CALCIOMERCATO/ Roma, A. Paoletti (ag. FIFA): De Rossi via, Pjanic… Andreazzoli resta con l’Europa (esclusiva)

- int. Ascenzio Paoletti

Ascenzio Paoletti, agente FIFA, ha parlato in esclusiva del mercato della Roma con il futuro del tecnico Aurelio Andreazzoli e quello di due giocatori importanti come Pjanic e De Rossi.

de_rossi_roma_grintaR400
(Infophoto)

A Roma le indicazioni di mercato sono chiare: primo punto, capire quale sarà il futuro di Aurelio Andreazzoli, che da quando è arrivato ha conquistato 14 punti in 8 giornate, ha risanato una squadra sull’orlo del baratro ma continua a essere considerato un semplice traghettatore, in attesa che si sblocchino certe soluzioni che piacciono di più (su tutti, Massimiliano Allegri). “Se la Roma non si qualificasse per l’Europa…”, dice Ascenzio Paoletti, agente FIFA, in esclusiva a Ilsussidiario.net, dando la sua opinione in merito alla questione. Che si accompagna a quelle legate ai calciatori: il futuro di Daniele De Rossi, ormai lo abbiamo imparato nell’ultimo anno, è sempre in bilico. Capitan Futuro ci deve convivere, a costo di indire una conferenza stampa ogni due mesi per smentire le voci. “E poi arriva da una stagione pessima”,  dice ancora Paoletti. Che però non rinuncerebbe a un altro giocatore, ovvero il bosniaco Miralem Pjanic che anche lunedi sera in occasione del derby ha dato prova di avere grande qualità e di sapersi adattare bene a tutte le situazioni tattiche proposte da Andreazzoli; recentemente aveva detto di essere pronto a rimanere, ma chissà. La piazza di Roma aspetta fiduciosa: in futuro bisognerà stare attenti a non sbagliare le strategie, soprattutto quella legata alla panchina. Un altro anno di transizione, con risultati in saliscendi (sarebbe il terzo in fila) forse non sarebbe più accettato. Di tutto questo abbiamo parlato con Ascenzio Paoletti.

Su Pjanic ci sono squadre inglesi importanti. Giusto cedere il bosniaco?

Io credo di no, neanche a un prezzo importante. Pjanic è un centrocampista di qualità, è un giocatore del ’90 e una squadra che vuole vincere non lascia andare i giovani di talento. Piuttosto cederei un altro giocatore.

Chi?

Daniele De Rossi che anche nell’ultimo derby ha steccato. Raramente è stato decisivo nei derby stracittadini, arriva da una stagione decisamente pessima, potrebbe essere ceduto lui in caso di un’offerta importante. Ma Pjanic me lo terrei sicuramente.

Si dovrebbe cercare un sostituto di De Rossi o promuoverebbe Tachtsidis?

Non credo che il giovane greco sia pronto per sostituire un giocatore come De Rossi, la piazza vorrebbe sicuramente un giocatore importante qualora dovesse partire il centrocampista romano.

Bocciatura per l’ex veronese?

Assolutamente no, è un giovane calciatore che secondo me potrà tornare utile. Ma non penso sia pronto per prendere in mano le redini del centrocampo giallorosso.

Andreazzoli resterà alla Roma?

Io credo che dipenderà molto dalla qualificazione o meno in Europa nella prossima stagione. Se i giallorossi non riusciranno a qualificarsi neanche in Europa League credo che Andreazzoli non verrà confermato come allenatore principale nella prossima stagione.

Sarà una Roma pronta per vincere?

Dipenderà da quello che vorrà fare la società, in questi giorni abbiamo sentito Pallotta che è in cerca di un socio per fare grandi investimenti. Penso voglia davvero fare qualcosa di importante.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori