CALCIOMERCATO ROMA / News: Cesena, braccia aperte a Borriello. Notizie al 4 e 5 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news: mentre Samuel Eto’o sembra più vicino agli inglesi del Southampton il Cesena spera di ingaggiare Marco Borriello; da trovare l’accordo sul pagamento dell’ingaggio

borriello_kelly
(dal profilo Twitter ufficiale @OfficialASRoma)

Negli ultimi giorni ha preso corpo l’ipotesi che Marco Borriello possa trasferirsi dalla Roma al Cesena, con la formula del prestito. SkySport24 ha intervistato il presidente della squadra romagnola, Giorgio Lugaresi, il quale ha parlato anche di questa possibilità di calciomercato: “Avere un campione come Borriello sarebbe meraviglioso, l’ostacolo potrebbe essere la realtà che noi viviamo, cioè la salvezza, che magari Borriello non è abituato a vivere. Rino (Foschi, direttore sportivo del Cesena, ndr), però gliene avrà sicuramente già parlato“. Insomma il Cesena sta aspettando Borriello a braccia aperte, bisognerà accordarsi con la Roma sul pagamento dell’ingaggio dell’attaccante, molto alto ancora per una stagione.

Il sito itasportpress ha fatto il punto della situazione di calciomercato relativa all’attacco della Roma. Walter Sabatini sta valutando se cedere Mattia Destro, la cui partenza destinazione Wolfsburg frutterebbe un incasso di 25 milioni di euro. Tra le alternative sembra però sfumare Samuel Eto’o: gli inglesi del Southampton, che pure non disputeranno le coppe nella nuova stagione, sono pronti ad offrire al camerunese un contratto di tutto rispetto, superiore a quello che potrebbe mettere sul tavolo la Roma. Mauricio Pinilla è più vicino al Genoa mentre il brasiliano Luiz Adriano, ventisettenne dello Shakhtar Donetsk, non sembra interessare più di tanto a Rudi Garcia.

La Roma oltre a muoversi sul mercato per acquisti e cessioni  è impegnata anche sul fronte rinnovi. La buona annata appena chiusa dai giallorossi ha portato a diverse richieste di ritocco di ingaggio o prolungamenti dei contratti. La Roma deve risolvere il nodo legato ai giocatori della fascia destra. Le chiavi del futuro saranno affidate a Yedlin, giovane terzino americano che ben ha impressionato durante i mondiali in Brasile e questo crea il problema di come gestire i contratti di Maicon e Florenzi. Infatti il brasiliano sta già battendo ‘cassa’ e chiede un prolungamento del contratto mentre Florenzi va in scadenza nel 2016 ed è facile che a breve richieda un appuntamento con la società, ma il suo futuro è tutto da definire. Infatti con l’arrivo dei nuovi innesti in rosa è Garcia sta cercando di ricollocare il giocatore nel ruolo di terzino o interno destro di centrocampo. Florenzi vuole essere sicuro di essere tenuto in considerazione da Garcia prima di firmare qualunque proposta di contratto. Il giocatore ha grandi estimatori tra cui Montella che lo porterebbe molto volentieri a Firenze, le offerte non mancano ma per ora i giallorossi non lo mettono sul mercato ed attendono l’evoluzione delle ultime trattative in corso.

Cambiano gli obiettivi di calciomercato in casa Roma. Dopo averlo inseguito a lungo, alla fine la società giallorossa ha dovuto dire addio a Yannick Ferreira Carrasco. Il giovane talento della nazionale belga Under-21 in forza al Monaco ha rinnovato il proprio contratto oltre il 2015, facendo quindi decadere definitivamente ogni possibilità di vedere lo stesso all’Olimpico nelle prossime settimane. Il ds Walter Sabatini sta quindi cercando altre soluzioni, ed oltre al talentuosissimo Kevin Mendez, classe 1996 del Penarlo, attenzione a Luiz Adriano, attaccante brasiliano dello Shakhtar Donetsk. Il problema principale resta il costo, circa 20 milioni di euro, e di conseguenza i capitolini sarebbero costretti a cedere qualche pezzo pregiato, leggasi Ljajic o Destro, pur di arrivare al “minatore”.

Summit di calciomercato in programma in casa Roma. Nei prossimi giorni si dovrebbe tenere una riunione per fare il punto sulle trattative in entrata quanto in uscita. A darne notizia è il quotidiano capitolino Il Messaggero che indica nella giornata di giovedì o venerdì la possibile data per il meeting interno, a cui parteciperà il direttore sportivo Walter Sabatini e l’allenatore Rudi Garcia. Durante l’incontro si toccheranno svariati nomi, come ad esempio quello di Yannick Ferreira-Carrasco, 20enne talento belga del Monaco che sembra però essersi definitivamente allontanato in questi ultimi giorni. Attenzione anche a Destro e Ljajic, probabili partenti, nonché a Basa, Campagnaro e Balanta, idee sempre calde per rinforzare la retroguardia.

Il calciomercato di casa Roma non è ancora finito. I dirigenti giallorossi devono destreggiarsi fra entrate, uscite e anche i rinnovi dei contratti. Ad un passo dall’ufficializzazione del prolungamento di Gervinho, anche Maicon starebbe battendo cassa. Il brasiliano sta per fare ritorno nella capitale e si aspetta di essere convocato per discutere del proprio accordo. Maicon ha il contratto in scadenza nel e da quest’anno il suo ingaggio scenderà dai precedenti tre milioni di euro netti, bonus compresi, a circa due con bonus. Con grande probabilità Maicon spera di poter continuare ad ottenere l’ingaggio della scorsa stagione e magari di prolungare il contratto fino al 30 giugno del 2016, di un’altra stagione, visto anche l’ottimo rendimento dello scorso campionato.

Il Manchester City sta per ufficializzare l’arrivo del difensore centrale Eliaquim Mangala, come riportato da il Manchester Evening News. I Citizens dopo quest’ingente acquisto potrebbero mollare definitivamente la pista che porta a Mehdi Benatia, centrale di spessore della Roma che ha giocato una stagione strepitosa. Su di lui restano però le mire di Chelsea e Bayern Monaco, che lo seguono ormai da tempo. Al momento però la permanenza nella capitale per Benatia sembra la possibilità più probabile, difficile che i giallorossi se ne privinose non di fronte a un’offerta davvero stratosferica.

Torna a circolare il nome della Roma in ottica Hugo Campagnaro, lo fa Panorama.it che accosta anche la Juventus al difensore dell’Inter. Sul difensore inoltre ci sono sondaggi da parte del Rubin Kazan oltre che da Genoa e Palermo. Sono state numerose le voci che hanno alimentato il mercato di questo giocatore che ha rotto con il tecnico Walter Mazzarri dopo aver accettato una convocazione in nazionale nonostante le condizioni fisiche precarie. Molte voci e c’è chi dice che la Juventus, prima dell’addio di Conte, aveva concluso l’affare per poi ripensarci all’improvviso. Al momento però bianconeri e giallorossi rimangono, sempre secondo Panorama.it, le squadre che potrebbero tentare l’assalto a fine mercato.

Il caso Mattia Destro sta alimentando le voci del mercato giallorosso, anche se al momento non sono arrivate mai notizie ufficiali. Ne ha parlato oggi il giornalista di Sky Sport Alessandro Sugoni che ha raccontato della possibilità di una partenza. Si parla di venticinque milioni offerti dal Wolfsburg per i quali i giallorossi si potrebbero sedere a un tavolo per ragionare. In questo momento però Destro non si muove dalla capitale, anche se di fronte a un’offerta importante la punta potrebbe partire.

Pietro Lo Monaco ha parlato oggi a TuttoMercatoWeb dell’affare Iturbe: “Abbiamo la necessità di inventare fenomeni, perchè al momento non ce ne sono. Quindi quando viene fuori qualcuno che si fa noare abbiamo l’esigenza di creare un personaggio. Guardate cosa è successo per Iturbe. Una trattativa da 36 milioni di euro che con tutto il rispetto per il ragazzo è una cosa pazzesca. Iturbe è un giocatore che al River Plate faceva panchina, al Porto anche. E’ un 1992 di qualità che però deve ancora formarsi e pagarlo così mi sembra un insulto alla miseria. Con quei soldi si potrebbe fare un piccolo stadio. Mi viene in mente la pochezza del nostro sistema“.

– La Roma non è intenzionata a cedere Adem Ljajic durante il calciomercato estivo. Nonostante le notizie raccontino scenari diversi, con offerte di Schalke 04, Borussia Dortmund e delle big italiane, il procuratore del talento della nazionale serba smentisce una partenza del suo assistito. Interpellato dai microfoni di CalciomercatoASRoma.it, Fali Ramadani ha ribadito la questione per l’ennesima volta negli ultimi tempi: «E’ l’ennesima persona a cui lo dico: Ljajic rimane alla Roma, non c’è niente da discutere. Non so perchè ancora mi fate ancora queste domande. Ljajic rimane in giallorosso, è finita qui la storia, non c’è altro da dire». In realtà la Roma sarebbe in attesa di offerte da almeno 12 milioni di euro, una cifra che permetterebbe alla stessa società capitolina di tentare un ultimo colpo in attacco.

Quella iniziata oggi potrebbe essere la settimana giusta per vedere Marco Borriello a Cesena. Il calciomercato di casa Roma, soprattutto quello in uscita, non è ancora terminato e sono diversi gli esuberi in quel di Trigoria. Fra questi vi è senza dubbio l’attaccante partenopeo, rientrato lo scorso 30 giugno dopo il prestito al West Ham. Sulle tracce del calciatore della Roma vi è da tempo il Cesena che lo vorrebbe però in prestito e con l’ingaggio pagato in gran parte dalla società capitolina. Borriello percepisce circa quattro milioni di euro netti annui, uno stipendio ben al di là della portata del club allenato da Bisoli.

Piccola querelle in casa Roma fra l’agente di Federico Viviani e il presidente del Cagliari, Massimo Cellino. Il giovane talento di proprietà giallorossa tornerà al Latina durante il calciomercato estivo, pur essendo stato molto vicino al club dell’ex numero uno rossoblu. Quest’ultimo è uscito allo scoperto, lamentandosi: «Viviani è un buon giocatore, ma non si può far firmare un calciatore in queste condizioni. Si era partiti da una richiesta, poi è aumentata, ha chiesto sempre di più e alla fine ho detto basta». A queste parole ha voluto replicate Giovanni Ferro, uno degli agenti di Viviani, che sentendosi chiamato in causa ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Vocegiallorossa.it: «Ringrazio Cellino per l’opportunità e per le belle parole spese nei confronti di Federico, dimostra ancora una volta di essere un intenditore di calcio. In ogni caso da parte nostra non c’è stato alcun gioco al rialzo. Il calciatore ha fatto una scelta, vuole completare quanto ha mancato per un soffio l’anno scorso. Ringrazio Cellino ed il direttore Salerno, augurando al Leeds di vincere il campionato di Championship. Al tempo stesso ringrazio il Latina per la grande opportunità offerta a Federico, per portare a termine l’opera e realizzare un sogno».

Due cessioni per la Roma, una probabile e l’altra per ora solo ipotizzata. La prima è quella dell’attaccante Stefano Pettinari, classe 1992 e protagonista a Crotone nell’ultima stagione (9 gol in 34 partite in Serie B): secondo quanto riportato da SkySport è molto vicino al trasferimento in prestito al Latina. L’altro attaccante con le valigie è, manco a dirlo, Marco Borriello: il giornalista Alfredo Pedullà ha rivelato che il Cesena potrebbe ingaggiarlo in prestito, facendosi aiutare dalla Roma per il pagamento dello stipendio al giocatore. Dal canto suo Borriello sta valutando l’ipotesi romagnola e potrebbe accettarla presto, per poi andare in scadenza di contratto e proseguire la carriera negli Stati Uniti. Chi non sembra ancora rischiare la cessione è Mattia Destro, ma la sensazione è che il centravanti scuola Inter potrebbe tornare protagonista da qui alla fine del calciomercato.

Nell’intervista recentemente concessa a ilsussidiario.net l’agente FIFA Alberto Laspada ha parlato di due giocatori in orbita Roma. Uno fa già parte della rosa giallorossa ed è Adem Ljajic, che secondo alcune voci di calciomercato potrebbe fare spazio a un pariruolo più congeniale a Rudi Garcia. Quest’ultimo pareva essere Yannick Ferreira-Carrasco, belga del Monaco che la Roma sta trattando da settimane. Clicca qui per leggere l’intervista integrale ad Alberto Laspada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori