Calciomercato Roma/ News, novità Milner: Rudi Garcia sul centrocampista del City. Notizie al 10 e 11 ottobre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il club giallorosso starebbe pensando a James Milner, centrocampista d’esperienza della nazionale inglese, in forza fra le fila del Manchester City

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

C’è una nuova idea in casa Roma in vista del calciomercato del prossimo gennaio. Stando alle indiscrezioni circolanti nelle ultime in terra britannica pare che il club giallorosso stia pensando a James Milner. L’esperto centrocampista della nazionale inglese in forza al Manchester City potrebbe lasciare la Premier League visto il contratto in scadenza al prossimo giugno 2015. Milner, inoltre, dopo un inizio di stagione in cui è partito sempre da titolare, è rimasto in panchina nelle ultime tre partite, e anche in Champions, sia contro Roma quanto contro il Bayern, non presenziava nella line up iniziale. Rudi Garcia studia con attenzione il britannico tenendo conto della possibile partenza a gennaio di Strootman che libererebbe quindi un posto a centrocampo: costo dell’operazione, circa 10 milioni di euro.

E’ fatta, Adrien Rabiot sarà il primo colpo di calciomercato della Roma per il prossimo gennaio 2015. In Francia parlano di affare ormai chiuso con il giocatore che si è convinto a lasciare il Paris Saint Germain già all’inizio dell’anno venturo, senza quindi aspettare il prossimo giugno quando gli scadrà il contratto. L’aria attorno al 19enne centrocampista offensivo è divenuta irrespirabile, e non soltanto all’interno dello spogliatoio, ma anche in giro, dove i tifosi lo considerano un traditore. Meglio tagliare la corda quindi anche perché Rabiot non ha collezionato neanche un minuto in stagione, “punito” dopo il mancato rinnovo. A breve l’operazione si chiuderà con la Roma che dovrebbe versare nelle casse dei parigini circa 5 milioni di euro con l’aggiunta di ricchi bonus. Sembra ormai superata la concorrenza di Arsenal e Juventus che invece puntavano ad assicurarsi il giocatore a giugno.

Fabio Parisi ha partecipato come mediatore alla trattativa che ha fatto arrivare a Roma il terzino greco Josè Holebas. Oggi l’agente è intervenuto a Tele Radio Stereo: “E’ un giocatore di grande esperienza, che con l’Olympiakos ha gioca a lungo in Champions League. Si è trovato subito bene, nonostante sia arrivato negli ultimi giorni di mercato. Insieme a Garcia hanno gestito bene la situazione e si è inserito da subito. Assolutamente positivo è stato l’apporto dato alla causa da un altro greco come Torosidis che era già alla Roma da diverso tempo. Sabatini negli ultimi giorni mi ha telefonato chiedendomi un tersino sinistro in grado di coprire tutta la corsia e io gli ho consigliato Holebas. Josè ha visto in questo un salto di qualità e ha accettato subito”.

ÌLa Roma sta pensando all’eredità di Morgan De Sanctis che ha fine stagione potrebbe anche decidere a 37 anni compiuti di intraprendere la carriera di dirigente. Interessante l’analisi de Il Tempo che va a trovare le possibilità future per i pali dei giallorossi. Intanto si sta valutando Skorupski che bisognerà capire se è già pronto per fare il primo o se ha ancora bisogno di tempo per crescere. Tra gli altri nomi c’è quello di una scommessa il classe 1992 belga Colin Coosemans del Beveren che ha una clausola rescissoria abbordabile. Il sogno vero però è quello di Petr Cech che ha rotto col Chelsea dopo che gli è stato preferito Courtois. Il calciatore potrebbe addirittura chiedere la rescissione ai blues diventando appetibile da subito.

Si deciderà a breve il futuro di Morgan De Sanctis. L’estremo difensore della Roma, classe 1977, ha il contratto in scadenza a giugno dell’anno prossimo, fra pochi mesi. Il 37enne portiere vorrebbe chiudere la carriera vincendo qualcosa, meglio naturalmente se si tratta dello scudetto o addirittura della Champions League, ma non è da escludere possa proseguire a giocare per un altro anno soprattutto se il fisico dovesse ancora reggere. Fino ad oggi, al di là di qualche acciacco degli ultimi giorni, De Sanctis ha sempre risposto presente, ma nulla sarà da lasciare al caso. Secondo Il Tempo è molto quotata la possibilità che l’ex Napoli e Udinese appenda i guantoni al chiodo per iniziare una nuova avventura da dirigente, sempre nella Roma.

Tempo di rinnovo non solo per i “vecchietti” terribili come Maicon e Keita, la Roma vorrebbe blindare anche Alessandro Florenzi, esterno e jolly di Rudi Garcia. Anche quest’anno Florenzi si è già distinto come uno dei giocatori più in forma della rosa giallorossa: il suo contratto è in scadenza nel 2016 e il suo ingaggio è al di sotto del milione di euro. Secondo quanto riportato da Il Tempo, il calciatore vorrebbe restare a Roma e percepire un ingaggio più alto rispetto a quello attuale. Servirà quindi un sacrificio da parte di James Pallotta, presidente giallorosso, che di certo non vorrà perdere un giocatore utile e importante come Florenzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori