ESONERATO ZEMAN/ La Roma caccia l’allenatore boemo, al suo posto per ora Aurelio Andreazzoli

- La Redazione

Dopo un lungo vertice societario, la Roma ha comunicato ufficialmente l’esonero di Zdenek Zeman dalla panchina giallorossa. La squadra per ora è stata affidata ad Aurelio Andreazzoli

zeman_primo_piano
Zeman (infophoto)

Era nell’aria, ma ora c’è la conferma ufficiale. Zdenek Zeman non è più l’allenatore della Roma: per il boemo è stata fatale la pesante sconfitta casalinga di ieri sera contro il Cagliari, ultima tappa di mesi difficili e che vedono i giallorossi con meno punti in classifica anche rispetto alla stagione scorsa, che finì nell’anonimato con Luis Enrique. La giornata di oggi è stato caratterizzato da un lungo vertice della società, con i dirigenti amministrativi Italo Zanzi e Claudio Fenucci, il direttore generale Franco Baldini e il direttore sportivo Walter Sabatini, al termine del quale la Roma ha emesso il comunicato attraverso il quale ha reso noto l’esonero di Zeman. Al suo posto la squadra è stata temporaneamente affidata ad Aurelio Andreazzoli: naturalmente si tratta di un “traghettatore” in attesa di concretizzare la scelta del nuovo tecnico. Il nome in pole position è quello del francese Laurent Blanc, e in questo caso si partirebbe subito con un nuovo progetto. L’alternativa sarebbe Marco Giampaolo, che potrebbe pure accontentarsi di un incarico fino al termine di questa stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori