CALCIOMERCATO/ Roma, Scalera (ag. FIFA): no ad Ancelotti, Mazzarri sarebbe perfetto. E su De Rossi… (esclusiva)

- int. Alessio Scalera

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Alessio Scalera, ha parlato dei papabili tecnici per la Roma della prossima stagione. Si parla molto di Walter Mazzarri. 

carlo_ancelotti_psg_r400
Carlo Ancelotti (infophoto)

La Roma non vive sicuramente un buon momento vista la sconfitta di ieri contro la Sampdoria, l’ennesima di questa sciagurata stagione. Neanche l’esonero di Zeman e l’arrivo di Andreazzoli ha dato la scossa alla squadra anche se il nuovo allenatore ha avuto poco tempo per cambiare qualcosa e dare maggiore autostima ai giocatori. Di certo la posizione di Andreazzoli è già definita, l’attuale tecnico della Roma rimarrà fino a fine stagione per poi lasciare il posto a un tecnico che dovrà assolutamente portare i giallorossi verso trionfi importanti. Dopo due stagioni sbagliate, Baldini e Sabatini dovranno decidere bene il tecnico della prossima stagione. Il progetto Roma andrà avanti, ma la guida dovrà essere sicura e soprattutto dovrà godere della massima fiducia dei dirigenti giallorossi. La Roma non vuole arrendersi, la società americana ha messo a disposizione i soldi necessari per acquistare giocatori importanti. A proposito di tecnici, si parla molto di un possibile ritorno nella Capitale di Carlo Ancelotti questa volta nelle vesti di allenatore e non di giocatore. L’attuale tecnico del Psg non è l’unico però nel mirino dei giallorossi. Per parlare del futuro tecnico della Roma e non solo, abbiamo intervistato Alessio Scalera, agente fifa, in esclusiva a Ilsussidiario.net.

Che ruolo avrà Andreazzoli in questa Roma? Dovrà dare una scossa alla squadra che non vive un buon momento. Ma dal punto di vista del futuro credo che si tratti di un traghettatore fino al termine della stagione.

Come continuerà il progetto Roma? Il progetto Roma è sempre stato basato su un calcio divertente e vincente. I risultati non sono arrivati con Luis Enrique e Zeman, credo che il progetto non cambierà ma si troverà un tecnico che possa dare maggiore tranquillità.

Il sogno si chiama Carlo Ancelotti, è vero? Adesso non so se è davvero il sogno della Roma, però è sicuramente un sogno proibitivo visto che Ancelotti ha un ingaggio davvero importante. Per arrivare a Roma, in qualità di allenatore, dovrebbe tagliarsi l’ingaggio almeno della metà.

Crede in un ritorno di Montella? Mah è difficile. Di certo la Fiorentina non intenderà lasciarlo subito, poi ovviamente nel calcio tutto potrebbe succedere.

L’allenatore perfetto sarebbe Mazzarri. E’ d’accordo con questa teoria?

Penso di si perché Mazzarri sta facendo benissimo a Napoli, una piazza con tantissima pressione come quella di Roma.

Il destino di De Rossi è quello di rimanere a Roma o di essere ceduto a giugno?

Io credo che De Rossi non voglia andare via e neanche la società voglia mandare via il giocatore.

E Osvaldo?

E’ sicuramente un ottimo giocatore. Dipenderà dalla società e dal nuovo tecnico.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori