Calciomercato Roma/ News, Laspada (ag. FIFA): Ljajic merita un’altra occasione. Pjanic, occhio alla Premier… (esclusiva)

- int. Alberto Laspada

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Alberto Laspada ha parlato del calciomercato Roma e in particolare del possibile addio di Pjanic che piace al Psg e non solo.

ljajic_garcia
Foto Infophoto

Il futuro di Miralem Pjanic è ancora avvolto in un mistero. Il centrocampista bosniaco è un calciatore di grande livello che piace a diversi club europei. Pjanic ha il contratto in scadenza nel 2015, la Roma vorrà almeno arrivare al rinnovo del contratto per poi trattenere il giocatore o cederlo a un prezzo più alto. Da decifrare anche il futuro di Ljajic, giocatore serbo. In esclusiva per IlSussidiaro.net, Alberto Laspada ha parlato del calciomercato Roma. 
La Roma in Champions League dovrà cambiare qualcosa? A livello di organico è chiaro che qualcosa dovrà essere fatta ma se andiamo a vedere la rosa giallorossa ci sono sicuramente degli ottimi elementi.
Si parla molto dell’attacco da rinforzarenel prossimo calciomercato. E’ d’accordo? Onestamente no, c’è Destro che sta facendo benissimo, Gervinho ha entusiasmato tutti e c’è ancora un signor giocatore come Totti. Senza dimenticare Florenzi e Ljajic. 
Ha fatto il nome di Ljajic. Merita la conferma? Questo ragazzo ha talento, aspettiamolo, non facciamo il solito errore di etichettare un giocatore che poi puntualmente all’estero diventa un grande protagonista.
Però la tentazione di prendere Jackson Martinez c’è da parte della Roma… Ovviamente parliamo di un grande giocatore non dico il contrario. Però il Porto è una bottega carissima, bisognerà spendere una bella cifra.
Tutto tace sul calciomercato attorno al nome di Pjanic. Buon segnale? Non saprei, non si parla ancora del suo rinnovo con la Roma, però ci sono diversi club su di lui.
Psg favorito? No, credo che il Psg voglia puntare su Pogba, a quel punto non prenderà anche Pjanic. Occhio alla Premier League.

(Claudio Ruggieri) 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori