CALCIOMERCATO ROMA/ News: Strootman il sacrificio in mediana? Notizie al 14 e 15 ottobre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma News, su Kevin Strootman potrebbe esserci ancora la lunga mano del Manchester United. Il centrocampista olandese intanto sta tornando per allenarsi nel gruppo giallorosso

cahill_vlaar
Ron Vlaar, difensore olandese (Infophoto)

Intervistato in esclusiva da IlSussidiario.net, l’agent FIFA Paolo Sciurpa ha detto la sua sulla situazione di Kevin Strootman. Il centrocampista olandese, fuori dallo scorsoi marzo per il grave infortunio occorso nella partita contro il Napoli, è tornato a farsi vedere in gruppo; e si parla già del suo rientro in squadra, cosa che naturalmente apporterà modifiche all’attuale linea mediana giallorossa. A meno che non sia lo stesso Strootman a lasciare la Roma: “Non è certo un giocatore da panchina” è l’opinione di Sciurpa, che ha ricordato anche come il Manchester United potrebbe non aver rinunciato all’idea di acquistarlo, vista la presenza di Louis Van Gaal in panchina. Che dunque il futuro dell’olandese sia lontano da Trigoria?

Adrien Rabiot e la Roma, un affare che alla fine si farà. Perchè i giallorossi sono risuciti ad aspettare il momento giusto per chiudere la trattativa. Il calciatore va in scadenza di contratto, ma la squadra capitolina ha anticipato tutti perchè pronta a prendere il centrocampista a gennaio per una cifra abbordabile e arrivando così prima della concorrenza. Secondo quanto riportato dal sito di Alfredo Pedullà pare che basteranno cinque milioni più bonus per prendere il talento francese che seguivano con attenzione anche Juventus e Arsenal.

A gennaio potrebbe tornare di moda in casa Roma il nome di Ron Vlaar. Il club giallorosso potrebbe intervenire sul calciomercato per innestare il reparto di mezzo e fra le varie idee circolanti attenzione a quella riguardante il difensore centrale dell’Aston Villa. Secondo il tabloid inglese, Daily Star, il direttore sportivo Walter Sabatini starebbe pensando al 29enne della nazionale olandese, giocatore già seguito in occasione del calciomercato estivo. Non sarà però semplice per la Roma mettere le mani su Vlaar, visto che il giocatore ha diverse estimatrici, a cominciare dal duo della Premier League, Tottenham-Everton. Non è da escludere anche un ritorno di fiamma della Lazio, altra squadra che in estate si era interessata per l’acquisto dell’orange.

In questi due anni la Roma sicuramente rinforzato la squadra grazie ad operazioni di calciomercato importanti, ma soprattutto i giallorossi hanno anche battuto la concorrenza di molti club per alcuni gioielli del calcio internazionale. Due di questi sono sicuramente Salih Uçan e Leandro Paredes, entrambi giovani talenti che aspettano il loro momento. Sabato prossimo contro il Chievo potrebbe esserci il debutto di uno dei due: a centrocampo infatti mancheranno Strootman, De Rossi e Keita, per questo Garcia potrebbe mandare in campo uno dei due con il turco leggermente favorito rispetto all’argentino. Entrambi dovranno meritarsi la conferma nella Roma. 

E’ tutto pronto per il rinnovo del contratto di Alessandro Florenzi. La Roma vuole definire diverse situazioni contrattuali prima del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, e fra queste vi è senza dubbio quella del giovane centrocampista offensivo. Attualmente il nazionale azzurro guadagna 600 mila euro netti fino al 30 giugno del , ma la dirigenza ha in mente un ricco ritocco verso l’altro dello stipendio che lieviterà fino a 1,5 milioni di euro con l’aggiunta di bonus. Un rinnovo che sarà quadriennale, quindi fino al , due anni in più rispetto alla scadenza attuale. La Roma ha giocato d’anticipo visto che sulle tracce di Florenzi vi sono le principali big italiane, a cominciare da Juventus, Inter, Milan, Napoli e Fiorentina.

Sulla strada tra la Roma e Adrien Rabiot ci si è messo un ex bianconero a renderla più facile. Il talentino del Paris Saint German sembra avvicinarsi notevolmente ai giallorossi, disposti a fare un’offerta per gennaio senza aspettare la scadenza del contratto a giugno prossimo. Tuttosport rivela un particolare interessante perchè proprio Jean-Claude Blanc, ex Ad e Presidente della Juve ora Dg del Psg, si sarebbe opposto in maniera importante a qualsiasi tipo di dialogo con i bianconeri. Difficile capire se questo derivi da vecchi rancori legati al passato a Torino del dirigente, mai accettato dai tifosi e sempre contestato. Di certo invece avrà influito quel colpo sotto traccia della Juventus, abile a strappare Kingsley Coman proprio ai parigini.

In occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, Marco Borriello potrebbe lasciare la Roma. Il centravanti giallorosso, attualmente fermo ai box per infortunio, non ha spazio in quel della capitale, chiuso da una concorrenza decisamente di qualità, leggasi Totti, Destro, Iturbe, Gervinho, Ljajic, Sanabria e Florenzi. Difficile che il bomber partenopeo decida di rinnovare la propria fiducia nei capitolini a gennaio, alla luce del contratto in scadenza soltanto pochi mesi dopo, a giugno. E’ quindi molto probabile che lo stesso rescinda il proprio contratto in maniera consensuale per trovarsi una nuova sistemazione, molto probabilmente negli Stati Uniti dove alcune squadre avrebbero già chiesto informazioni, leggasi i Red Bulls di New York. Attenzione però anche all’ipotesi italiana, visto che a gennaio diverse squadre potrebbero aver bisogno di un bomber di esperienza come appunto Borriello magari l’Inter, che ha sfiorato il giocatore in più occasioni in passato.

Prima del calciomercato del prossimo gennaio, potrebbe arrivare un importante rinnovo del contratto in casa Roma. Il direttore sportivo Walter Sabatini, starebbe pensando di prolungare l’accordo con Kevin Strootman, centrocampista della nazionale olandese che si avvicina al rientro in campo dopo l’infortunio al ginocchio. Stando a quanto riporta Il Messaggero l’idea dei vertici capitolini è di ritoccare verso l’alto l’ingaggio di Strootman (pari a 1,7 milioni), e nel contempo prolungarne la scadenza di modo da spazzare via le voci di mercato degli ultimi tempi che vogliono lo United pronto al blitz.

La Roma potrebbe sfruttare le sessioni di calciomercato del 2015 per assicurarsi un nuovo portiere. Morgan De Sanctis, ultratrentenne, ha il contratto in scadenza a giugno e lo stesso starebbe meditando con attenzione il da farsi, magari appendendo i guantoni al chiodo per dedicarsi alla nuova vita da dirigente. Nel frattempo Sabatini si guarda attorno e fra i vari portieri individuati vi è anche Petr Cech. Il nazionale ceco in forza al Chelsea ha perso il posto da titolare dopo l’arrivo di Courtois e un suo addio non è affatto da escludere. Lo si capisce dalle parole rilasciate da Viktor Kolar, il procuratore dell’estremo difensore dei Blues, che intervistato da ASRomaChannel.eu ha ammesso: «Non posso confermare in questo momento che Cech lascerà il Chelsea, devo incontrarmi con Petr e parlare bene del suo futuro, ma posso dire che non abbiamo parlato con la Roma al momento. Ci sono molte opzioni, non solo una. Ci sono molte squadre interessate a Petr. Atletico Madrid? No, non so niente riguardo l’Atletico Madrid, non è vera questa voce». Poi ancora: «Ci sono molti club con cui possiamo parlare: la Roma, Real Madrid, Liverpool, Manchester United. Possiamo parlare con molti club che hanno mostrato interesse per Cech». Quella giallorossa sembrerebbe una meta assolutamente gradita all’esperto numero uno dei londinesi: «La Roma potrebbe essere certamente una grande opportunità. Se deve cambiare squadra deve essere per un club che ha grandi ambizioni. Vuole giocare in un club che giochi stabilmente in Champions League ed è questa la sua massima aspirazione. Vuole tornare protagonista in una grande squadra e in una grande società».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori