Calciomercato Roma/ News, Maresca (ag. FIFA): Emanuelson ed Eto’o? Non servono a Garcia. Benatia, situazione chiarissima…(esclusiva)

Calciomercato Roma news, in esclusiva per IlSussidiario.net, Isidoro Maresca, agente fifa, ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare di Emanuelson.

02.07.2014 - int. Isidoro Maresca
taarabt_emanuelson
Adel Taarabt, 24 anni, trequartista marocchino (INFOPHOTO)

La Roma è molto vicina a Urby Emanuelson, esterno di fascia olandese svincolatosi dal contratto con il Milan. Potrebbe essere lui l’acquisto per la fascia sinistra che ha sicuramente bisogno di rinforzi. Ma nel mirino dei giallorossi potrebbe esserci anche un attaccante, un certo Samuel Eto’o, punta ex Chelsea che ieri si è svincolato dal club londinese. L’agente Fifa Isidoro Maresca ha parlato del calciomercato Roma in esclusiva per IlSussidiario.net.
La Roma è molto vicina a Emanuelson. Operazione di mercato intelligente? Non credo che possa essere un rinforzo utile per la Roma. Onestamente per la fascia sinistra io punterei su altri nomi.
Come mai non è convinto dell’olandese?
E’ molto semplice il pensiero, Emanuelson non è stato un titolare al Milan figuriamoci se può esserlo nella Roma che lotta per lo Scudetto.
La difesa potrebbe perdere Benatia…
Il marocchino è un centrale di grande livello e potrebbe fare bene ovunque. Io credo che la sua situazione è molto chiara.
In che senso?
Dietro queste problematiche ci sono le classiche operazioni dei procuratori che dopo una bella stagione spingono per avere un adeguamento del contratto sostanzioso. Ma la Roma non lo cederà, solo in caso di grande offerta lascerà andare Benatia.
Per l’attacco spunta Eto’o. Il camerunense può rappresentare un obiettivo  di calciomercato per l’attacco?
Eto’o è un calciatore che ha dato tanto in questi anni, ma non credo che oggi possa  essere ancora un attaccante in grado di fare la differenza.
Su chi punterebbe?
Fare nomi non è semplice, io però credo che la Roma abbia bisogno di puntare su un giovane attaccante per rinforzare la rosa.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori