Calciomercato Roma/ News, Foti (ag. FIFA): Jovetic un grande talento. Astori ottimo colpo (esclusiva)

Calciomercato Roma news, l’agente FIFA Simone Foti ha parlato delle mosse dei giallorossi per la prossima estate, con particolare riferimento all’interesse per Stevan Jovetic

27.02.2014 - La Redazione
Jovetic_felice
Jovetic (infophoto)

La Roma continua a sondare sul calciomercato il terreno per Stevan Jovetic, attaccante montenegrino ex Fiorentina che oggi gioca nel Manchester City. Si tratta di un calciatore molto dotato che però in Inghilterra non sta facendo assolutamente bene. Potrebbe andare via dal club inglese e approdare in un’altra squadra, la Roma vorrebbe farne l’erede di Totti per il futuro. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Simone Foti ha parlato del calciomercato Roma. 
La Roma è vicina all’acquisto di Davide Astori. Che pensa del difensore italiano? Io credo che Astori sia un ottimo giocatore che è stato tra l’altro nel mirino del calciomercato di diversi club importanti in Italia.
Astori quindi ottimo colpo? Secondo me sì, è un giocatore che in Italia ha fatto sicuramente molto bene, la Roma aumenterà la propria forza in difesa.
Jedvaj e Romagnoli sono due ottimi elementi. Giusto che vadano a giocare in prestito? Assolutamente sì, si tratta di due giovani talenti, hanno bisogno di esperienza. Il prestito è la soluzione giusta.
Capitolo centrocampo, anche lei è d’accordo sul fatto che l’arrivo di Nainggolan possa portare alla cessione di Pjanic? Può essere, vedo più facile l’addio di Pjanic e non quello di De Rossi in vista della prossima stagione. Non a caso su di lui ci sono diversi club stranieri.
Serve un grande attaccante alla Roma secondo lei? I giallorossi forse hanno bisogno di un grande attaccante ma non so bene che tipo di giocatore potrebbe andare bene visto che come prima punta stanno puntando forte su Destro.
Piace molto Jovetic. Può essere l’erede di Totti? Parlare di un erede di Totti è molto difficile, però Jovetic è sicuramente un giocatore di grandissimo talento che in Italia ha fatto benissimo.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori