CALCIOMERCATO/ Roma, Galeone: Giampaolo già cercato dai dirigenti. Zeman? E’ indietro… (esclusiva)

- int. Giovanni Galeone

GIOVANNI GALEONE ci ha parlato del possibile arrivo sulla panchina della Roma di Marco Giampaolo, suo pupillo, che è uno dei candidati alla sostituzione dell’esonerato Zdenek Zeman

Giampaolo_R400
Marco Giampaolo, 46 anni (Infophoto)

Situazione terribile in casa Roma dopo le quattro sberle prese ieri dal Cagliari in casa. La pesante sconfitta è stata il capolinea dell’avventura sulla panchina giallorossa per il tecnico Zdenek Zeman. I dirigenti giallorossi hanno infatti deciso di cambiare, e dopo un lungo vertice tra i dirigenti è arrivata l’ufficializzazione dell’addio dell’ormai ex tecnico della Roma. Ci sono già alcuni nomi per sostituire il tecnico boemo, sempre ammesso che il “traghettatore” Aurelio Andreazzoli non arrivi fino al termine di questa stagione. Laurent Blanc, ex c.t. della Nazionale francese, è il favorito, dietro di lui c’è l’italiano Marco Giampaolo, lo scorso anno a Cesena. Giampaolo viene da qualche anno difficile, visto che è stato esonerato sia a Catania che a Cesena. La Roma però non vuole assolutamente continuare a perdere, la squadra arriva da un periodo davvero negativo e la zona Champions League è lontana nove punti (distanza che potrebbe aumentare se la Lazio dovesse fare punti domani). La dirigenza giallorossa ha dunque deciso di cambiare, Zeman paga un rendimento peggiore di quello tenuto da Luis Enrique nella passata stagione. I tifosi infatti ieri hanno “esonerato” il tecnico con striscioni contro e fischi sonori al termine della partita. I tifosi giallorossi non vogliono restare ancora senza Europa nella prossima stagione, e la fine della ‘luna di miele’ con i tifosi è stato il colpo definitivo per il boemo. Abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario,net, Giovanni Galeone, tecnico che ha parlato del pupillo Giampaolo.

Zeman esonerato, c’è anche Giampaolo nella lista dei possibili sostituti… Marco Giampaolo piace da diverso tempo ai dirigenti giallorossi. Già due anni fa era vicino alla Roma ma la dirigenza scelse infine Luis Enrique. Quindi è un tecnico che piace certamente ai giallorossi.

Potrebbe essere l’allenatore giusto? Io credo di si perché tatticamente è molto preparato, è una persona molto equilibrata e ha un ottimo rapporto con i giocatori.

A proposito di rapporto con i giocatori, a Zeman viene contestato proprio questo. Giampaolo che tipo di tecnico è da questo punto di vista? Con Giampaolo è impossibile litigare, si troverebbe bene con tutto il resto del gruppo.

Per lui sarebbe la grande occasione per rilanciarsi e sedersi su una grande panchina… Sì, meriterebbe davvero questa grande occasione.

La Roma meriterebbe un’altra posizione in classifica? Assolutamente si, la squadra è piena di giocatori talentuosi, fatico a capire chi è il più scarso. Per me la Roma a inizio stagione era la squadra meglio attrezzata.

Solito problema Zeman?

Sento dire che lui è avanti con il suo calcio, io dico che è indietro di 30 anni. La difesa in linea la facevano nei campionati olandesi tanti anni fa.

Lo scorso anno fece un grande campionato con il Pescara… Sì ma in Serie B, dove su quattro occasioni ti segnano al massimo un gol. In Serie A invece ti bucano tre volte. Il suo gioco ormai lo conoscono tutti e ci sono le contromosse.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori