Pagelle/ Roma-Sampdoria (3-0): i voti della partita (Serie A, 24^ giornata)

Le pagelle di Roma-Sampdoria 3-0, partita valida per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A: i voti del posticipo dello stadio Olimpico tra giallorossi e blucerchiati

16.02.2014 - La Redazione
benatia_mano
(INFOPHOTO)

Roma Sampdoria finisce 3-0 per i padroni di casa, risultato che non lascia molto spazio alla fantasia. Sul terreno di gioco si è visto un divario tecnico tra le due squadre molto elevato. I blucerchiati non sono riusciti a rendersi pericolosi in nessuna circostanza, e nonostante avere provato ad alzare la muraglia durante il primo tempo, si sono fatti sorprendere nella ripresa per più di un’occasione. Garcia può essere assolutamente soddisfatto, oltre che per il risultato ottenuto, anche per la prestazione offerta dalla sua squadra, che testimonia come i punti ottenuti fino a questo momento siano stati conquistati meritatamente. Sinisa dal canto suo dovrà cercare di risollevare la squadra a partire da settimana prossima, cercando di risolvere i limiti mostrati questa sera. 

Il posticipo serale è stato caratterizzato da una supremazia territoriale da parte dei giallorossi che, una volta ottenuto il vantaggio (meritato), non hanno concesso agli avversari azioni per rientrare in partita, incrementando, col passare del tempo, il predominio sugli avversari. Il match della Sampdoria è durato soli 43 minuti, nei quali è riuscita a concedere poco e niente alle sortite offensive romaniste. La vittoria della Roma è parsa più che meritata, e ha offerto un calcio piacevole sia in fase di possesso che di ripiegamento. 

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia subita contro il Napoli, la Roma torna in campo nel posticipo serale della 24 esima giornata di serie A. All’Olimpico i giallorossi ospiteranno la rinata Sampdoria guidata dal tecnico Sinisa Mihajlovic, che ha avuto il merito di riportare carattere e risultati alla squadra blu cerchiata. La sfida si preannuncia intensa, la Roma, in virtù delle vittorie di Juventus e Napoli, deve conquistare i tre punti per restare in scia, o quantomeno tenere vive le speranze di una difficile rimonta sulla capolista e mantenere le distanze di sicurezza dai partenopei; la Sampdoria per canto suo, in caso di vittoria, raggiungerebbe a pari punti i cugini genoani fermati da un rocambolesco 3-3 ottenuto contro l’Udinese. Se i “lupi” di Rudi Garcia scenderanno sul terreno di gioco “arrabbiati”, come ha specificato lo stesso tecnico, i ragazzi di Mihajlovic non sono sicuramente arrivati a Roma per fare una visita turistica, e saranno determinati per uscire dalla trasferta ardua dell’Olimpico con un risultato positivo. I primi 45’ si concludono sul risultato di 1-0 per i giallorosi. Il Gol arriva sullo scadere del primo tempo su calcio d’angolo e porta la firma di Mattia Destro. Fino al vantaggio romanista, la Sampdoria si è difesa con ordine, concedendo un’unica occasione a Strootman che a tu per tu con Da costa si è divorato il gol del vantaggio. Il gol sullo scadere avrà scombussolato i piani di Sinisa, che dovra cercare una soluzione durante l’intervallo per raggiungere il pareggio. Migliore Roma: Destro (voto 7) Peggiore Roma: Strootman (voto 5) Migliore Samp: Da Costa (vota 6,5) Peggiore Samp: Eder (voto 5,5)

Roma

De Sanctis 6: Non ha compiuto miracoli ma è rimasto attento per tutti i 90’ di gioco.

Maicon 6: Sempre attento in fase di copertura. Prova qualche sortita offensiva ma nulla di eccelso. Esce per infortunio (56’ Romagnoli 6: entra bene e non fa rimpiangere il compagno)

Benatia 6,5: Impeccabile in ogni chiusura difensiva. Prende in mano la difesa e lo fa con personalità. (71’ De Rossi s.v.)

Castan 6,5: Insieme a Benatia non sbaglia un colpo e non concede nulla agli avversari.

Torosidis 6: Partita ordinata e diligente

Pjanic 7: Tocca pochi palloni e non sempre è perfetto, ma la punizione grazie alla quale ha realizzato la rete è un gioiello.

Nainggolan 5,5: Tanta corsa e fisicità, ma anche molti errori in fase di impostazione.

Strootman 5,5: Sbaglia un gol nel primo tempo ormai fatto. La qualità però non manca

Florenzi 6,5: Partita generosa e continua. Bella prestazione incorniciata anche da un ottimo assist.

Destro 8: Al momento giusto nel posto giusto. Bomber di razza. (80’ Bastos S.V.)

Gervinho 6,5: Non una partita indimenticabile ma una continua spina nel fianco per la difesa doriana.

All.Rudi Garcia 7: Legge bene una partita ostica. Sul risultato ormai fissato sul 3 a 0 continua ad incitare i suoi.

(Francesco Vignati)

Sampdoria 

Da Costa 6,5: Non ha colpe sui gol presi. Attento in altre situazioni, se il risultato non è più pesante è anche merito suo.

De Silvestri 5,5: Il carattere non gli manca. Soffre la continua pressione di Gervinho. Si fa ammonire per proteste.

Mustafi 5: Non riesce ad ostacolare con adeguatezza le punte avversarie

Gastaldello 5,5: Nel primo tempo salva i suoi sulla linea di porta. Compie buoni interventi in fase difensiva, mezzo punto in meno per il doppio giallo preso.

Regini 5: Non riesce mai a trovare la posizione giusta in marcatura.

Palombo 5,5: Non riesce a tenere in mano il centrocampo come vorrebbe. (64’ Obiang 5,5: Non dà la scossa alla partita.)

Krsticic 6: Molta corsa e pressing. Uno dei meno peggio dei suoi di questa sera.

Gabbiadini 6: Partita di grande sacrificio. Costretto a dare una mano continua alla fase difensiva arrivando poco lucido dove dovrebbe.

Soriano 5,5: Poco presente nel match.

Wszolek 5: Prestazione non positiva del giocatore polacco. Non riesce mai a trovare continuità alla sua gara. (58’ Okaka 5,5: Entra per dare una scossa alla gara, non ci riesce.)

Eder 5,5: Si ferma sempre sulla difesa avversaria.

All.Siniša Mihajlović 5,5: Nel secondo tempo la Samp è stata in balia della Roma.

(Francesco Vignati)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori