Calciomercato Roma/ Osvaldo: via per colpa dei tifosi. Marquinho-Inter si può fare

- La Redazione

Pablo Daniel Osvaldo è stato presentato dal Southampton e ha spiegato i motivi che l’hanno portato ad abbandonare la Roma. Che, nel frattempo, riallaccia i contatti con l’Inter per Marquinho

Osvaldo_Saints
Pablo Daniel Osvaldo è il nuovo attaccante del Southampton (Infophoto)

Non resistevo più, e ho deciso di andarmene. Sono stato trattato male da una parte della tifoseria, senza alcun motivo c’è chi si è comportato male con me”. Pablo Daniel Osvaldo viene presentato dal Southampton (maglia numero 17, la stessa che aveva all’Espanyol) e inevitabilmente torna sui motivi che l’hanno portato ad abbandonare la Roma. I Saints se lo godono: per loro non è cosa da tutti i giorni mettere le mani su un attaccante che comunque vada è stato al centro del calciomercato anche delle grandi d’Europa (Tottenham, Inter, Napoli e Zenit San Pietroburgo tra le altre). L’offerta è stata quella giusta, e alla fine a vincere le reticenze del calciatore è stata anche la presenza in panchina di Mauricio Pochettino, che per l’appunto lo aveva avuto nella Liga. L’italo-argentino arriva con un bagaglio di 27 gol in 58 partite con la maglia della Roma. “Le ho dato tutto”, ha detto Osvaldo. Purtroppo quel tutto non è bastato: alla fine sono stati più forti certi comportamenti che la tifoseria non gli ha mai perdonato, passando sopra ai gol, alle prestazioni, al valore del giocatore. Cose che succedono, in piazze tanto calde e appassionate (a volte pure troppo): si pensi agli striscioni comparsi a Napoli contro Edinson Cavani, che aveva semplicemente parlato bene di Barcellona e Real Madrid.

Storia finita dunque, e ora la Roma si prepara ad acquistare un nuovo attaccante: si parla sempre di Adrian Lopez dell’Atletico Madrid, ma sarebbe l’ennesimo esterno quando invece servirebbe un centrale. L’idea giusta, come riportato questa mattina, potrebbe essere Alberto Glardino, sempre che il biellese accetti di fare panchina (è probabile che il titolare designato sia Mattia Destro, nel momento in cui si riprenderà dall’infortunio), ma intanto a uscire potrebbe essere anche Marco Borriello, che ha un ingaggio pesante e potrebbe essere sacrificato (ma per lo stesso motivo non sarà facile da piazzare). La società giallorossa ha poi riallacciato i contatti con l’Inter per quanto riguarda Marquinho, che era già una vecchia idea dei nerazzurri per la fascia sinistra. L’acquisto di Saphir Taider, ormai in dirittura d’arrivo, fa sì che la squadra di Walter Mazzarri sia quasi al completo; un esterno mancino sarebbe la ciliegina sulla torta, e visto che il brasiliano a Roma non sembra avere troppe possibilità di incidere si potrebbe forse arrivare a un’altra cessione. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori