CALCIOMERCATO ROMA / News, Soli: Manolas è pronto. Milosevic-Gustafsson, che talenti! (esclusiva)

- La Redazione

Calciomercato Roma news: in esclusiva per IlSussidiario.net Alessandro Soli, consulente di mercato del Mijallby, ha parlato della sostituzione di Mehdi Benatia. Ancora eventuale…

vanpersie_manolas
Kostas Manolas, 23 anni (infophoto)

La Roma ha intenzione di puntare su un altro difensore centrale al posto di Benatia che potrebbe andare via. Sul difensore marocchino infatti c’è sempre l’interessamento del Manchester United, per questo la Roma potrebbe perdere il giocatore dinanzi a una grande offerta. E per Destro potrebbe esserci un addio. In esclusiva per IlSussidiario.net, Alessandro Soli, consulente di mercato del Mijallby, ha parlato del calciomercato della Roma.

La Roma potrebbe perdere Benatia, cosa pensa della situazione del difensore marocchino? Il difensore marocchino è il migliore centrale difensivo della Serie A, un grande giocatore. Senza Benatia la Roma perderebbe tanto ma ci sono giocatori pronti a sostituirlo.

Su chi punterebbe lei? Io punterei su Manolas, è il difensore adatto per poter sostituire Benatia, giocatore completo, ha fatto anche un ottimo Mondiale. 

Si è parlato di Chiriches, che pensa del romeno? Chiriches è più bravo tecnicamente di Manolas, non ha fatto bene in Premier League perché è più bravo dal punto di vista qualitativo e meno forte fisicamente. 

La Roma secondo lei non si fida di Destro? La fiducia attorno al giocatore c’è, il problema è che se arriva un’offerta da 25 milioni di euro le cose potrebbero cambiare anche per il futuro di Destro.

A Roma è arrivato sei mesi fa Berisha che però non sta convincendo. Che è successo? Sono state dette tante cose su questo ragazzo, si è parlato di comportamento non adeguato, invece si tratta di un ragazzo fantastico, lo conosco personalmente. Il problema è che hanno voluto puntare su di lui pagando tanto per un minorenne, ma poi in campo ci è andato poche volte. Per il bene del ragazzo e della Roma è meglio che vada in prestito in qualche società.

Quali talenti scandinavi consiglierebbe? Per la difesa punterei su Milosevic dell’Aik Solna, classe ’92, difensore forte fisicamente ma anche bravo tecnicamente. Mentre per il centrocampo punterei su Simon Gustafsson, classe ’95, talento vero, regista avanzato dai piedi buoni, prossimo craque del calcio svedese.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori