Calciomercato Roma/ Leandro Paredes, nuovo colpo per i giallorossi. Notizie del 4 gennaio (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma: è in arrivo un nuovo colpo sudamericano. Da grande conoscitore del calcio argentino Sabatini ha bloccato Paredes, giovane promessa del Boca Juniors

04.01.2014 - La Redazione
iturbe
Iturbe, foto infophoto

La Roma comtinia a lavorare per il futuro muoversi sul mercato a caccia di giovani talenti da inserire nella rosa. E’ notizia delle ultime ore che per la Roma è in arrivo un nuovo colpo sudamericano. Da grande conoscitore del calcio argentino il dirigente dei giallorossi hanno bloccato Paredes, giovane promessa del Boca Juniors. I termini dell’affare prevedono il prestito con riscatto del giocatore, l’unico nodo è come tesserarlo. Infatti la Roma non vorrebbe occupare l’ultima casella per gli extracomunitari a sua disposizione con il suo arrivo. Quindi si sta studiando una soluzione alternativa che prevede di girare il giocatore per qualche mese ad una squadra italiana per poi tesserarlo in estate. A dare questa indiscrezione è Gialuca Di Marzio dal suo blog (gianlucadimarzio.com), che annuncia anche il prossimo arrivo in Italia dell’agente del giocatore ed alcuni dirigenti del Boca per definire gli accordi con la società giallorossa.

Oggi il sito Tuttomercatoweb.com ha raccolto le dichiarazioni dell’agente di Juan Iturbe, l’attaccante attualmente in forza al Verona, riguardo il futuro dell’argentino, lasciandosi andare a parole d’amore in chiave giallorossa. Sebbene Gustavo Mascardi provi a strizzare l’occhio alla Roma, ha voluto precisare che è impossibile far muovere l’argentino da Verona per il mercato invernale: “Iturbe ha giocato sia col Porto che con il Verona, quindi non può partire a gennaio. La Roma? Al momento non sono state avviate delle trattative ma mentirei se dicessi che non sarebbe una piazza gradita”. Stando alle parole di Mascardi, il volere del giocatore è quello di restare in Italia, non vuole assolutamente fare ritorno in Portogallo per vestire la casacca del Porto. L’obiettivo dell’agente e del suo assistito è quello di far riscattare al Verona il cartellino eventualmente con l’aiuto di una grande squadra.

Il primo giorno ufficiale del mercato di riparazione 2014 la Roma l’ha dedicato alla trattativa Marco Parolo. Dopo che il Parma ha rifiutato il prestito, i giallorossi hanno presentato una nuova proposta per la comproprietà del “Gerrard italiano”, pari a 2,5 milioni di euro più il giovane Caprari. Per ora non sono arrivate risposte dall’Emilia anche perché sembra che i capitolini stiano aspettando per l’affondo decisivo, volendo prima vedere la squadra all’opera contro la Juventus nel big match di domani sera. Riflettori puntati sulle operazioni con il Genoa. Il club rossoblu continua a seguire Marquinho, esterno sinistro in partenza da Trigoria per il poco spazio trovato. Gian Piero Gasperini ha chiamato direttamente il brasiliano ex Fluminense per convincerlo al trasferimento allo stadio Marassi ed ora si lavora all’acquisto a titolo definitivo. Con il Grifone i giallorossi starebbero pensando ad una sinergia per il giovane talento francese dell’Auxerre, Paul Georges Ntep. L’esterno d’attacco classe 1992, nazionale francese Under-21, potrebbe essere acquistato in tandem dalle due squadre e rimanere a Genova fino al 30 giugno prima dello sbarco definitivo a Roma.

Da segnalare, intanto, la presenza del giovane Nemanja Radonjic all’allenamento a Trigoria ieri. Il talento 17enne serbo è stato già acquistato dalla Roma ma sbarcherà in Italia solamente durante la prossima estate. Attenzione anche al mercato in uscita con i casi spinosi legati a Michael Bradley, Nicolas Burdisso e Marco Borriello. Il primo è nel mirino di diverse società estere (fra le squadre più agguerrite c’è il Bayer Leverkusen) ma a meno che non arrivi un’offerta importante, il nazionale americano rimarrà ancora a Trigoria almeno fino alla prossima estate. Situazione simile per Burdisso che potrebbe rimanere a Roma fino a contratto scaduto per fare quantità e dare man forte quando chiamato in causa. Sembra invece probabile la partenza di Borriello ma bisognerà trovare una squadra che si sobbarchi almeno la metà dello stipendio dell’ex Genoa.

I nomi caldi per il calciomercato in casa Roma nelle ultime ore sono quelli del giovane talento Antonio Sanabria in entrata e dei veterani Nicolas Burdisso e Marco Borriello in uscita, o almeno come giocatori il cui futuro va ancora definito con precisione. Cominciamo dunque dai movimenti in entrata: secondo le ultime indiscrezioni, il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini avrebbe ormai in mano il giovanissimo talento prodotto dalla sempre florida cantera del Barcellona. Tuttavia, essendo Sanabria un ragazzo del 1996, è probabile che non arrivi subito alla Roma, dunque adesso la dirigenza capitolina dovrà cercare una squadra dove piazzare il giocatore (naturalmente in prestito), che sia una piazza ideale per crescere senza troppe pressioni, maturare e giocare con buona continuità. Discorso logicamente diverso per i due big il cui futuro nella squadra allenata da Rudi Garcia non è ancora per nulla sicuro: secondo il numero del quotidiano romano Il Tempo oggi in edicola, la situazione per l’attaccante Marco Borriello e il difensore Nicolas Burdisso è ancora di stallo. La Roma è pronta a cederli, anzi: le loro partenze sono tra le priorità del mercato invernale giallorosso – non tanto dal punto di vista strettamente sportivo, ma per alleggerirsi dai loro pesanti stipendi – e per questo, sottolinea il quotidiano romano, la dirigenza giallorossa li sta offrendo in giro per il mondo, nonostante la loro esperienza ed abitudine a giocare ai massimi livelli potrebbe fare molto comodo in una eventuale volata scudetto. Tra le possibili destinazioni in Italia c’è la Sampdoria: la società blucerchiata li prenderebbe volentieri entrambi, ma i due giocatori guadagnano troppo. La sensazione è quindi che di B&B si parlerà ancora molto a lungo in questo mese di gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori