Juventus, altro club dato vicinissimo nelle ultime ore al calciatore in scadenza

L’accordo con il giocatore pare ci sia già, e a questo punto bisognerà solo raggiungere l’intesa anche con il Torino. Come ha fatto chiaramente capire Urbano Cairo uscendo allo scoperto nelle scorse ore, i Granata sembrano aver ormai gettato la spugna e sarebbero rassegnati all’idea di lasciar partire già in inverno il proprio vice-capitano, evitando poi di perderlo a costo zero a partire dal prossimo febbraio. Con la Roma verrà portato a termine uno scambio di contropartite tecniche ma sembra difficile individuare il nome del giallorosso prescelto. Uno dei più ventilati è quello dell’attaccante Nico Lopez, attualmente a Udine in comproprietà fra giallorossi e friulani, ma pare che la stessa società bianconera abbia offerto la propria metà al Napoli. Attenzione anche al giovane talento brasiliano Dodò, classe 1992 di belle speranze, nonché a Torosidis, terzino greco che il Toro aveva già seguito in passato. Fra le varie idee circolanti anche quella riguardante Mattia Destro che potrebbe lasciare Trigoria per vivere un’esperienza in prestito. Naturalmente si tratterebbe di un prestito oneroso che la società piemontese pagherebbe appunto col cartellino di D’Ambrosio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori