Calciomercato Roma/ News, agente Ucan: rimarrà giallorosso, niente prestito. Notizie al 13 e 14 ottobre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, Omer Uzun, il procuratore del centrocampista offensivo giallorosso, Salih Ucan, smentisce le ultime notizie che vogliono il proprio assistito vicino al trasferimento

Ucan
Salih Ucan, centrocampista della Roma

Salih Ucan non lascerà la Roma in occasione del calciomercato di riparazione di gennaio. Il centrocampista offensivo capitolino sta vivendo un inizio di stagione un po’ ai margini, tra scelte tecniche e infortuni, ma la volontà dello stesso turco è di affermarsi all’Olimpico. «Salih si è trasferito per due anni a Roma, questa è la situazione – le parole del procuratore di Ucan, Omer Uzun, rilasciate ai microfoni di Sporx.com, portale turco – non c’è alcuna spiegazione su quanto Salih sia inseparabile dalla Roma. Credo che Salih resterà in Europa. Qua svilupperà al meglio la sua personalità, sia caratteriale, sia in termini calcistici. Il suo futuro è in Europa e penso che continuerà qui. Fino a che non avrà avuto successo, rimanendo costantemente ad alti livelli, resterà in Europa». Si è parlato spesso della possibilità Cagliari per Ucan, ma l’agente spiegato, ribadendo il concetto di sopra: «Uçan mandato in prestito altrove? Le dichiarazioni che ho letto al riguardo sono irreali. Al momento, non esiste nemmeno il pensiero da parte della Roma di mandare in prestito Salih. La società giallorossa è soddisfatta di lui. Non c’è malcontento fra le parti e quindi Uçan continuerà la sua carriera a Roma».

Qualche giorno fa il presidente della Roma James Pallotta aveva nuovamente ribadito l’assoluta incedibilità di Kevin Strootman. Parola che sembrano siano state recepite al 100% dai dirigenti del Manchester United: secondo quanto riportato dal Daily Express, il manager dei Red Devils Van Gaal ha deciso di cambiare obiettivo per il centrocampo e ha messo nel mirino Ilkay Gundogan, centrocampista del Borussia Dortmund. Gundogan ha lavorato tanto per ritornare in forma dopo un anno di assenza per un problema alla colonna vertebrale, ha il contratto in scadenza nel 2016 e lo United vorrebbe acquistarlo a gennaio. Sospiro di sollievo per i tifosi della Roma che non aspettano altro che il ritorno del guerriero olandese in mezzo al campo.

E’ tempo di rinnovi in casa Roma. La dirigenza giallorossa vuole arrivare all’appuntamento del calciomercato di gennaio con gli uomini chiave blindati a Trigoria. Dopo Maicon, che ha prolungato ufficialmente ieri fino al 2016, toccherà a Seydou Keita e ad Alessandro Florenzi. Il primo ha firmato la scorsa estate per una sola stagione, e di recente ha fatto capire come un prolungamento sarebbe tutt’altro che utopico: «Perché non immaginare di chiudere la carriera alla Roma?». Sabatini ne ha già parlato con lo stesso giocatore e l’entourage, e i discorsi paiono ben avviati e incanalati sui giusti binari. Situazione molto simile per Florenzi, giocatore chiave in questo inizio di stagione, il cui contratto scade nel 2016 e che è tentato dalle principali big d’Italia.

CALCIOMERCATO ROMA NEWS: MOMENTO DI RINNOVI, IL COMMENTO DELL’AGENTE FIFA ANCILLOTTI (ESCLUSIVA) – La redazione de IlSussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Fifa Stefano Ancillotti, che si è espresso sulla situazione legata ai rinnovi in casa giallorossa, in ballo c’è il futuro di Maicon, Keita e Florenzi. Ecco le parole di Ancillotti: “Maicon e Keita sono due giocatori ormai non più giovanissimi, ma sicuramente di grande valore. Keita mi ha verametne sorpreso. E’ un giocatore importante, il gruppo ha apprezzato il suo carisma e la sua personalità. Florenzi è un giocatore importante, un jolly utile per Garcia e ha iniziato alla grandissima questa stagione“.  CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA COMPLETA A STEFANO ANCILLOTTI
CALCIOMERCATO ROMA NEWS: MILNER-RABIOT, IL COMMENTO DELL’AGENTE FIFA GUERCINI (ESCLUSIVA) –  La redazione de IlSussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente Fifa Stefano Guercini che ha parlato del calciomercato della Roma. Al centro dell’interesse ci sono due giocatori che vanno in scadenza di contratto, non solo Adrien Rabiot ma anche l’inglese James Milner. Il primo è stato messo in seconda squadra dal Paris Saint German e non rinnoverà il suo accordo che finisce nel giugno del 2015, stessa scadenza dell’inglese che però ha sicuramente più margini per trattare un eventuale rinnovo. Ai nostri microfoni si esprime Guercini: “Definirei Sabatini incontenibile. Il suo intento è quello di rinforzare sempre di più la rosa a disposizione di Rudi Garcia. Rabiot è un talento che piace a diversi club, gli impegni sono sempre molti e farebbe bene la Roma a puntare su giocatori di così tanto talento. Milner invece sarebbe un grande colpo, a me personalmente piace molto. E’ un giocatore duttile e potrebbe arrivare già a gennaio per un prezzo favorevole“. CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA COMPLETA A STEFANO GUERCINI 

Maicon ha iniziato al meglio la sua stagione calcistica con la Roma anche se in Nazionale ha avuto qualche problema. Il calciatore si è legato per un’altra stagione con i giallorossi. La società capitolina ha ufficializzato il prolungamento del contratto fino al giugno 2016, con opzione per un’altra stagione sportiva. Le prime parole del terzino arrivano dal sito ufficiale del club: “Sono orgoglioso di poter vestire ancora a lungo questa maglia. E’ un onore e ora tocca a me”.

CALCIOMERCATO ROMA NEWS: UCAN (13 OTTOBRE 2014) – Probabile cessione di Salih Ucan in casa Roma durante il calciomercato di riparazione di gennaio. Il giovane talento della nazionale turca, sbarcato in prestito dal Fenerbahce durante la finestra estiva, ha sin qui trovato poco spazio, complice scelte tecniche e qualche acciacco di troppo. A gennaio, nonostante smentite di rito, il calciatore potrebbe fare le valigie per lasciare la capitale, rimanendo però in Serie A. Sulle sue tracce vi sarebbe infatti il Cagliari, e non è da escludere che lo stesso Ucan possa rientrare nell’operazione Radja Nainggolan: i giallorossi devono pagare la seconda metà del cartellino del nazionale belga, che verrebbe compensata proprio con il talento turco.

In occasione del calciomercato 2015, la Roma potrebbe sondare concretamente il terreno per assicurarsi un nuovo portiere. Morgan De Sanctis ha il contratto in scadenza a giugno del 2015 e non è da escludere che possa appendere i guantoni al chiodo per iniziare una nuova avventura da dirigente. Il ds Sabatini sta guardandosi attorno alla ricerca di un sostituto di qualità e starebbe pensando a Cech. La stella del Chelsea sta vivendo un periodo non propriamente positivo a Londra, chiuso dal ritorno alla base del nazionale belga Courtois, avvenuto la scorsa estate dopo uno straordinario campionato fra le fila dell’Atletico Madrid. Cech ha fatto chiaramente capire che l’idea di un suo addio è tutt’altro che utopica: «Se non gioco troverò una via d’uscita – ha dichiarato l’esperto portiere ai microfoni di una radio ceca – non ho parlato con nessuno, ma il club è consapevole che questa situazione non rispecchia quella che mi immaginavo. In vista degli Europei del 2016 la miglior idea non è quella di stare in panchina. Se la situazione non migliorerà, allora la risolverò».

Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, ha già iniziato le grandi manovre in vista del calciomercato di riparazione, quello che aprirà ufficialmente i battenti fra meno di tre mesi, il prossimo gennaio. Tanti i giocatori nel mirino e fra questi, in base alle ultime indiscrezioni circolanti, è spuntato anche Riyad Mahrez. Si tratta di un esterno d’attacco della nazionale algerina che milita in Premier League, fra le fila del Leicester. Il 23enne calciatore è conosciuto molto bene da mister Rudi Garcia visto il suo passato fra le fila del Le Havre, e starebbe appunto spingendo affinché la dirigenza approfondisca i discorsi circa un’eventuale trattativa. Mahrez, che gode anche di passaporto francese essendo nato oltralpe, ha il contratto in scadenza a giugno del e il suo valore si aggira attorno ai 3/5 milioni di euro. Potrebbe rappresentare un ottimo investimento qualora Ljajic dovesse fare le valigie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori