CALCIOMERCATO ROMA / News, Taddei in Spagna, piace Dembelé. Notizie al 17 e 18 giugno (aggiornamenti in diretta)

La Roma punta ad innestare il centrocampo con nuovi giocatori durante il calciomercato estivo, visto anche l’addio di Rodrigo Taddei, che saluterà con il contratto in scadenza

17.06.2014 - La Redazione
CastanTaddei
Taddei, centrocampista Roma (Foto Infophoto)

Tanti nomi in casa Roma per il calciomercato estivo. La dirigenza giallorossa sta effettuando diversi sondaggi per provare a migliorare uno scacchiere già decisamente di qualità. Novità sono attese a centrocampo dove a breve saluterà Rodrigo Taddei. Il senatore capitolino ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno e nonostante qualche possibilità di rinnovo ventilata negli scorsi mesi, alla fine lascerà Trigoria. Sulle sue tracce c’è il Valencia, pronto a scommettere sull’esperienza dell’italo-verdeoro, ma attenzione anche alle italiane, con Genoa, Torino e Fiorentina alla finestra. In ingresso, invece, piace molto Moussa Dembele, centrocampista della nazionale belga classe 1987 che gioca nel Tottenham. Attualmente in Brasile per i Mondiali, Sabatini lo segue da vicino a pare abbia già preso dei contatti con la dirigenza degli Spurs per capire se sia possibile o meno imbastire un’operazione. Dembele ha il contratto in scadenza nel 2017 ed ha una valutazione molto elevata, attorno ai 20 milioni di euro.

La Roma si muove sul calciomercato estivo con l’obiettivo di innestare lo scacchiere attuale con giocatori di qualità e di stampo internazionale. Moltissimi i sondaggi effettuati dal direttore sportivo Walter Sabatini in queste ultime ore, come sottolinea Di Marzio di Sky Sport, a cominciare dalle idee russe Alexandr Kokorin e Konoplyanka. Il primo è un esterno classe 1991 che gioca nella Dinamo Mosca, mentre il secondo è un ucraino 1989 che milita fra le fila del Dnipro. Il primo, facente parte della cerchia di Fabio Capello nella nazionale russa, ha un ingaggio un po’ troppo elevato mentre per il secondo bisognerà mettere in preventivo un assegno da almeno 15 milioni di euro. Attenzione anche all’idea Brozovic, 21enne giocatore della Dinamo Zagabria e della nazionale croata. In occasione del trasferimento recente di Anocic, Sabatini ha sondato il terreno per il centrocampista che piace anche a Inter, Siviglia e ad alcune società tedesche. Ieri la nostra redazione ha intervistato in esclusiva l’agente proprio di Brozovic: clicca qui per leggere le dichiarazioni del procuratore.

Stenta a decollare il calciomercato estivo della Roma. Il direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini, sta lavorando senza sosta a diverse operazioni ma senza vedere la fine. Continui i contatti con il Genoa con il quale si parla di D’Alessandro, Bertolacci, Borriello e Sturaro. Quest’ultimo ha però scritto un tweet nella giornata di ieri relativo al suo futuro: «Al cuore non si comanda…». Sturaro preferirebbe rimanere un’altra stagione al Marassi per poi fare il definitivo salto di qualità e non è da escludere che la Roma lo acquisti girandolo poi in prestito al Grifone. Nella trattativa potrebbe rientrare anche Gonzalo Bueno esterno d’attacco della nazionale uruguagia Under-23 che milita nel Kuban Krasnodar. Nel contempo Sabatini lavora sugli esterni, con il poker Cerci, Iturbe, Aubameyang e Kalou in cima alla lista dei desideri. Attenzione anche a Basa e Ucan, entrambi extracomunitari quindi attualmente in stand-by. Per la difesa, infine, occhio a Santon e Crescito, mentre in mezzo continua a piacere Balanta, nazionale colombiano del River Plate seguito anche dalla Juventus.

Durante il calciomercato estivo la Roma interverrà per assicurarsi nuovi giocatori per la fascia sinistra. Fra i nomi più gettonati vi è quello di Ricardo Rodriguez, stella della nazionale svizzera che nella sfida di esordio ai Mondiali contro l’Ecuador ha sfornato due assist. Nelle prossime settimane potrebbe lasciare il Wolfsburg e il suo agente ha spiegato: “Giocatori del suo calibro, della sua età e del suo potenziale valgono cifre importanti – le parole di Gianluca Di Domenico intervistato dai microfoni di Tuttomercatoweb – l’ottimo inizio di Mondiale con la Svizzera ha fatto salire prezzo ed interessi; a fine competizione, se la Svizzera farà bene, potrà valerne anche di più. In Italia potrebbero permetterselo solo Juventus, Roma e forse Inter. Ora pensa al Mondiale, poi vedremo. Al Wolfsburg sta bene, la Bundesliga è ottima. Può decidere di lasciare, ma solo se arrivasse una squadra che giochi stabilmente in Champions”. Il giocatore è finito anche in orbita Fiorentina ma l’idea non sembra per ora fattibile: «Non ho parlato con nessuno dei viola, ma credo che la valutazione sia troppo alta per la Fiorentina e dunque la pista non percorribile». Per avere Rodriguez bisognerà mettere in preventivo un assegno da almeno 20 milioni di euro, una cifra che la Roma potrebbe eventualmente abbassare con l’inserimento di qualche contropartita tecnica, magari Ljajic?

La Roma è impegnata anche nel gestire sul mercato i moltissimi giovani di sua proprietà. Interessante è la storia dei gemelli Ricci, ragazzi classe 1994 con tanta voglia di giocare. Federico e Matteo, secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb, dovrebbero andare a giocare in Serie B nella prossima stagione. Più precisamente i due dovrebbero vestire la maglia di Livorno e Crotone, anche se c’è anche chi li segue in Serie A. Il Chievo e il Cagliari hanno fatto dei sondaggi, ma la paura della Roma è che poi nella massima categoria possano giocare di meno. Dalla capitale preferirebbero quindi cederli nel campionato cadetto.

Non sarà semplice per la Roma assicurarsi Alessio Cerci durante il calciomercato estivo. L’esterno d’attacco del Torino, attualmente in Brasile con la Nazionale, guadagna ogni giorno nuovi estimatori e l’ultimo interesse sarebbe quello dell’Arsenal. Stando alle indiscrezioni circolanti in queste ore in Inghilterra, mister Arsene Wenger avrebbe messo nel mirino il 27enne di Velletri in vista della prossima stagione. I Gunners potrebbero a breve presentare un’offerta concreta di una ventina di milioni di euro cash che di fatto taglierebbe fuori i capitolini così come le altre pretendenti. La cosa certi è che Cerci sta divenendo sempre più “internazionale” e gli interessi in Gran Bretagna sono in deciso aumento. Oltre ai londinesi, l’ex Fiorentina e Roma piace molto anche all’Everton.

La Roma vuole acquistare Marco Sturaro approfittando del calciomercato estivo. L’idea della società giallorossa è quella di assicurarsi il cartellino del calciatore del Genoa, lasciandolo però un’altra stagione al Marassi con la formula del prestito, di modo che lo stesso possa proseguire la sua maturazione dopo un solo anno di Serie A. Un’idea che sembra piacere al diretto interessato, che interpellato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport ha confessato: «Ho letto dell’interesse della Roma, mi fa molto piacere. Io non sono stato contattato, hanno parlato i due club. Se la società avrà bisogno di monetizzare andrò via. Ma lo farò solo se me lo chiede il Genoa. Non credo di essere pronto per la Roma. È successo tutto così velocemente che non penso di poter ancora fare un campionato importante in squadre del genere. Penso di poterlo fare qui, al Genoa». Sturaro, centrocampista classe 1993 originario di Sanremo, ha il contratto in scadenza nel 2019 e un valore che si aggira attorno ai 2 milioni di euro. Il ragazzo dovrebbe finire in un’operazione allargata a Bertolacci, a metà con la Roma e pronto a rimanere al Marassi, nonché Borriello, che Preziosi vorrebbe riabbracciare dopo il ritorno da Londra.

Secondo le news di calciomercato riportate da SkySport nella giornata di oggi è previsto un incontro tra Roma e Genoa per discutere di due centrocampisti: Andrea Bertolacci, in compartecipazione tra le due squadre, e Stefano Sturaro, sotto contratto con il Grifone fino al 2019. La Roma potrebbe riscattare l’interno cartellino di Bertolacci e lasciare il giocatore in prestito in Liguria. Per Sturaro si può prevedere un’operazione simile, ma nelle prossime ore dovremmo saperne di più.

Nell’articolo intitolato ‘Giaccherini: nessun contatto con i giallorossi. Per ora…‘ abbiamo analizzato la situazione di Emanuele Giaccherini, reduce da una buona stagione con il Sunderland (che si è salvato in Premier League, per il centrocampista ex Juventus 24 presenze e 4 gol in campionato). Secondo le indiscrezioni riportate in esclusiva al momento non ci sono contatti tra il giocatore e la Roma, ma la situazione è aperta. Giaccherini interessa a più squadre e la sua permanenza al Sunderland non è scontata: clicca qui per leggere l’articolo per intero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori