Calciomercato Roma/ Manetta: Lewandowski un sogno, Totti non finirà come Del Piero (esclusiva)

- int. Andrea Manetta

L’agente Fifa Andrea Manetta commenta la situazione del calciomercato della Roma: i rinnovi di Borriello e Totti, l’assetto societario e due grandi sogni come Mata e Lewandowski…

Lewandowski_Alaba
Robert Lewandowski (Infophoto)

Tanti motivi per parlare di Roma in sede di calciomercato, dal possibile rinnovo di contratto per Marco Borriello a quello praticamente certo per il capitano Francesco Totti, che però tarda ad essere formalizzato, fino alle ipotesi su un possibile cambio in sede dirigenziale in futuro, che potrebbe essere attuato tra l’attuale direttore sportivo Walter Sabatini e Pantaleo Corvino. Inoltre ci sono due giocatori come Juan Mata e Robert Lewandowski, che potrebbero veramente interessare alla squadra giallorossa e far sognare i tifosi della Magica. Per parlare di tutti questi temi del calciomercato della Roma, abbiamo sentito l’agente Fifa Andrea Manetta. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Direi proprio di sì, è un attaccante molto valido. Molto dipenderà però dall’ingaggio che prenderà.
Mata verso la cessione dal Chelsea: potrà essere un’occasione per la Roma a gennaio? E’ un ottimo giocatore ma anche in questo caso, parlando di ingaggio, i soldi che prende sono tantissimi.
Lewandowski è in scadenza di contratto: la Roma potrà provarci con i soldi incassati dalla cessione di Lamela? Credo che il giocatore preferisca scegliere squadre come Bayern Monaco, Manchester United o qualche club italiano che faccia le Coppe. La Roma deve ancora conquistarsi spazio internazionale e l’attaccante del Borussia Dortmund ha fame di vittorie dopo la sconfitta nella finale di Champions League dello scorso maggio.
Quanto dovremo aspettare per il rinnovo di Totti? La società rassicura tutti, ma la firma non è ancora arrivata… Non dovrebbero esserci problemi per il suo rinnovo, penso che le due parti si metteranno d’accordo. Non sarebbe auspicabile un trattamento per Totti come quello riservato dalla Juventus a Del Piero, dopo tutto quello che ha dato alla Roma.

Sabatini lascerà a fine stagione? Pantaleo Corvino potrebbe essere un’opzione valida al suo posto? Saranno determinanti i risultati in questo caso. Sicuramente Corvino è un grande direttore sportivo. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori