Calciomercato Roma/ News, da Balanta a Van Der Wiel: tutti gli obiettivi per gennaio. Notizie al 19 e 20 settembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il club giallorosso, in occasione della finestra di gennaio di riparazione, interverrà con grande probabilità sulle fasce, ma attenzione anche a Balanta

santon
(INFOPHOTO)

Il calciomercato di gennaio della Roma prevederà con grande probabilità nuovi innesti sulle corsie. La dirigenza è pronta ad innestare le fasce con elementi di qualità e fra questi, in cima alla lista dei desideri del direttore sportivo Walter Sabatini vi sono i due gioielli italiani Matteo Darmian e Davide Santon. Il primo è letteralmente esploso col Torino, conquistando i Mondiali con la nazionale italiana, mentre il secondo ha voglia di tornare in Italia dopo l’esperienza al Newcastle. Attenzione anche alle voci francesi che vogliono Van Der Wiel in partenza dal Paris Saint Germain, e pronto quindi a sbarcare in Italia, magari proprio nella capitale. Non sono da escludere anche nuovi acquisti per la difesa, e il nome che potrebbe tornare di moda è quello di Eder Balanta, giovane talento della nazionale colombiana in forza al River Plate, già vicino alla Serie A in estate.

Marko Basa difficilmente sbarcherà a Roma durante il calciomercato di gennaio. Il difensore centrale della nazionale montenegrina ha rinnovato il proprio contratto in via ufficiale. Rudi Garcia ha inseguito a lungo il 31enne difensore, obiettivo estivo per rinforzare la retroguardia prima dello sbarco di Yanga Mbiwa. Il Lille ha però chiuso ogni possibilità di cessione e alla fine il giocatore è rimasto in Francia. Poco fa è arrivata la notizia del rinnovo del contratto, diffusa tramite il profilo Twitter ufficiale del Lille. Per l’ex Lokomotiv Mosca un prolungamento di quattro anni, fino al 30 giugno del . Ricordiamo che il contratto di Basa scadeva nel 2015.

Continuano i rinnovi dei contratti in casa Roma. Negli scorsi giorni è stato ufficializzato il prolungamento di Gervinho, con l’ivoriano che ha subito anche un ritocco dell’ingaggio di quasi 500 mila euro netti annui. La prossima mossa della dirigenza giallorossa sarà blindare Alessandro Florenzi. Il giovane e polivalente centrocampista sembrava destinato all’addio in estate, spiazzato dallo sbarco a Trigoria di Iturbe. Alla fine il talento italiano è rimasto nella capitale, e a breve arriverà anche il rinnovo. Il contratto di Florenzi scade attualmente il 30 giugno del , fra poco meno di due anni, e dovrebbe essere allungato di almeno altre due stagioni, fino al 2018, con annesso ritocco dell’ingaggio. Il calciatore della Roma percepisce 600 mila euro netti annui che dovrebbero diventare 1,2 milioni, esattamente il doppio.

Durante il calciomercato estivo, in casa Roma sono sbarcati in pianta stabile i due talenti sudamericani Leandro Paredes e Antonio Sanabria. Entrambi erano stati acquistati al gennaio del 2014 dai capitolini, poi parcheggiati altrove perché extracomunitari. A luglio i due hanno fatto rientro alla base e la società ha deciso di trattenerli nonostante le molte offerte ricevute. La domanda sorge spontanea: la scelta della Roma è stata azzeccata? La stagione è iniziata da poco, e fino ad oggi i due talenti ex Boca Juniors e Barcellona non hanno visto il campo. Nonostante i moltissimi impegni fra Champions, Serie A e Coppa Italia, sembra difficile pensare ad un impiego costante dei due di cui sopra, e di conseguenza ci si domanda come mai la Lupa non abbia deciso di prolungare l’esperienza in prestito di entrambi. A Trigoria c’è una concorrenza che fa paura, sia a centrocampo, da Pjanic a Strootman passando per Ucan e Nainggolan, quanto in attacco, con i vari Totti, Destro, Gervinho, Iturbe e via discorrendo. Forse a gennaio, la Roma tornerà sui suoi passi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori