Torino-Roma/ Il pronostico di Eugenio Fascetti (esclusiva)

Torino-Roma è una delle partite in programma domenica 12 aprile 2015 per la 30^giornata del campionato di Serie A: in esclusiva per ilsussidiario.net il pronostico di Eugenio Fascetti

11.04.2015 - int. Eugenio Fascetti
VenturaRoma_indicazione
Giampiero Ventura, 67 anni (INFOPHOTO)

Domenica 12 aprile 2015 è in programma un incontro molto interessante allo stadio Olimpico di Torino: alle ore 15:00 i granata padroni di casa sfideranno la Roma di Rudi Garcia. La classifica vede il Toro al settimo posto con 42 punti e la Roma ancora seconda a 56, tallonata dai cugini biancocelesti ad una sola lunghezza di distanza. Nella giornata prima di Pasqua entrambe le squadre hanno vinto: il Torino a Bergamo contro l’Atalanta (1-2), la Roma in casa con il Napoli (1-0). Si annuncia battaglia tra due formazioni che hanno in questo momento obiettivi diversi: il Torino quello di riagganciare ancora la qualificazione all’Europa League, la Roma quello di arrivare in Champions League in particolare a spese della Lazio. Per presentare Torino-Roma ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Eugenio Fascetti.

Torino-Roma: che partita sarà? Il Torino ha fatto una buona partita a Bergamo e del resto vincere in trasferta è sempre una cosa molto importante, ha sempre molto valore. La Roma si è ripresa anche mentalmente battendo il Napoli nell’ultima giornata di campionato.

Darmian potrebbe essere una spina al fianco con le sue incursioni? Certo Darmian è un buon difensore, un terzino molto forte. Però la Roma dovrà puntare ad aggredire il Torino, non dovrà farsi mettere in difficoltà dagli esterni granata.

Quagliarella unica punta per Ventura? Queste sono scelte che spettano al mister, di solito ha sempre giocato con due attaccanti ma non so come potrà adeguarsi per la partita contro la Roma.

Ancora possibile l’Europa per il Torino? Diciamo che è tardi però la matematica sorregge ancora le speranze del Toro, quindi finchè ci sarà la possibilità di raggiungere l’Europa i granata ci crederanno.

Più spazio per Ibarbo, potrebbe giocare lui all’Olimpico? Come schiererebbe l’attacco della Roma? Anche in questo caso mi rimetto alle scelte di Rudi Garcia. Io posso dire che preferirei schierare una Roma con due punte.

Florenzi può essere il leader del prossimo futuro giallorosso? Non lo conosco di persona, dal punto di vista caratteriale, per quello che si vede in campo Rudi Garcia lo schiera in tanti ruoli, si può dire che Florenzi sia un giocatore universale, capace di rendere positivamente in diverse zone del campo.

Chi vede meglio tra Roma e Lazio per il secondo posto? La Lazio in questo momento viaggia più veloce e mi sembra favorita per il raggiungimento del secondo posto.

Il suo pronostico per Torino-Roma? Vedo un pareggio.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori