Calciomercato Roma/ News: Walter Sabatini rinnova e firma fino al 2017! Notizie al 27 Febbraio (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma news, la società apparecchia il rinnovo di Rudi Garcia e nel frattempo sigla l’accordo sul prolungamento del contratto di Walter Sabatini che firma fino al 2017

27.02.2014 - La Redazione
montero_zuniga
Jefferson Montero, 24 anni, ala ecuadoregna dei Monarcas Morelia (INFOPHOTO)

Finalmnete è arrivata la notizia che tutti i tifosi della Roma si aspettavano da tempo.  L’AS Roma SpA ha comunicato di aver prolungato il contratto di Walter Sabatini, quale Direttore Sportivo della Società, la cui naturale scadenza era prevista per il 30 giugno 2014. L’altra notizia che sorprende gli osservatori più attenti è che il nuovo accordo ha durata triennale, con scadenza fissata al 30 giugno 2017. Una anomalia per il ds Sabatini che ha sempre fatto degli accordi annuali un suo principio professionale incrollabile. I risultati di quest’anno, il ruolo centrale che lui e il suo staff stanno avendo ogni giorno di più nella costruzione della Roma presente e futura, l’assoluta libertà di azione, hanno consolidato il rapporto tra la Roma giallorossa e il “Direttore” come lo chiamano, con rispetto e affetto, i suoi giocatori. A nulla sono valse le lusinghe delle due società milanesi che hanno provato fino all’ultimo a ingaggiarlo. Non è un caso che l’accordo sia stato ufficilizzato proprio alla vigilia della sfida con l’Inter. Forse per evitare nuove distrazioni e possibili rumors destabilizzanti su un suo futuro nerazzurro, che avrebbero disturbato la squadra e l’ambiente in un momento così delicato. Una vittoria personale del presidente James Pallotta, che si è innamorato del suo dirigente e ha fatto di tutto in questi mesi per convincerlo a sposare a lungo il progetto americano: “Sono estremamente felice che Walter Sabatini e il suo staff siano parte integrante del nostro successo di oggi e che continuino ad esserlo per il futuro”, ha dichiarato il Presidente. La prossima firma sarà quella di Rudi Garcia… 

Le ali di una volta, che oggi chiamiamo esterni d’attacco, sono i giocatori più affascinanti e più chiacchierati in sede di calciomercato. Teoricamente gli si attribuisce la capacità del dribbling, l’arte di saltare l’uomo che oggi è più rara rispetto a qualche decennio fa. Jefferson Montero è l’ultimo nome sudamericano accostato alle squadre italiane: il sito calcionews24.com riporta come gli agenti dell’ecuadoriano siano al lavoro per portare il giocatore in Italia nella prossima stagione. Tre le squadre di Serie A interessate più di tutte: in ordine di classifica Roma, Genoa e Udinese. Jefferson Montero ha 24 anni e gioca nei Monarcas Morelia, squadra della serie A messicana cui è legato da un contratto fino al 2015. Vanta 36 presenze e 7 gol con la nazionale maggiore dell’Ecuador, e una precedente esperienza in Europa dal 2009 al 2012. Quattro anni e mezzo fa il Villarreal lo acquistò per circa 500 mila euro, inserendolo inizialmente nella squadra B (aveva 19 anni); poi una stagione di prestito al levante (11 presenze) e un’altra al Betis Siviglia, non troppo prolifica (1 gol in 34 partite). Il gol non è comunque l’abilità principale di Montero che in Sudamerica si sta affermando come uno degli esterni più efficaci, abile nei movimenti in velocità e capace di spaccare le difese, come suol dire. La Serie A è un altro paio di maniche ma l’ecuadoriano può interessare soprattutto a Roma e Genoa, che fanno degli esterni offensivi un ingrediente base dei rispettivi moduli (4-3-3 per i giallorossi, 3-4-3 del Grifo). La valutazione di Montero è di circa 4 milioni di euro: potremmo risentire parlare da qui all’estate. Notizie da Trigoria: in vista dell’Inter Gervinho ha smaltito l’attacco di febbre e anche Torosidis è sualla via del recupero, mentre Maicon e Dodò hanno corso a parte e puntano alla sfida contro il Napoli del prossimo 9 marzo.

E’ pronto il rinnovo del contratto di Rudi Garcia. Dopo otto mesi più che convincenti, con una Roma rinata dopo le ultime stagioni nefaste, la dirigenza giallorossa vuole blindare a Trigoria il proprio condottiero. Attualmente l’allenatore francese ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, fra circa 16 mesi, con opzione per il rinnovo di un’altra stagione. L’idea dei vertici della Roma è quella di far prolungare Garcia di altri due anni, fino al 2017, con annesso ritocco dell’ingaggio che dovrebbe superare i due milioni di euro netti annui. L’accordo è praticamente stato raggiunto e andrà solo rettificato. Rudi Garcia vuole infatti proseguire la sua esperienza nella capitale anche se le avance non mancano. Oltre al Manchester United, che potrebbe esonerare Moyes a fine stagione, alla finestra rimangono il Monaco e il Valencia, e occhio anche al Paris Saint Germain. Se tutto andrà per il verso giusto l’ufficialità arriverà solo a fine stagione, quando i giochi saranno conclusi e i verdetti stabiliti.

C’è la Roma in pole position per Mathieu Valbuena. Ne è convinta la stampa inglese ed in particolare il noto portale Football Direct News, che riporta le dichiarazioni di una fonte anonima interna al Liverpool: «Faremo del nostro meglio per prendere Valbuena – le parole rilasciate al sito britannico – ma anche la Roma è interessata e potrebbe essere favorita. Sembra che lui voglia giocare per Rudi Garcia e se la Roma cede Pjanic libera un posto per prenderlo». Il 29enne trequartista dell’Olympique Marsiglia, abile a giocare anche sugli esterni, piace a diverse società, ed oltre alla Roma e al Liverpool vi sarebbe anche il Napoli in pressing da tempo. Rafa Benitez cerca infatti nuovi innesti per il reparto avanzato e vorrebbe puntare sul transalpino. Non sarà però semplice assicurarsi il classe 1984 di Bruges, visto che per acquistarlo bisognerà mettere in preventivo un assegno di almeno 15 milioni di euro. Nonostante lo stesso Valbuena abbia infatti annunciato l’addio a fine stagione, il Marsiglia non è intenzionato a fare sconti, in virtù anche del suo contratto a scadenza 2017.

Non è certo il futuro di Gianluca Curci. L’estremo difensore di proprietà della Roma si trova da due anni in prestito fra le fila del Bologna. A giugno del corrente anno scadrà l’accordo con gli emiliani, mentre l’anno prossimo, durante l’estate del 2015, terminerà il contratto con i giallorossi. L’agente del portiere classe 1985, Silvano Martina, ha ammesso: «Curci, come sappiamo tutti, è in prestito con diritto di riscatto già fissato dalla Roma – le parole rilasciate a Tuttomercatoweb e il Bologna ha tempo fino al termine della stagione per esercitarlo. Al momento non so quali siano le intenzioni della società emiliana, ma è ancora troppo presto. In fondo siamo solo a febbraio. Di certo il ragazzo sta giocando bene e mostrando le sue qualità». Non è da escludere che i giallorossi possano decidere di richiamare alla base a fine stagione il guardiano, anche perché in estate potrebbero dire addio al 36enne Lobont e necessiterebbero quindi di un nuovo estremo difensore.

Florian Thauvin potrebbe trasferirsi in Serie A durante la prossima campagna acquisti estiva. Il nome del talentuoso esterno classe 1993 è accostato a diverse big del Bel Paese, a cominciare dal Napoli, notizia che vi abbiamo riportato in esclusiva nella giornata di ieri (clicca qui per l’approfondimento). I partenopei non sono però gli unici sulle tracce del 21enne transalpino visto che anche la Roma lo vorrebbe per rinforzare il proprio attacco. Di Thauvin piacciono i colpi e la tecnica, ma anche la polivalenza, visto che il giovane calciatore può spaziare su tutto il fronte d’attacco, dall’esterno di destra alla corsia opposta passando per il ruolo di trequartista. Un’operazione tutt’altro che semplice però, visto che per assicurarsi Thauvin, tenendo conto dell’alta concorrenza, la Roma dovrà versare nelle casse dell’Olympique Marsiglia (proprietaria del cartellino), ben 15 milioni di euro, in virtù del contratto in scadenza al 30 giugno del 2018 nonché delle ottime performance nella stagione in corso. In 21 partite, il ragazzo francese ha messo a segno 6 reti e 4 assist, dati davvero interessanti tenendo conto che lo stesso è a Marsiglia soltanto dalla scorsa estate.

Fra i vari obiettivi del mercato estivo della Roma vi è senza dubbio anche la ricerca di un nuovo attaccante. Come si mormora negli ambienti giallorossi, qualora la società capitolina dovesse conquistare l’accesso diretto alla prossima Champions League, il budget a disposizione di Sabatini sarà alquanto interessante e di conseguenza non sono da escludere nuovi e numerosi innesti di qualità. Il reparto avanzato potrebbe perdere in estate Adem Ljajic, fin qui deludente, mentre Mattia Destro dovrebbe rimanere nonostante le critiche. Si farà comunque qualcosa e fra i nomi circolanti continua ad esservi quello di Fabio Quagliarella. L’attaccante della Juventus ha già pronte le valigie e in estate lascerà per sempre la Signora, approfittando anche del contratto in scadenza nel 2015. Lo stabiese piace anche alla Lazio e ad alcuni club esteri ma la Roma gode di maggiore appeal ora come ora. Negli ultimi giorni si è parlato spesso e volentieri di Benzema, ma si tratta più di un sogno che di una vera ipotesi. Stessa cosa per Ibrahimovic, il cui contratto elevatissimo rende impossibile un acquisto da parte della Roma.

E’ già iniziato il calciomercato di casa Roma. Messo in bacheca il colpo Davide Astori del Cagliari, dopo l’incontro con il ds rossoblu di inizio settimana, il club giallorosso lavora ora a sistemare le due corsie. Sia Balzaretti quanto Maicon non possono dare certezze dal punto di vista fisico, avendo ormai entrambi superato la trentina. L’obiettivo della società capitolina è quello di provare ad innestare le due corsie con elementi giovani ma nel contempo di qualità e di esperienza. E’ il caso ad esempio del 23enne Davide Santon, che conosce benissimo la Serie A vantando un passato fra le fila dell’Inter e del Cesena. Attualmente gioca nel Newcastle ed è un elemento fisso dell’Under-21 azzurra, ma in futuro potrebbe tornare in Italia. Molto interessante anche il nome di Gabriel Silva, 22enne dell’Udinese, che sta vivendo una stagione davvero positiva, attirando su di se riflettori importanti. Infine, occhio a Luca Antonelli, un po’ più “vecchio” rispetto agli altri due, essendo 27enne. Il genoano ha però da poco rinnovato il contratto e sembra difficile vederlo lontano da Marassi in estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori