Calciomercato Roma/ Per il dopo-Lamela anche Di Maria: Bronzetti può mediare

- La Redazione

La Roma segue lo spagnolo Adrian Lopez come possibile erede di Erik Lamela, ma è stato smentito l’incontro della dirigenza giallorossa con l’Atletico Madrid. Si parla anche di Angel Di Maria

derossi_dimaria
(INFOPHOTO)

Secondo alcune indiscrezioni di calciomercato una possibilità per il dopo-Lamela può essere anche Angel Di Maria. L’agente FIFA Ernesto Bronzetti potrebbe fare da mediatore per la Roma, nella trattativa con il Real Madrid che dopo l’acquisto di Isco, e quello prossimo di Bale potrà fare a meno dell’argentino. Il grosso problema riguarda l’offerta: Di Maria ha un contratto fino al 2018 con il Real Madrid, che nell’estate 2010 lo pagò 33 milioni di euro. Ciò significa che per acquistarlo a titolo definitivo la Roma dovrebbe versare una cifra almeno pari, e quindi spendere subito tutti i soldi ricavati dalla cessione di Lamela al Tottenham. Si potrebbe perciò ipotizzare un prestito con successivo diritto di riscatto. Più ecomonico sarebbe l’acquisto di Adrian Lopez dall’Ateltico Madrid, ma le notizie di giornata (riportate qui sotto) smentiscono l’incontro tra la Roma e i Colchoneros. 

Queste sono ore molto intense per quanto riguarda il calciomercato della Roma. Naturalmente tiene banco il futuro di Erik Lamela, che ormai sembra essere destinato al Tottenham, e quindi tutti si chiedono quale potrebbe essere il suo sostituto. Un nome molto caldo è quello di Adrian Lopez, attaccante spagnolo classe 1988 che attualmente milita nell’Atletico Madrid. Di certo il giocatore piace molto al direttore sportivo dei giallorossi, Walter Sabatini, tanto che secondo la stampa spagnola la Roma avrebbe già presentato alla squadra di Madrid un’offerta di circa 15 milioni di euro. Tuttavia c’è un giallo legato all’incontro che si sarebbe tenuto nelle ultime ore fra le dirigenze delle due società. Notizia che è stata lanciata da alcuni organi di informazione, ma che al momento non trova riscontri. Anzi, i colleghi di Tuttomercatoweb si dichiarano sicuri che questo fantomatico incontro non abbia mai avuto luogo. Di certo oggi ha avuto luogo un pranzo fra i dirigenti e la proprietà dell’Atletico Madrid, ma a questo appuntamento non era presente nessun emissario della Roma. Quindi non dovrebbero esserci sviluppi a breve termine per quanto riguarda questa vicenda, anche se naturalmente la Roma dovrà pensare seriamente a come sostituire l’ormai quasi sicuro partente Lamela, che insieme all’altro ormai ex giallorosso, cioè Osvaldo, nella passata stagione aveva messo a segno la bellezza di 31 gol in due in serie A. Tuttavia, l’Atletico Madrid non vuole vendere Adrian, il quale andrebbe via soltanto di fronte al pagamento della clausola rescissoria, che è di 24 milioni di euro. Cifra che è piuttosto lontana da quanto in questo momento è disposta ad offrire la dirigenza giallorossa, che oltre tutto probabilmente dovrà far fronte anche ad una forte concorrenza da parte di prestigiose squadre inglesi come l’Arsenal e il Chelsea. Situazione dunque per nulla semplice per i giallorossi, a meno che i ‘Colchoneros’ decidano di puntare con forza su Adem Ljajic, il serbo della Fiorentina che è corteggiato anche dal Milan e per il quale tuttavia l’Atletico ha smentito l’interesse.

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Roma di oggi, 22 agosto 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori