Intervista De Sanctis/ Il portiere della Roma: allo Stadium scene assurde, Nedved ha sbagliato su Totti

- La Redazione

Intervista De Sanctis a La Gazzetta dello Sport: sta facendo molto discutere l’intervista rilasciata dal portiere della Roma, De Sanctis, stamane alla Rosa. Ecco altre parole del giallorosso

desanctis_braccio
Morgan De Sanctis, portiere Roma (Infophoto)

Sono decisamente forti le dichiarazioni rilasciate dall’estremo difensore della Roma, Morgan De Sanctis, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Il guardiano giallorosso torna a parlare della partita contro la Juventus di due weekend fa, persa dai capitolini dopo alcune decisioni arbitrali discutibili. All’ex Napoli e Udinese non sono piaciute alcune scene messe in atto dagli avversari: «Ho ancora nella memoria i flash dopo il primo rigore per il mani di Maicon e dopo il gol di Totti – racconta De Sanctis – è assurdo che 4-5 juventini debbano andare a protestare da Rocchi, che è bravissimo. E’ una situazione studiata che usano nei momenti d’indecisione». E a proposito di Totti, a De Sanctis non sono affatto piaciute le dichiarazioni post-match del membro del cda bianconero Pavel Nedved (“Sono state fuori luogo”), mentre alle accuse della moglie di Agnelli a Totti (“Vada a giocare nel suo campionato”), il guardiano della Roma preferisce non replicare: «Non è gentile farlo con una signora». Secondo De Sanctis sarebbe stato più adeguato un bagno di umiltà dei bianconeri dopo la vittoria contro la Roma: «Dico solo che i vincitori dovevano abbassare i toni e invece è stato il contrario».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori