Calciomercato Roma/ Osvaldo, c’è l’Arsenal! Le notizie al 15 agosto 2013

- La Redazione

Notizie aggiornate al 15 agosto del calciomercato giallorosso. Nuove offerte per Lamela e Osvaldo, per loro Benfica, Tottenham, Southamptone  Inter. Totti va alla riconferma di contratto.

lamela_8_romaR400
Erik Lamela (Foto: Infophoto)

Per ora si tratta di sondaggi, ma l’attaccante italo-argentino della Roma piace ad Arsene Wenger e potrebbe essere la soluzione giusta per il suo attacco.

Buone notizie per i giallorossi: il Tottenham ha perfezionato l’acquisto di Etienne Capoue dal Tolosa e questo significa che con tutta probabilità gli Spurs abbandoneranno la pista che conduce a Miralem Pjanic, libero quindi di rimanere alla Roma come voluto dalla società.

L’allenatore della Roma, Rudi Garcia, esce allo scoperto esternando il suo parere su Pablo Daniele Osvaldo e Daniele De Rossi: il tecnico giallorosso vorrebbe che entrambi rimanessero all’Olimpico.

Ecco le ultime notizie di calciomercato sulla Roma aggiornate al 15 agosto 2013. In questo caldo ferragosto le proposte di compravendita si fanno bollenti. Walter Sabatini vola a Londra con Mauro Baldissoni: c’è il sentore di colpi di calciomercato in arrivo, si parla di Samuel Eto’o nel caso De Rossi venga venduto al Chelsea, ma nel mirino potrebbero esserci anche Obi Mikel e Assou-Ekotto, oltre a Sigurdsson che il Tottenham potrebbe vendere, ovviamente dopo aver incassato il sì di Osvaldo che la Roma lascerà agli Spurs per “salvare” Pjanic e Lamela, considerati incedibili. Dopo l’ottimo tour americano della formazione giallorossa, la sensazione di poter fare meglio delle due scorse stagioni si fa più tangibile. Garcia sembra aver dato alla squadra quell’energia necessaria a dare la giusta sveglia, mentre l’ingresso di Strootman si è rivelato estremamente efficace. Nonostante questo ottimo punto di partenza, a Trigoria l’attenzione mediatica non scema anzi. Posto di onore sotto i riflettori il prossimo appuntamento con la società il capitano, il simbolo della Roma in tutto il mondo, Francesco Totti, Benchè non ci sia il minimo dubbio che dall’incontro possa uscir fumata bianca il nodo da sciogliere riguarda la durata del contratto. Mentre per “Er Pupone” la condizione accettabile per la firma sarebbe un contratto di due anni per 3,5 milioni mentre la società preferirebbe un accordo annuale e un ritocco dello stipendio da carica dirigenziale. Poco definito anche il suo futuro: nonostante lo stesso Totti non saprebbe immaginasi da nessun’altra parte al di fuori della Roma, sul suo effettivo ruolo ci sarebbero ancora dei dubbi. Il numero 10 vorrebbe ricoprire un ruolo prettamente dirigenziale mentre Pallotta vorrebbe utilizzarlo come testimonial del marchio Roma per il commercio, soprattutto quello internazionale. A parte la prevedibile riconferma di Totti, due sono i nomi sul piatto giallorosso che allettano non poco la Premier. L’ultima pretemdente di calciomercato a fare la voce grossa per Osvaldo è il Benfica di Rui Costa: per l’ex milanista sarebbe il candidato numero uno a coprire il ruolo di Oscar Cardozo, ormai in partenza per San Pietroburgo. Ma il punto è sempre quello:le condizioni.

Osvaldo non chiederebbe meno il 18 milioni di euro, mentre il tetto del Benfica arriva a 1,8 milioni, senza contare che la meta non sembra incontrare le aspettative di calciomercato del giocatore. L’entusiasmo a Lisbona per il romanista è però molto forte, chissà che non arrivi per lui qualcosa di più goloso. Nel frattempo l’Inter di Mazzarri non abbassa la cresta, sebbene abbia evidenti problemi di liquidità. Dopo l’eventuale entrata nelle quote di Thohir, il club milanese potrebbe fare il boccone grosso e portare Osvaldo a Milano per 20 milioni, ma per ora è costretta a virare sulla proposta di prestito oneroso a 15 milioni con obbligo di riscatto. Per l’argentino rimane…

… comunque aperta la porta Southampton, il quale li ha offerto circa 3 milioni di euro per vestire la maglia biancorossa. Interessi esteri anche per Lamela, per il quale il Tottenham sta facendo pressing per far abbassare le richieste giallorosse (ma come abbiamo detto non dovrebbe riuscirci). Trigoria infatti non si accontenta per meno di 30 milioni di sterline (circa 35 milioni di euro), e vuole fare il possibile per non cedere l’attaccante argentino. La richiesta, ben oltre alla cifra offerta dalla squadra inglese non scoraggia però Andre Villas Boas per il quale Erik Lamela sarebbe il tassello mancate del sul 4-3-3 dei sogni. Le sirene inglesi cercano di ammaliare anche Daniele De rossi: per lui un posto al Chelsea sembra esser già prenotato ma non ci sono ancora sviluppi su questa pista. Buone notizie in casa Trigoria, proprio ieri ha ricominciato ad allenarsi Mattia Destro. Per l’attaccante romanista si comincia a intravedere l’uscita da un incubo iniziato a fine gennaio, con un rovinoso infortunio al ginocchio sinistro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori