Calciomercato Roma/ News: Cech un’idea sempre di moda. Notizie al 6 e 7 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il club giallorosso non perde di vista Petr Cech, portiere della Repubblica Ceca che ha perso il posto in questa stagione dopo il ritorno alla base di Courtois

cech_repceca
Foto Infophoto

La Roma continua a pensare a Petr Cech in vista delle sessioni di calciomercato del 2015. Il portiere del Chelsea e della nazionale ceca ha perso il posto da titolare in questa stagione dopo il ritorno alla base del talento belga Courtois. Una situazione che naturalmente all’esperto guardiano non va a genio ed è per questo che a inizio anno venturo, o tutt’al più a fine stagione, potrebbe cambiare casacca. Stando a quanto riportato stamane dal quotidiano La Repubblica, il ds Sabatini non ha perso di vista il guardiano dei Blues che dopo 10 anni di permanenza allo Stamford Bridge potrebbe appunto dire addio. I numeri della stagione in corso sono eloquenti per Cech: una partita in Premier League subentrando dalla panchina e due gare intere in Champions.

In estate Urbano Cairo, presidente del Torino, è stato molto bravo a cedere i pezzi mgliori del club per una cifra davvero importante. Alessio Cerci è volato a Madrid per circa 18 milioni di euro: stesso discorso per Ciro Immobile che è volato a Dortmund essendo a metà tra Torino e Juventus. Altro giocatore che piace molto ai club italiani è l’esterno Matteo Darmian, giocatore polivalente in grado di giocare sia a destra che a sinistra. La Roma ci sta seriamente pensando soprattutto per la fascia destra visto che Maicon continua ad avere problemi fisici importanti. Il problema è che Cairo vuole una cifra enorme per il suo esterno, circa 12-13 milioni di euro. Una cifra che la Roma a gennaio non vorrebbe proprio spendere.

Il calciomercato di riparazione di gennaio verrà sfruttato dalla Roma per innestare la difesa. Il club giallorosso è alla ricerca di giocatori duttili in grado di disporsi sia sulle corsie quanto nel cuore della retroguardia. E’ il caso ad esempio di Eder Balanta, forse il primo nome sulla lista del ds Sabatini per gennaio. Talento della nazionale colombiana che gioca nel River Plate, il ragazzo è nel mirino delle big italiane ormai da quasi un anno, e a gennaio potrebbe finalmente mettere in piede in Serie A. Altro nome caldo è quello di Darmian, terzino/esterno d’attacco del Torino e della nazionale italiana, e sempre per la fascia, attenzione ad Adriano, brasiliano del Barcellona che sembra destinato a lasciare il Camp Nou per inutilizzo.

Non si erano lasciati bene la Roma e Mehdi Benatia, l’uno accusando l’altro di alto tradimento. Il centrale marocchino ieri, dopo la vittoria del Bayern contro la Roma, ha incontrato il Presidente Pallotta. Dopo un breve dialogo tra i due, che si sono chiariti, c’è stata anche una bella stretta di mano. Sembra essere chiusa qui la vicenda tra il calciatore e la società giallorossa, che andava avanti ormai da prima dell’estate quando Benatia chiese un lauto adeguamento o la cessione a un club importante. Difficile che la piazza possa ”perdonarlo” per aver preferito i soldi e il prestigio del Bayern Monaco ai colori della Roma.

Intervista esclusiva da parte della redazione de IlSussidiario.net al noto agente Fifa, Gianfranco Cicchetti. Abbiamo chiacchierato del calciomercato della Roma che verrà, quello che si terrà durante il prossimo mese di gennaio. Il club giallorosso, dopo un inizio positivo, sta un po’ faticando, e sia in campionato quanto in Champions League stanno arrivando troppe batoste. La Roma sfrutterà sicuramente il mercato di inizio anno venturo per rinforzarsi nelle zone deficitarie, a cominciare dalla corsia sinistra dove Ashley Cole potrebbe fare le valigie: «I giallorossi torneranno sul mercato per prendere un calciatore per la fascia sinistra – spiega ai nostri microfoni Cicchetti – al momento sono tre i terzini nel mirino dei giallorossi. Il calciatore che ha la più alta percentuale di essere acquistato è Eder Balanta, terzino sinistro/centrale colombiano del River Plate, costo dell’operazione circa 6 milioni di euro. C’è anche la Juventus sul calciatore».

Nuova idea di calciomercato in casa Roma. Il club giallorosso potrebbe intervenire in occasione della finestra di riparazione di gennaio del 2015 per migliorare le corsie. Nel mirino del direttore sportivo giallorosso vi è Giulio Donati, terzino destro italiano che gioca in Germania, fra le fila del Bayer di Leverkusen. Cresciuto fra le fila dell’Inter, il classe 1990 è stato ceduto in Bundesliga e lo stesso sembra essere finalmente esploso come dimostra anche la rete siglata in Champions League nel penultimo turno e tante altre grandi prestazioni. La Roma lo segue da vicino nell’ottica del post-Maicon, e attenzione anche al Milan e alla Juventus, altre big italiane interessate alle prestazioni del giovane terzino. Il valore di mercato si aggira sui 5 milioni di euro e decisiva sarà la volontà dello stesso Donati.

Si chiama Kevin Strootman è sarà senza dubbio uno dei protagonisti del calciomercato invernale di casa Roma e non solo. Il centrocampista della nazionale olandese è ormai pronto a rientrare sul rettangolo da gioco dopo il lungo infortunio al ginocchio, e ciò non farà altro che far tornare di moda le voci di mercato degli scorsi mesi. Il Manchester United non ha infatti perso la speranza di assicurarsi l’ex PSV Eindhoven, giocatore che mister Van Gaal conosce molto bene per via del suo recente passato alla guida dell’Olanda. La Roma non ha alcuna intenzione di cedere Strootman, alla luce anche del recente addio a Rabiot, che ha rinnovato il contratto con il Paris Saint Germain. Solo una proposta super potrebbe impensierire i vertici romani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori