PROBABILI FORMAZIONI / Roma-Wiener SK: tutte le notizie. Iturbe e Sanabria chiamati alla svolta (amichevole)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Roma-Wiener SK, partita amichevole in programma venerdì 15 agosto alle ore 19:00: le due squadre scenderanno in campo a Vienna

florenzi_eltendorf
(dall'account Twitter @officialASRoma)

Alle ore 19.00 inizierà la partita tra la Roma e Wiener SportKlub (SK). Amichevole importante specialmente per i giocatori in cerca di una conferma. Gli oggetti misteriosi di questa nuova Roma sono due Iturbe e Sanabria. Il primo è l’acquisto di punta di questo mercato estivo targato Sabatini che dopo un lungo corteggiamento è riuscito ad aggiudicarsi strappandolo alla concorrenza della Juventus. Fino ad ora in questo prime amichevoli è apparso un po’ appannato e non del tutto ancora integrato con i meccanismi offensivi della Roma. Le doti tecniche sono indiscutibili e di altissimo livello, ma deve riuscire a fare un passo in avanti per poter superare la concorrenza e partire titolare la prima di campionato. Garcia sta scommettendo molto su di lui dandogli molta fiducia impiegandolo in queste amichevoli dal primo minuto. Discorso differente per Sanabria, acquistato a Dicembre come promessa del calcio ma che fino ad ora non sembra accora adattarsi alla Serie A. Su di lui incombe lo spettro di Bojan Krkic, e dovrà riuscire ad impressionare Garcia in queste ultime uscite per cercare di restare in rosa. Però oggi si prospetta ancora panchina per il giovane paraguaiano della Roma.

I giallorossi sono ancora in ritiro in Austria e continua il ciclo di amichevoli con le squadre locali. Oggi si terrà l’amichevole tra la Roma e la squadra del Wiener SportKlub (SK). Finalemnte Garcia ha in mano la rosa completa dei giocatori (indisponibli a parte) e può concentrarsi maggiormente su tattica e schemi per cercare di aumentare l’integrazione dei nuovi acquisti negli automatismi già acquisiti dalla squadra nella scorsa stagione. Tra le file dei giallorissi c’è da segnalare il ritorno in porta di De Sanctis al suo “esordio” dopo l’operazione al gomito. Un test importante che darà indicazioni sulle condizioni del portiere giallorosso con il campionato di Serie A oramai alle porte.

Venerdì 15 agosto la Roma tornerà in campo per un’altra amichevole in territorio austriaco, che concluderà la seconda parte del ritiro estivo a Bad Waltersdorf. L’avversario saranno i locali del Wiener SportKlub (SK), che militano nella Regionalliga ovvero la terza divisione del calcio austriaco: la sfida andrà in scena allo stadio WSC-Platz di Vienna, che può contenere fino ad 8700 spettatori. Calcio d’inizio alle ore 19:00. Il calendario della Roma prevede un’altra amichevole in data martedì 19 agosto: allo stadio Olimpico arriveranno i turchi del Fenerbahçe, che nelle scorse settimane hanno trattato con i giallorossi il trasferimento del giovane Salih Uçan.

Solito modulo 4-3-3 per Rudi Garcia che dovrebbe proporre Morgan De Sanctis tra i pali. Nella difesa a quattro Torosidis, fresco di rinnovo del contratto per altri tre anni, partirà ancora dal 1′ minuto a destra perché Maicon è ancora in ritardo di condizione. A sinistra ballottaggio Ashley Cole-Emanuelson con l’inglese favorito, in mezzo mancherà ancora Leandro Castan quindi spazio alla coppia Benatia-Astori. Centrocampo: De Rossi perno centrale con Nainggolan interno destro e Keita a sinistra; nel tridente d’attacco può trovare spazio Destro, rimasto a riposo contro l’Eltendorf, con ai fianchi Iturbe e Ljajic (oppure Gervinho). Indisponibile Alessio Romagnoli che ha risposto alla convocazione dell’Under 21, più gli infortunati Balzaretti e Strootman.

La formazione austriaca ha già disputato due giornate nel proprio campionato: nella prima a perso in casa contro il Parndorf (0-1) mentre nella seconda si è rifatta battendo per 4-1 il Neuberg in trasferta. Contro la Roma mister Kurt Jusits dovrebbe schierare i suoli giocatori nel modulo 4-4-1-1. In porta i portiere Fraisl e Friedl dovrebbero disputare un tempo a testa; difesa a quattro con Mehic a destra, Hevera a sinistra, Dimov e Dimer in mezzo. A centrocampo: Kracher sulla fascia destra, Brem su quella sinistra mentre la coppia centrale vedrà Grill più arretrato, nel ruolo di mediano, e Gunes alzato a formare una sorta di rombo. Rafael Pollack dovrebbe partire a supporto dell’unica punta, l’ecuadoriano classe 1989 Alejandro Yunes.

Roma (4-3-3): 26 De Sanctis; 35 Torosidis, 17 Benatia, 23 Astori, 3 A.Cole; 4 Nainggolan, 16 De Rossi, 20 Keita; 7 Iturbe, 22 Destro, 8 Ljajic

In panchina: 28 Skorupski, 1 Lobont, 5 Castan, 50 Somma, 90 Capradossi, 82 Emanuelson, 15 Pjanic, 48 Uçan, 32 L.Paredes, 27 Gervinho, 10 Totti, 96 Sanabria, 9 Borriello

Allenatore: Rudi Garcia

Indisponibili: A.Romagnoli, Maicon, Balzaretti, Strootman

Wiener (4-4-1-1): 30 Fraisl; 23 Mehic, 17 Dimov, 16 Drimer, 6 Hevera; 7 Kracher, 15 Grill, 10 Gunes, 8 Brem; 9 Pollack; 18 Yunes

In panchina: 1 Friedl, 4 Soura, 5 Mair, 3 Jank, 11 Faszl, 13 Grubmuller, 21 Kostic, 55 Karacan

Allenatore: Kurt Jusits

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori