CALCIOMERCATO/ Roma, Chiriches: i giallorossi favoriti per il difensore

- La Redazione

La difesa giallorossa ha bisogno di essere puntellata e per il calciomercato della Roma torna quindi nel mirino il rumeno Chiriches della Steaua Bucarest. Occhio al Tottenham…

chiriches_braccia
Vlad Chiriches (Infophoto)

La Roma rivoluziona l’attacco, in questa ultima fase del calciomercato estivo 2013 ci sono partenze in programma. Una è quella di Erik Lamela, dalo momento che il portoghese Villas Boas lo vuole a tutti i costi al Tottenham e per averlo offre la bellezza di 35 milioni più eventuali bonus. Ingaggio elevato anche per il giovane argentino, quadriennale da quattro milioni l’anno. Con somme simili è facile pensare che l’affare vada in porto, nonostante il giocatore al momento non sia del tutto convinto, e con questa cifra i giallorossi potranno investire sul calciomercato per puntellare le zone più fragili della rosa. Tanti i nomi in ballo, alcuni molto prestigiosi come Nani del Manchester United, ma il dato che appare evidente dopo due anni tribolati è la fragilità difensiva. Serve un elemento che possa offrire più soluzioni al nuovo allenatore giallorosso Rudi Garcia, che certamente non potrà chiedere gli straordinari ad elementi come Nicolas Burdisso (non più giovanissimo e alle prese con frequenti problemi fisici), torna dunque di prepotente attualità un nome circolato spesso nei mesi scorsi, accostato anche ad altre squadre, il rumeno Vlad Iulian Chiriches. Sulle tracce del difensore della Steaua Bucarest ci sono pure, guarda caso, gli Spurs ma l’entrata in scena dei capitolini allontana l’accordo tra le parti. La sensazione è che ora in vantaggio siano proprio i giallorossi, come riporta Alfredo Pedullà sul proprio sito, nei prossimi giorni la Roma dovrebbe farsi avanti con una proposta concreta per tagliare definitivamente fuori il club londinese e assicurarsi l’ambito rinforzo per la propria retroguardia. (Paolo Bardelli)

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Roma di oggi, 17 agosto 2013



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori