Roma-Bayern Monaco / probabili formazioni: i diffidati e gli assenti della partita. Maicon dà forfait (Champions League 2014-2015 – 3^giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Roma-Bayern Monaco, ultime novità Champions League, Gruppo E: tutti gli ultimissimi aggiornamenti sulle probabili formazioni dei giallorossi e dei bavaresi

derossi_totti_polso
Totti Infophoto

Roma-Bayern Monaco sta per iniziare e le probabili formazioni sono già state annunciate: purtroppo per i giallorossi c’è la defezione di Maicon, che si è svegliato questa mattina con un dolore al ginocchio, ha provato a recuperare ma ha dovuto alzare bandiera bianca. Il suo posto lo prende Torosidis, un giocatore certamente di grande affidabilità ma che non ha la leadership e le folate offensive del brasiliano. 

Manca poco all’inizio di Roma-Bayern Monaco, partita valida per il gruppo E di Champions League 2014-2015. Nelle probabili formazioni spicca un nome: quello di Mapou Yanga-Mbiwa. Il centrale francese potrebbe essere confermato nello schieramento titolare; era partito come “back-up” di Manolas, Astori e Leandro Castan ma a causa degli infortuni a catena si è ritrovato tra gli undici di Rudi Garcia. Nel corso di questi giorni è decisamente migliorato sia come inserimento nei movimenti difensivi voluti dal tecnico francese sia come tecnica; tanto che adesso il suo allenatore vuole dargli fiducia e cavalcarne il momento positivo, a scapito di Davide Astori che in questo modo potrebbe recuperare con più calma (è comunque già tornato disponibile dallo scorso fine settimana). E dunque, Garcia ha trovato un giocatore in più sul quale fare deciso affidamento in questa parte di stagione. 

Stasera sera nella sfida all’Olimpico tra Roma e Bayern Monaco le formazioni che scenderanno in campo risentiranno di diversi giocatori tra assenti e diffidati. il tecnico giallorosso Rudi Garcia dovrà fare a meno degli infortunati Leandro Castan, Kevin Strootman, Seydou Keita e Marco Borriello, oltre che dell’ormai lungodegente Federico Balzaretti. Juan Manuel Iturbe non è al 100%, ma è stato convocato e potrebbe anche partire titolare. Nessun diffidato o squalificato nella squadra romanista e neppure in quella tedesca. A Pep Guardiola mancheranno però Pepe Reina, Holger Badstuber, Javi Martinez e Thiago Alcantara, tutti infortunati. Gli acciaccati David Alaba e Frank Ribery dovrebbero invece recuperare per il match, anche se la Roma spera che ciò non avvenga trattandosi di elementi molto importanti per il Bayern. La partita sarà sicuramente piacevole tra due formazioni che fanno del bel gioco il loro credo. I giallorossi partono sicuramente sfavoriti contro la corazzata bavarese, ma di fronte al proprio pubblico faranno di tutto per cogliere un risultato positivo che li mantenga in corsa per la qualificazione agli ottavi di Champions League. 

Roma Bayern Monaco è alle porte e durante la rifinitura i tedeschi possono tornare a sorridere. Giungono voci sul recupero del forte terzino Alaba che dovrebbe partire titolare andando ad occupare la fascia sinistra nelle nostre probabili formazioni. Chi non dovrebbe partire dal primo minuto è il grande ex-giallorosso Benatia che è passato da titolare inamovibile nella Roma a ricambio nel Bayern Monaco chiuso dai tanti campioni del club tedesco. 

Si avvicina Roma Bayern Monaco e gli allenatori stanno apportando le ultime modifiche alle formazioni ufficiali che scenderanno in campo questa sera. Guardiola recupera Ribery ma dalle ultime informazioni raccolte sulle probabili formazioni sembra difficle possa partire dal primo minuto quindi spazio in attacco al trio Robben, Muller, Goetze dietro a Lewandowski unica punta. Resta possibile comunque un suo impiego nel secondo tempo. Panchina corta per la roma a centrocampo che si potrebbe trovare costretta ad arretrare Florenzi sulla linea mediana in caso di necessità di un cambio. 

La Roma stasera all’Olimpico affronta il Bayern Monaco e Rudi Garcia intende schierare la migliore formazione possibile. Confermato il modulo 4-3-3: tra i pali De Sanctis, davanti a lui Maicon a destra e Cole a sinistra, mentre al centro l’unico certo di un posto è il greco Manolas. Al suo fianco per un posto sono in ballottaggi Yanga-Mbiwa e Astori. Il centrocampo è obbligato a causa degli infortuni e vedrà schierati Nainggolan, De Rossi e Pjanic. In attacco il tridente composto da Iturbe, Totti e Gervinho. L’unico in dubbio può essere l’argentino, non ancora al top della forma e che potrebbe essere sostituito da Florenzi. Nel Bayern invece ci sono dubbi sul modulo. Guardiola non sa ancora se schierare il 3-4-3 o il 4-2-3-1. Nella prima ipotesi Benatia potrebbe trovare un posto da titolare, altrimenti si accomoderà in panchina. A sinistra ballotaggio Benat-Alaba che verrà risolto solo nelle ultime ore. In mezzo certi del posto Lahm e Alonso, mentre in attacco rimane l’incognita Ribery. 

Alle ore 20.45 di questa sera torna la Champions League. Di scena il terzo turno dei gironi e in campo ci sarà la Roma. Il club giallorosso è atteso alla partitissima dello stadio Olimpico contro il Bayern Monaco, le due squadre che attualmente si sono comportate meglio nel Gruppo E. I bavaresi hanno infatti vinto contro il Cska Mosca e il Manchester City e comandano a quota 6, mentre i giallorossi hanno ottenuto fin qui quattro punti vincendo contro i moscoviti all’Olimpico e pareggiando all’Etihad Stadium contro i Citizens. Sarà una sfida spettacolare aperta a qualsiasi risultato visto che le qualità dei tedeschi sono indubbie, ma la Roma non sembra affatto essere da meno.

Rudi Garcia si presenta alla partitissima con il Bayern Monaco con la solita lunghissima lista di giocatori indisponibili. Non saranno del match i lungodegenti Strootman, Balzaretti e Borriello, e out ancora Leandro Castan e il più recente infortunato Keita. Si rivede però Iturbe, che partirà dal primo minuto nel tridente al fianco di capitan Totti, a riposo lo scorso weekend, e Gervinho, favorito sulla corsia destra per un ruolo da titolare. A centrocampo, trio composto da De Rossi in cabina di regia (altro importante recupero), spalleggiato da Radja Nainggolan e Miralem Pjanic. Infine la difesa, dove vi sono i maggiori dubbi. Sulla destra ci sarà Maicon, mentre a sinistra Ashley Cole sembrerebbe in vantaggio su Holebas; in mezzo, invece, Manolas affiancato da uno fra Yanga-Mbiwa e Davide Astori con il francese leggermente favorito. In porta andrà naturalmente De Sanctis. Nessuno squalificato fra le fila capitoline.

Così come la Roma anche il Bayern Monaco arriva all’appuntamento dell’Olimpico ricco di infortunati. Thiago Alcantara è l’ultimo dell’elenco composto da gente del calibro di Javi Martinez e Schweinsteiger, ma anche Starke, Reina e Badstuber. Guardiola dovrebbe mandare in campo un 4-3-3 con Neuer come al solito fra i pali, retroguardia a quattro con Rafinha terzino destro e Alaba sulla sinistra, mentre in mezzo spazio al duo composto da Jerome Boateng e Benatia, quest’ultimo grande ex del match e probabilmente subissato di fischi questa sera. A centrocampo, cabina di regia affidata a Xabi Alonso, spalleggiato da Philipp Lahm, schierato nell’ennesimo ruolo diverso, e Mario Goetze. Infine l’attacco, dove Lewandowski sarà la prima punta, con Thomas Muller e Arjen Robben a supporto. Panchina di prestigio quella dei campioni di Germania, dove figurano giocatori del calibro di Ribery, Shaqiri e Bernat.

La Roma di Rudi Garcia è pronta per la partita di domani sera che si giocherà contro il Bayern Monaco, una sfida di alto livello che regalerà sicuramente grandi emozioni. Rudi Garcia tra i convocati ha ritrovato Juan Manuel Iturbe che ha smaltito i problemi fisici che gli avevano fatto saltare la sfida interna di campionato contro il Chievo Verona di sabato scorso. Ecco la lista completa dei convocati: Astori, Cole, De Rossi, De Sanctis, Destro, Florenzi, Gervinho, Holebas, Iturbe, Ljajic, Maicon, Manolas, Nainggolan, Paredes, Pjanic, Skorupski, Torosidis, Totti, Ucan e Yanga-Mbiwa. 

Una notizia positiva per Rudi Garcia, che in Roma-Bayern Monaco ritrova Daniele De Rossi. Il centrocampista era al suo fianco per la conferenza stampa della vigilia; un segnale forte, il rientro di Capitan Futuro che permette di allungare le rotazioni e fornire al tecnico francese un’alternativa di grande livello rispetto a chi ha sempre giocato in questo periodo. De Rossi, nelle probabili formazioni della sfida di Champions League, “sostituisce” Keita che si è infortunato nella partita della sua nazionale.

La Roma affronta il Bayern Monaco, in un Olimpico da tutto esaurito, dopo la bella vittoria contro il Chievo in campionato. Sarà una sfida tra due formazioni che vivono un momento di grande forma. Una sfida ad alta tensione e con una cornice di pubblico incredibile. Al momento il Bayern Monaco guida il girone con sei punti arrivati dalle prime due vittorie, mentre la Roma segue a quattro punti con un successo e un pari in quel di Manchester contro il City di Pellegrini. L’ultimo preceedente risale al 2010 quando all’Olimpico la Roma vinse per 3-2 con reti di Borriello, De Rossi e Totti, era passato in doppio vantaggio il club ospite con la doppietta di Mario Gomez. Di seguito potete leggere tutte le news sulla partita e gli aggiornamenti sulle probabili formazioni di Roma Bayern Monaco. 

Rudi Garcia dovrà fare ancora a meno dei lungo degenti Kevin Strootman, Federico Balzaretti e Leandro Castan. A questi va aggiunto Seydou Keita che ha riportato un problema fisico nella sfida della settimana scorsa con la maglia della sua nazionale. In difesa davanti a De Sanctis dovrebbe essere confermata la linea a quattro con Maicon, Manolas, Yanga Mbiwa (che sta migliorando anche tecnicamente) e probabilmente Holebas (visto l’utilizzo di Ashley Cole in campionato) con Manolas che torna dalla squalifica in campionato al centro della difesa. In mezzo al campo ci sarà il trio coeso e confermatissimo Pjanic, De Rossi, Nainggolan. Davanti invece con Totti e Gervinho ci sarà uno tra Iturbe e Florenzi, più probabilmente il primo che è stato precauzionalmente tenuto a riposo contro il Chievo per una botta subita nella giornata precedente.

La squadra di Pep Guardiola viene dalla rotonda vittoria per 6-0 contro il Werder Brema che ha visto Goetze e Lahm in grandissima forma, autori di doppiette. Contro la Roma lo spagnolo ripresenterà 10/11 della formazione vista in campo in Bundesliga. In porta davanti a Neur ci saranno Rafinha, Dante, Boateng e Alaba. A centrocampo a fare schermo Xabi Alonso e Lahm (che torna nel ruolo in cui ha giocato lo scorso anno), mentre si rivedrà Lewandowski che ha riposato in campionato ci saranno tre trequartisti come Robben, Goetze e Muller. Gara che Guardiola ha studiato con grande attenzioni e ha voglia di fare un buon risultato all’Olimpico di Roma. Sempre fuori Thiago Alcantara, che dovrà nuovamente operarsi: il Bayern Monaco ha definito “devastante” il nuovo guaio fisico che ha colpito il talentuoso spagnolo, che avrebbe dovuto essere il perno a centrocampo della nuova creatura di Pep Guardiola.

 26 De Sanctis; 13 Maicon, 44 Manolas, 2 Yanga-Mbiwa, 3 Cole; 15 Pjanic, 16 De Rossi, 4 Nainggolan; 7 Iturbe, 10 Totti, 27 Gervinho Allenatore: Rudi Garcia

A disposizione: 28 Skorupski, 35 Torosidis, 23 Astori, 25 Holebas, 8 Ljajic, 24 Florenzi, 22 Destro

Squalificati: –

Indisponibili: Leandro Castan, Balzaretti, S. Keita, Strootman, Borriello

 

 1 Neuer; 13 Rafinha, 17 J. Boateng, 5 Benatia, 27 Alaba; 21 Lahm, 3 Xabi Alonso, 19 Goetze; 25 T. Muller, 10 Robben, 9 R. Lewandowski. Allenatore: Pep Guardiola

A disposizione: 29 Zingerle, 4 Dante, 18 Bernat, 34 Hojberg, 7 Ribery, 11 Shaqiri, 14 Pizarro

Squalificati: –

Indisponibili: Starke, Reina, Javi Martinez, Badstuber, Schweinsteiger, Thiago Alcantara.

 

Arbitro: Eriksson

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori