Calciomercato Roma/ News, Ponce: un nuovo talento argentino nel mirino. Notizie al 16 e 17 ottobre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il club giallorosso si è messo sulle tracce di Ezequiel Ponce, talentuoso attaccante argentino di appena 17 anni che milita fra le fila del Newell’s Old Boys

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

C’è una nuova idea di calciomercato in casa Roma in vista delle prossime sessioni. Stando a quanto riportato dalle ultime indiscrezioni, il direttore sportivo Walter Sabatini, fra i migliori operatori di mercato in Sud America, starebbe pensando a Ezequiel Ponce, giovane attaccante albiceleste. 18 anni da compiere nel 2015, il ragazzo fa parte del Newell’s Old Boys, squadra che in passato ha visto nascere stelle indiscusse del calibro di Batistuta e Lionel Messi, giusto per citare i casi più noti. Ponce è un giocatore dal fisico potente ma anche dotato tecnicamente. E’ un esterno di destra ma può giocare anche in altri ruoli come ad esempio la prima punta in un 4-3-3. Sabatini lo segue già dalla scorsa estate quando il Newell’s chiese 4 milioni di euro: l’idea tornerà sicuramente di moda a breve.

Non arrivano buone notizie sul fronte Rabiot per la Roma di James Pallotta. Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb.com, il Psg sarebbe molto ottimista per quanto riguarda il rinnovo del giovane francese classe ’95. Si parla di un possibile rinnovo per tre anni del giovane calciatore che comunque potrebbe essere ceduto in prestito per permettergli di aumentare il minutaggio. La Roma potrebbe decidere di puntare comunque sul calciatore ma il prezzo del cartellino ovviamente subirà delle variazioni importanti. Ovviamente mancherebbe ancora l’annuncio ufficiale, la Roma potrebbe decidere di avanzare un’offerta importante e decisiva nei confronti del giovane calciatore.

Non sarà semplice per la Roma mettere le mani su José Machin. Il direttore sportivo Walter Sabatini sta seguendo il talentuoso calciatore del Malaga, cresciuto nel Barcellona, e vorrebbe assicurarselo in vista del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio 2015. Classe , Machin è un centrocampista di quantità dal fisico possente ma nel contempo anche di qualità. Un giocatore, che nonostante la giovanissima età, vanta già prestigiose pretendenti. Oltre alla Roma, infatti, vi sono anche l’Atletico Madrid e il Real sulle sue tracce, pronte a fare incetta dei migliori talenti. Sabatini sta tessendo le fila, ha iniziato i contatti, e il tutto proseguirà con l’avvicinarsi dell’inverno: resta solo da capire chi avrà la meglio.

La Roma è sempre molto attiva sul mercato dei giovani. L’obiettivo questa volta si chiama Naithan Nandez, difensore centrale classe 1995 in forza al Penarol. A riportare la notizia è Tuttomercatoweb.com, che specifica che l’intenzione dei giallorossi è quella di acquistare il talento uruguayano e poi cederlo il prestito per farlo maturare.

La Roma ha un nuovo obiettivo di mercato. Si tratta di Frank Acheapong, esterno offensivo mancino classe 1993 che milita nell’Anderlecht. La notizia è stata riportata da GhanaSoccerNet. Walter Sabatini, direttore sportivo giallorosso, è sempre molto attento ai giovani talenti e medita di piazzare anche questo colpo. Il ghanese in questa stagione ha segnato 2 gol in 10 presenze tra campionato e Champions League, ma punta ad incrementare il proprio bottino.

Spesso avere un cognome importante non è una cosa semplice, soprattutto se sei un calciatore e tuo cugino è un giocatore che ha vinto un Mondiale. Questo è quello che succede ad Andrea De Rossi, venti anni e cugino del vice-capitano giallorosso Daniele. Il calciatore gioca nell’Akragas di Agrigento e ha parlato oggi ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com: “Amo la Roma. Giocare in giallorosso è il sogno di ogni bambino, poi nel mio caso ancora di più. Daniele mi ha visto giocare quando ero con le giovani all’Olimpico. Mi dà consigli e io ne faccio tutta la vita. In estate ho avuto una breve parentesi con l’Arezzo, ma ho poi ho deciso di rimanere qui. Qualcuno mi ha cercato, ma non era stimolante. Questa squadra ha giocatori fortissimi e ci toglieremo molte soddisfazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori