Calciomercato Roma/ News, Caramagna (ag.FIFA): Pastore? Un’incognita. Il nuovo Totti è fatto in casa (esclusiva)

- int. Giuseppe Caramagna

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Giuseppe Caramagna parla delle ultime news di calciomercato per quanto riguarda la Roma: le mosse Champions e l’eredità di Totti…

torosidis_florenzi
Alessandro Florenzi (infophoto)

La Roma vuole continuare il percorso che porterà alla Champions League visto che il secondo posto è certamente alla portata per i giallorossi. I soldi dell’eventuale (ma probabile) qualificazione serviranno alla Roma per poter puntare all’acquisto di diversi giocatori in vista della prossima manifestazione europea. La società di James Pallotta vuole tornare protagonista anche nell’elite continentale, il progetto americano prevede anche e soprattutto questo obiettivo. Serviranno diversi giocatori di personalità, un attaccante che magari possa fare il sostituto di Totti e Destro senza creare rimpianti. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Giuseppe Caramagna ha parlato del calciomercato della Roma.

La Roma vorrebbe costruire una squadra da Champions League. Ce la farà? Non credo che sia molto facile costruire oggigiorno una squadra da Champions League. Il problema non è solo tecnico ma è la mentalità, Garcia sta lavorando tanto da questo punto di vista. La Roma è sempre più una squadra abituata a vincere, o perlomeno a non perdere, e questo plasma una mentalità che poi aiuterà anche in Europa.

Dal punto di vista della rosa cosa dovrebbe fare Sabatini? Sa bene cosa fare, di certo giocatori come Strootman fanno bene perché hanno tanta mentalità vincente. Sarà importante confermare sia lui che Benatia, non tanto per la difficoltà nel trovare i sostituti quanto per l’importanza specifica di questi due giocatori per la squadra.

Servirebbero anche altri Gervinho… Sono sempre stato un estimatore di questo ragazzo che sta facendo grandi cose, è sicuramente un giocatore imprevedibile, una variante di rilievo anche se non un fuoriclasse a livello tecnico. Sabatini dovrà cercare di trovare altri giocatori come lui, elementi in grado di aprire le partite con una giocata.

In attacco manca un vice Totti? Ora come ora è difficile trovarlo visto che parliamo di un grandissimo giocatore, unico nel suo genere.

Si è parlato di Pastore. E’ il giocatore giusto? Sarebbe comunque un punto interrogativo perché si tratterebbe di sostituire un giocatore come Totti. Ci andrei molto cauto con Pastore, ed anzi credo che la Roma possa costruire in casa il nuovo Totti.

Su chi dovrà puntare Garcia? Su Florenzi, sono convinto che ancora oggi non abbia espresso tutto il proprio potenziale. E’ chiaro che non diventerà il genio che è Totti, ma può crescere fino ad essere il nuovo simbolo della squadra.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori