AS ROMA/ Lobont carica i giallorossi: sappiamo come uscire dalla crisi

- La Redazione

A Roma Channel ha parlato Bogdan Lobont, portiere rumeno dei giallorossi, che ha spiegato come il momento difficile possa essere superato: in passato il gruppo ha saputo risalire la china.

Lobont_Roma
Bogdan Lobont, portiere rumeno della Roma (Infophoto)

Domenica la Roma inaugurerà il suo nuovo corso tecnico. Dopo l’esonero di Zdenek Zeman la squadra è stata affidata ad Aurelio Andreazzoli, ex tattico nell’era di Luciano Spalletti. L’esordio avverrà a Genova contro la Sampdoria; la squadra sta attraversando un momento di crisi, nel 2013 non ha mai vinto e il timore è che nemmeno il cambio in panchina sortisca gli effetti sperati. C’è molta tensione nello spogliatoio; uno dei veterani del gruppo, Bogdan Lobont, è intervenuto per cercare di spronare la squadra. Il portiere rumeno è a Trigoria dal 2009 e ha visto passare allenatori e giocatori, ha vissuto momenti felici e poco fortunati, quindi sa come affrontare le emergenze. Ecco il suo commento a Roma Channel: “La Roma ha sempre dimostrato di avere la forza per riprendersi dopo ogni caduta. Adesso speriamo di superare queste difficoltà: non siamo una squadra da ottavo posto”. E’ questa la classifica attuale dei giallorossi, che con 34 punti ne hanno uno in meno del Catania e sono a nove lunghezze dal terzo posto che qualifica in Champions League. Nonostante questo, sono in molti a pensare che la rosa giallorossa non meriti questa classifica. Continua Lobont: “Nel 2009/2010 siamo partiti molto male, e alla fine stavamo per vincere lo scudetto. Questo ci dice che anche quest’anno possiamo fare bene”. Un bel segnale di attaccamento da parte di Lobont, che a prescindere dal dualismo interno tra Goicoechea e Stekelenburg rimane il terzo portiere della squadra, dunque praticamente mai utilizzato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori