Calciomercato Roma/ Tommasi (ag. FIFA): Borriello da confermare, l’interesse per Nainggolan mi sorprende perché… (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Adriano Tommasi ha parlato del calciomercato della Roma e in particolare di D’Ambrosio e Nainggolan, entrambi contesi col Milan

01.01.2014 - int. Adriano Tommasi
zanetti_nainggolan_guarin
Foto Infophoto

Strano il destino di alcuni affari che si completaranno durante il calciomercato invernale. Prendiamo l’esempio di Danilo D’Ambrosio, terzino e capitano del Torino che andrà in scadenza di contratto a fine stagione. Sembrava destinato alla Roma e invece potrebbe andare al Milan. A centrocampo invece Radja Nainggolan potrebbe essere soffiato proprio dai giallorossi al club rossonero. Il calciatore belga piace molto al direttore sportivo Walter Sabatini e al tecnico Rudi Garcia. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Adriano Tommasi ha parlato del calciomercato della Roma.

Affare Nainggolan, sorpreso dall’interessamento dei giallorossi? Sì perché non pensavo che la Roma volesse puntare su qualche giocatore a centrocampo. Ci sono già ottimi calciatori e non è il reparto principale da rinforzare.

Lei dove rinforzerebbe la Roma? Sull’esterno sinistro forse, infatti sarebbe servito maggiormente D’Ambrosio che invece finirà al Milan.

Dodò ultimamente ha fatto bene, sarà stato per questo che la Roma ha lasciato D’Ambrosio? Può anche essere questa la spiegazione, in fondo il brasiliano ha convinto tutti anche se le sue caratteristiche sono ancora molto offensive.

In attacco potrebbe andare via Borriello. Sarebbe una soluzione giusta? Assolutamente no, io Borriello lo terrei almeno fino a giugno, dopo semmai si potrebbe pensare all’eventuale cessione del bomber campano.

Perché? La Roma ha sì recuperato Destro ma l’attacco giallorosso ha spesso avuto problemi fisici. Meglio tenere un giocatore come Borriello.

Anche lei è convinto che il calciomercato della Roma dipenderà dal match contro la Juventus?

Non credo, la Roma sta facendo grandi cose, ha già fatto un campionato importante che non cambierà per una singola partita. (Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori