Roma-Atalanta/ Il pronostico di Bortolo Mutti (esclusiva)

Roma-Atalanta è una delle partite in programma per la 31^giornata del campionato di Serie A 2014-2015: in esclusiva per ilsussidiario.net il pronostico di Bortolo Mutti

18.04.2015 - int. Bortolo Mutti
stendardo_gervinho
(INFOPHOTO)

Domenica 19 aprile 2015 la Roma riceverà allo stadio Olimpico l’Atalanta, nella sfida valida per la 31^giornata del campionato di Serie A in programma alle ore 15:00. I giallorossi stanno lottando con la Lazio per il secondo posto e prima di questuo turno sono dietro di una lunghezza: i cugini saranno di scena a Torino contro la Juventus e perciò potrebbero perdere punti. Totti e compagni dovranno però anzitutto vincere la loro partita, contro un’Atalanta ancora quartultima ma rinfrancata dalla vittoria di domenica scorsa contro il Sassuolo, che ha allargato a+7 il margine sulla zona retrocessione. Per introdurci a Roma-Atalanta ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’allenatore Bortolo Mutti.

Roma-Atalanta: che partita si aspetta? Difficile per la Roma contro un’Atalanta che potrà giocare più tranquilla, con meno ansia addosso dopo l’ultima vittoria in campionato. Si può dire che i bergamaschi arriveranno all’Olimpico senza troppi problemi di classifica e per questo potranno giocarsela al meglio.

Roma invece costretta a vincere perché intanto la Lazio non perde un colpo… In effetti la serie positiva della Lazio e la sua presenza nella lotta al piazzamento è una pressione in più per la Roma. Le squadre sono in lotta per un obiettivo importante, ci sono in ballo diversi soldi oltre al vantaggio di evitare i preliminari di Champions, tutte cose che influiscono positivamente in estate anche in sede di calciomercato. In questa giornata la Roma potrebbe essere avvantaggiata dal difficile impegno della Lazio sul campo della Juve.

Quali difficoltà la formazione giallorossa potrebbe incontrare con l’Atalanta? L’Atalanta potrebbe aspettare la Roma come già aveva fatto col Sassuolo puntando su due giocatori come Moralez e Gomez. Questa potrebbe essere una soluzione tattica intelligente per la formazione bergamasca.

Iturbe-Totti-Ljajic: sarà questo il tridente d’attacco della Roma? Intanto l’importante è che giocherà Totti, che potrà trascinare la Roma in questo momento. Per quanto riguarda le spalle non penso ci saranno problemi di scelta: Rudi Garcia può contare su elementi molto validi in ogni caso.

Che Atalanta sarà all’Olimpico? Ci sono diversi moduli tattici per la formazione di Reja, credo che alla fine giocherà con il 4-4-2 o con il 4-4-1-1 con punta pesante, trequartista a supporto ed esterni veloci. Altrimenti potrebbe anche sperimentare il centrocampo a tre e un tridente d’attacco, per una squadra più offensiva.

Pensa che la formazione nerazzurra sia ormai salva? Ormai penso di sì. Il Cesena si sta impegnando a fondo ma anche così facendo non riesce a recuperare, il Cagliari invece non risolve i problemi che ha dall’inizio del campionato. I sette punti di vantaggio potrebbero bastare all’Atalanta per controllare la situazione.

Il suo pronostico per Roma-Atalanta? Penso che alla fine l’Atalanta potrebbe anche uscire con un pareggio dall’Olimpico, ci sono le possibilità perchè questo accada.

Cosa pensa della polemica tra Pallotta e i tifosi della Roma? Una vicenda amara in cui sono dalla parte del presidente. Ha fatto bene a condannare gli atti di alcuni tifosi, mi dispiace che non abbia trovato la collaborazione di altre società. Non si può intervenire in questo modo sul dolore di una madre per la morte di un figlio, purtroppo però sono dinamiche che nel calcio si ripetono più volte. La scelta di Pallotta va elogiata e sostenuta fino in fondo.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori