CALCIOMERCATO/ Roma, Sabatini a Milano: si tratta Aubameyang ma non solo…

- La Redazione

Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma, si è recato a Milano per sviluppare alcuni discorsi di mercato, a cominciare da Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante del Saint-Etienne

Aubameyang
Pierre-Eric Aubameyang ai tempi del Milan (Infophoto)

Come riporta il giornalista di Sky Gianluca Di Marzio, il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, è in visita a Milano. A quanto pare non un viaggio di cortesia ma di lavoro: sembra che il dirigente giallorosso abbia in programma alcuni appuntamenti per discutere alcune situazioni, in entrata ed uscita. Nelle ultime ore si è riparlato di Pierre Emerick Aubameyang, attaccante del Saint Etienne che sta disputando un’ottima stagione (17 gol in 29 partite di Ligue 1). Sabatini potrebbe incontrare Oscar Damiani, agente FIFA e mediatore di mercato specie sulla tratta Italia-Francia, per capire i margini di trattabilità di Aubameyang, che è cresciuto nelle giovanili del Milan e attualmente ha un contratto in scadenza nel 2016. Attenzione anche all’Arsenal, che ha mostrato interesse per il nazionale del Gabon. Questo per quanto riguarda l’eventuale sostituzione di Osvaldo, che attualmente è in una posizione delicata perché non segna da tante giornate ed è stato beccato dalla tifoseria. Ma non solo: il ds romanista avrebbe in programma anche un colloquio con gli emissari del Manchester City, che ultimamente hanno visionato alcuni giocatori della Roma. Sono uno per reparto: il difensore Marquinhos, il centrocampista Pjanic e l’attaccante Lamela. Giocatori basilari per gli schemi giallorossi, ma come ha sempre detto Franco Baldini le offerte adeguate meritano almeno la considerazione dei vertici societari. Chissà poi che Sabatini non ne approfitti per intavolare qualche discorso con le milanesi, anche se per adesso risulta difficile immaginare i possibili scenari. Più facile ipotizzare qualche incontro con i vari procuratori che curano gli interessi dei tanti giocatori in prestito dalla Roma: il viaggio milanese può essere una buona occasione per fare il punto ed abbozzare le strategie per l’anno prossimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori