CALCIOMERCATO/ Roma, Mandato (ag. FIFA): Osvaldo via? Ci sono Destro e Nico Lopez. Sul futuro di De Rossi…(esclusiva)

- int. Tommaso Mandato

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Tommaso Mandato ha parlato del possibile addio di Osvaldo e dei problemi che ci sono nella Roma dopo l’esonero di Zdenek Zeman

osvaldo_mani_capelli
Osvaldo (infophoto)

Una situazione difficile da gestire per Aurelio Andreazzoli, tecnico della Roma, che ha preso il posto dell’esonerato Zeman da circa una settimana e si ritrova a dover ricaricare mentalmente una squadra in crisi di risultati. Non è un buon momento per i giallorossi che dovranno anche aiutare Osvaldo a ritrovarsi. Il bomber italo-argentino, dopo il rigore strappato a Totti e parato da Romero, ha il morale sotto i tacchi. I tifosi giallorossi dovranno perdonare il giocatore che ha chiesto scusa a tutti e in particolare al capitano, rigorista della squadra da tantissimi anni. Intanto c’è già chi torna a parlare dell’addio di Osvaldo a fine stagione, sull’onda di quanto accaduto a Marassi e di voci di mercato che non si sono mai placate sul conto dell’attaccante. Ma la Roma dovrà anche trovare l’allenatore giusto per la prossima stagione in modo da non dover sbagliare ancora un altro progetto tecnico, dopo quello di Luis Enrique e Zeman falliti nelle ultime due stagioni. L’agente Fifa Tommaso Mandato, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato del mercato giallorosso.

Che succede in casa Roma? Succede che non c’è chiarezza a livello societario. Mi spiego meglio: ci sono due dirigenti che non dichiarano le stesse cose e questo non permette una solidità a livello societario. I giocatori di conseguenza non capiscono chi comanda.

Aveva ragione Zeman? Il boemo si può criticare da tutti i punti di vista, ma ogni volta che ha parlato ha detto cose giuste. A questa Roma manca stabilità.

Il caso di Osvaldo è emblematico… Esatto, ma la cosa strana che mi ha stupito è vedere Totti che ha lasciato che Osvaldo tirasse un rigore così importante.

A proposito dell’italo-argentino, andrà via secondo lei? Io reputo Osvaldo un ottimo attaccante, forte fisicamente, che però ha sempre avuto un carattere difficile. Per questo non è mai esploso definitivamente. 

Con Osvaldo fuori, la Roma dovrebbe tornare sul mercato pur avendo in rosa Nico Lopez e Destro? Dipenderà ovviamente dal prossimo allenatore della Roma ma soprattutto dall’ambiente. Destro e Lopez due talenti purissimi, bisognerà vedere se l’ambiente li lascerà crescere.

Capitolo tecnico: a questa Roma ci vorrebbe un allenatore di carattere, alla Mazzzrri?

Sì, ci vorrebbe un allenatore come Mazzarri, un tecnico in grado di reggere la pressione di una piazza come Roma e di uno spogliatoio importante.

De Rossi è incedibile secondo lei? No, non credo che la sua posizione sia così stabile. Certo, la Roma si scordi di poterlo vendere alle cifre di qualche anno fa.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori