Probabili formazioni / Roma-Bursaspor (amichevole): le ultime novità

Le probabili formazioni di Roma-Bursaspor, seconda partita amichevole per la squadra giallorossa allenata da Rudi Garcia. Calcio d’inizio alle 17 a Riscone di Brunico, Maicon ancora frenato

21.07.2013 - La Redazione
totti_allenamento
Francesco Totti (Infophoto)

Seconda amichevole stagionale per la Roma allenata dal francese Rudi Garcia. L’avversario di giornata sono i turchi del Bursaspor, che si sono classificati quarti nel’ultimo campionato nazionale e disputeranno i preliminari di Europa League. La partita si giocherà a Riscone di Brunico, dove la Roma sta svolgendo il suo ritiro estivo. Il calcio d’inizio è previsto per le ore 17. Vediamo le probabili formazioni di Roma-Bursaspor.

Rudi Garcia sceglierà tra due moduli, il 4-3-3 con cui ha cominciato anche la prima amichevole, e il 4-2-3-1. Contro la Selezione Brunico il mister ha cambiato assetto i corsa ed è possibile che possa rifarlo oggi. Qualche dubbio nella formazione titolare a cominciare dal portiere: dovrebbe essere provato il polacco Lukasz Skorupski, recentemente acquistato dal Gornik Zabrze e non ancora visto all’opera in partita. La difesa vedrà all’opera Torosidis a destra, Balzaretti e sinistra e al centro la coppia Burdisso-Castan. A centrocampo i tifosi aspettano di vedere l’ultimo acquisto Kevin Strootman, appena arrivato in ritiro: la sua condizione è buona, ha giocato anche l’ultima amichevole del PSV Eindhoven, e dovrebbe entrare nella ripresa. Dal 1′ invece giocheranno Bradley, Pjanic e Florenzi, mentre il tridente d’attacco vedrà Lamela e Totti ai lati di Borriello. L’alternativa e il 4-2-3-1 con Pjanic e Bradley davanti alla difesa, trequartisti Florenzi-Totti-Lamela e Borriello unica punta. Terza possibilità il 4-2-3-1 con Lamela provato nel ruolo di punta avanzata, e l’inserimento di Marquinho nella batteria di trequartisti.

A disposizione di Rudi Garcia andranno i portieri Lobont e Julio Sergio, i difensori Crescenzi, Benatia, Jedvaj, Alessio Romagnoli e Dodò, i centrocampisti Verre, Strootman, Taddei, Federico Ricci e Marquinho e gli attaccanti Caprari, Frediani, Osvaldo e Tallo. Osvaldo è stato contestato ancora ma da una minoranza di tifosi, mentre altri sostenitori lo hanno anche applaudito idrante gli ultimi allenamenti. Dovrebbe giocare la ripresa o comunque alternarsi con Borriello, se Garcia non proverà Lamela nel suo ruolo. 

Il brasiliano Maicon sta svolgendo ancora un lavoro differenziato e non dovrebbe giocare; anche Benatia non è al cento per cento ma può giocare.

Per i turchi probabile lo schieramento nel modulo 4-4-2, infarcito di alcune conoscenze del calcio italiano. In porta giocherà Sebastien Frey, appena prelevato dal Genoa dopo quindici anni di carriera in Italia. Difesa a quattro con Sener a destra, l’ex milanista Taiwo a sinistra e in mezzo Aziz e Renato Civelli. Quest’ultimo, italo-argentino appena svincolatosi dal Nizza, era stato anche nel mirino del Milan che poi però ha lasciato perdere, consentendo al Bursaspor di tesserarlo a parametro zero. A centrocampo giocheranno Sanli Tuncay (ex Middlesbrough, Stoke City, Bolton, Wolfsburg) a destra, Ozan Ipek a sinistra, Belluschi (ex Porto e Genoa) e Murat in mezzo. Il trequartista argentino Batalia dovrebbe agire alle spalle dell’attaccante Sebastian Pinto.

Roma (4-3-3): Skorupski; Torosidis, Burdisso, Castan, Balzaretti; Florenzi, Pjanic, Bradley; Lamela, Borriello, Totti.

A disposizione: Lobont, Julio Sergio, Crescenzi, Benatia, Jedvaj, A.Romagnoli, Dodò, Verre, Strootman, Taddei, F.Ricci, Marquinho, Caprari, Frediani, Osvaldo, Tallo.

Allenatore: Rudi Garcia

Indisponibili: Maicon

 

Buesaspor (4-4-1-1): S.Frey; Sener, Aziz, Civelli, Taiwo; Tuncay, Belluschi, Murat, Ozan Ipek; Batalia; Pinto. All.Karaman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori