Calciomercato Roma/ News: settimana decisiva per Montoya. Notizie al 3 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma news, Martin Montoya è sempre più lontano dal Barcellona: il terzino destro ha il contratto in scadenza e il suo entourage ha già rifiutato una prima offerta dei blaugrana

03.03.2014 - La Redazione
sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

Giorni decisivi per Martin Montoya. La Roma aspetta notizie dalla Spagna. Da tempo ormai, e non sono solo i giallorossi ad essere impazienti: anzi, tante squadre in Europa puntano il terzino del Barcellona che è in scadenza di contratto e per questo è molto appetibile sul calciomercato. Questa per lui può essere la settimana decisiva: si avvicina il termine della stagione e il club catalano sa di non poter più aspettare e di non poter tirare troppo la corda: naturalmente vorrebbe monetizzare dalla sua cessione, ancor più spera di trattenere il suo numero 2 al Camp Nou. Difficile al momento, perchè i piani su di lui non sono chiari e c’è il rischio di ripetere il caso di Thiago Alcantara: un talento pazzesco, considerato l’erede di Xavi, venduto però (per molti milioni di euro) perchè il giocatore non poteva più aspettare che i titolarissimi del centrocampo catalano si facessero da parte. Montoya ha pazientemente atteso la sua occasione: nelle ultime due stagioni ha giocato di più, ma evidentemente il suo entourage è convinto (a buona ragione) che in altri contesti possa fare il salto di qualità e diventare un insostituibile. Come a Roma: Rudi Garcia cerca un terzino affidabile e giovane, al quale consegnare le chiavi della corsia potendo utilizzare Maicon come riserva di lusso. La prima offerta di rinnovo è stata rifiutata: la corda sta per spezzarsi, o il Barcellona aumenta la sua proposta economica oppure a giugno sarà addio a parametro zero, a meno che non ci sia un rinnovo “di facciata”, ovvero con la promessa che immediatamente dopo il giocatore sarà venduto, così che tutti siano contenti. Un po’ meno chi dovrà comprarlo, ma questi sono dettagli che possono essere superati.

La Roma potrebbe innestare il parco sudamericani di nuovi elementi in occasione della prossima campagna acquisti estiva. Come riportato nelle ultime ore dai colleghi di Tuttomercatoweb, il direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini, sta studiando la situazione di Gonzalo Martinez. Si tratta di un interessante talento classe 1993 che milita fra le fila dell’Huracan Under-19. Non è la prima volta che l’abile ds della Roma si mette sulle tracce del gioiello sudamericano, visto che l’idea nacque diversi anni fa, quando Sabatini lavorava a Palermo e seguiva Javier Pastore. All’epoca Gonzalo Martinez era fin troppo acerbo e dal fisico gracilino (aveva 14 anni e pesava solo 50 chilogrammi), ma con il passare degli anni è naturalmente cresciuto da ogni punto di vista. Si tratta di un’idea in ottica estiva e non è da escludere che la Roma possa bloccarlo fin da subito, evitando che si scateni un’asta, per poi piazzarlo in qualche altra società di Serie A, leggasi una fra Chievo, Bologna e Sampdoria. Da sottolineare anche il fatto che Martinez, nonostante le origini argentine, goda di passaporto comunitario: un altro aspetto positivo che spinge verso la chiusura della trattativa.

C’era anche Rudi Garcia oggi a Coverciano per l’assegnazione del premio Panchina d’Oro, quello riservato al miglior allenatore d’Italia dello scorso anno (il vincitore è stato Conte, clicca qui per l’approfondimento). Il tecnico della Roma si è intrattenuto con i cronisti presenti e fra i vari argomenti trattati non poteva mancare il mercato. Ha destato qualche sospetto la visita di Pjanic e Benatia a Parigi, ospiti del Paris Saint Germain per la gara contro l’Olympique Marsiglia (di cui trovate un aggiornamento più in basso). Una situazione “liquidata” così da Garcia: «Pjanic era a Parigi con Benatia, è una buona cosa vedere una gara di un livello così alto. Miralem sarà oggi in Nazionale, ma andare a vedere quella partita è stata una buona idea. Comunque la prossima notizia su Pjanic potrebbe riguardare il rinnovo… ». Il contratto di Pjanic scadrà nel 2015 e la Roma punta a rinnovarlo fino al 2018 con annesso ritocco dell’ingaggio e clausola rescissoria da 30 milioni di euro. Fra i contratti che i giallorossi potrebbero prolungare c’è anche quello dello stesso Garcia: «Il nostro è un bellissimo progetto – ha proseguito l’ex allenatore del Lille – ma Roma non è stata fatta in un giorno. Abbiamo un progetto a lungo termine e lavoreremo per fare della Roma una squadra forte. Adesso, però, pensiamo solo all’obiettivo Champions. Il mio futuro? Ho un contratto con la Roma, non ho nessun tipo di problema. Sono felice del rinnovo di Sabatini, è un professionista di alto livello».

C’è anche la Roma sulle tracce di Steve Mandanda, estremo difensore dell’Olympique di Marsiglia e della nazionale francese. Il classe 1985, al Velodrome dallo scorso 2008, potrebbe lasciare la Ligue 1 in estate e fra le varie società a lui interessate vi sarebbe appunto anche quella giallorossa. A darne notizia è il quotidiano La Provence, che inserisce i capitolini in un gruppo di club di alto livello composto da Arsenal, Monaco e Atletico Madrid. Un’operazione non semplice sia per la forte concorrenza quanto per le richieste dei marsigliesi, che in virtù di un contratto a scadenza 30 giugno del 2016, pretendono fra i 12 e i 15 milioni di euro, non proprio bruscolini. Indipendentemente da Mandanda o meno, la Roma farà sicuramente qualcosa in estate per innestare il reparto portieri. Oltre al 36enne De Sanctis, Rudi Garcia può contare anche sull’altro 36enne, Lobont, che lascerà quasi sicuramente Trigoria, e sul giovane talento Skorupski. Servirà quindi un nuovo portiere possibilmente non troppo giovane ma nemmeno ultratrentenne.

Il Manchester United fa sul serio per Mehdi Benatia, difensore centrale della Roma. Come riferisce la redazione di Sky Sport, in occasione della sfida di sabato sera fra i giallorossi e l’Inter, all’Olimpico vi erano alcuni esponenti dei Red Devils, o meglio, il capo degli osservatori del club inglese. Una presenza non indifferente visto che lo stesso ha visionato da vicino alcuni papabili per il mercato estivo dei campioni di Premier League uscenti, a cominciare proprio dal difensore della nazionale marocchina. Benatia sta vivendo una stagione straordinaria con la casacca dei capitolini, probabilmente il migliore nel suo ruolo in Serie A, e a suon di grandi prestazioni ha attirato l’interesse dei curiosi. Lo United perderà Nemanja Vidic a fine stagione (già promessosi all’Inter) e di conseguenza cerca un nuovo innesto per la propria retroguardia. Non sarà semplice però per David Moyes mettere le mani su Benatia visto che la Roma non è intenzionata a cedere l’ex Udinese, a meno che non venisse presentata la classica offerta fuori mercato. Sulle tracce di Benatia vi è anche il e poco più in basso trovate un interessante aggiornamento a riguardo.

Aumentano a vista d’occhio le big d’Europa interessate a Juan Iturbe. La stella di proprietà del Porto verrà riscattata dall’Hellas Verona a fine stagione, versando i 15 milioni di euro già pattuiti con i Dragoes. A quel punto, però, il talento dell’Under-20 argentina non rimarrà al Bentegodi ma spiccherà il volo verso mete più prestigiose. In cima alla lista delle pretendenti c’è la Roma, che metterebbe sul piatto una parte cash più il cartellino del brasiliano Marquinho (già al Bentegodi in prestito) e del talento Tin Jedvjaj. Un’offerta totale del valore di circa 20/21 milioni di euro, che potrebbe però non essere abbastanza. Nelle ultime ore si parla di un forte interesse anche del Barcellona nei confronti del 20enne di Buenos Aires. I campioni di Spagna in carica potrebbero rivoluzionare in parte il reparto avanzato, cedendo Alexis Sanchez e affiancando al duo Messi-Neymar appunto il giovane dell’Hellas. Un tridente da favola, tutto sudamericano, che potrebbe impensierire qualsiasi difesa avversaria. Attenzione infine anche al Manchester City e al Liverpool, nonché alla Juventus all’Inter e al Napoli, altre società seriamente interessate a Iturbe.

Miralem Pjanic e Mehdi Benatia sono stati ospiti del Paris Saint Germain nella giornata di ieri. Il centrocampista marocchino e il nazionale bosniaco hanno familiari e amici in Francia, e in occasione della partita prevista fra il PSG e l’Olympique Marsiglia, gara di cartello del campionato di Ligue 1, hanno deciso appunto di approfittarne per fare una visita al Parco dei Principi. Difficile non associare tale episodio con il mercato, visto che è storico l’interesse dei campioni di Francia soprattutto nei confronti del centrocampista ex Lione. Pjanic ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e nonostante se ne parli da tempo il rinnovo tarda ad arrivare. «Stiamo trattando, il contratto con Miralem lo firmeremo sicuramente», ha confermato il direttore sportivo Walter Sabatini negli scorsi giorni, resta il fatto che quanto accaduto non può lasciare che dubbi e preoccupazioni, soprattutto fra le fila dei tifosi capitolini. Il PSG avrebbe messo nel mirino il duo Pogba-Pjanic per l’estate, e sono molti quelli convinti che qualora dovesse essere presentata un’offerta di almeno 30 milioni di euro, la Roma lascerà partire la stella dell’est Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori