Calciomercato Roma/ Eto’o, c’è un’offerta del Chelsea

- La Redazione

Calciomercato Roma: Samuel Eto’o è un obiettivo della Roma, ma per ora i giallorossi hanno preso informazioni. Diversa la situazione del Chelsea, che ha già presentato un’offerta

gilardino_bolognaR400
Alberto Gilardino (Infophoto)

La Roma deve fare molta attenzione se non vuole perdere Samuel Eto’o. I giallorossi stanno aspettando che il Tottenham alzi la sua offerta per Erik Lamela – per 35 milioni di euro l’argentino non si muove – in modo da avere i soldi per tentare l’assalto al giocatore camerunense; per il momento Walter Sabatini ha semplicemente chiesto informazioni circa prezzi ed eventuali dettagli dell’operazione, per capire quanti soldi siano necessari. Diversa è la questione del Chelsea, che avrebbe già presentato un’offerta per l’Anzhi: si parla di sei milioni di euro, i Blues stanno provando ad acquistare Wayne Rooney ma il Manchester United non ha alcuna intenzione di mollare. Così, l’alternativa sarebbe il camerunense. Difficile che l’offerta possa bastare: molto probabilmente ci sarà un rialzo da parte dei russi, e a quel punto anche la Roma si potrebbe inserire.

Il calciomercato della Roma è in gran fermento, tengono banco le situazioni dei possibili partenti ma si pensa anche agli arrivi. Nei giorni scosi si è parlato di Alberto Gilardino come uno dei papabili nomi per l’attacco, ma l’ex centravanti di Milan e Fiorentina non vestirà la casacca giallorossa. Lo ha detto chiaramente Fabio Liverani, allenatore del Genoa, ieri in conferenza stampa. Risposta secca alla domanda sul Gila: “Non si muove, vuole conquistarsi un posto al Mondiale con questa maglia”. Non si può parlare esattamente di obiettivo sfumato per i capitolini, bensì di un cambio di programma visto che nel mirino è finito un altro obiettivo, ancora più prestigioso. Stiamo parlando di Samuel Eto’o. Sembravano poco più di speculazioni da ombrellone, invece il nome del camerunense sta circolando insistentemente negli ultimi giorni, si parla addirittura di un incontro tra il ds romanista Walter Sabatini e Claudio Vigorelli, procuratore dell’attaccante. Al momento non ci sono riscontri ufficiali ma l’impressione è quella che la Roma ci stia pensando seriamente. Resta comunque l’ostacolo dell’ingaggio, sorvolando su quello da fantascienza attualmente percepito all’Anzhi, le richieste di Eto’o sono comunque elevate e la dirigenza giallorossa deve tenerne conto. Si parla di una proposta da 7 milioni di euro netti; al momento dovrebbero essere insufficienti stando a quanto aveva riportato uno dei rappresentanti, Peppino Tirri (che ne aveva curato la cessione in Russia), ma la voglia di tornare protagonista nel calcio che conta potrebbe fare la differenza, unitamente al fatto che Eto’o in Italia ha lasciato la famiglia e anche bellissimi ricordi. Il dado è tratto, come si dice: non resta che trattare, e sperare – per i tifosi della Roma. (Paolo Bardelli)

clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Roma di oggi, 21 agosto 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori