Lite Manolas Perotti/ Roma, rissa sfiorata in allenamento: Spalletti li caccia

- Claudio Franceschini

Lite Manolas Perotti, Roma: rissa sfiorata nell’allenamento dei giallorossi tra il difensore greco e l’attaccante argentino, Luciano Spalletti li ha mandati in anticipo sotto la doccia

Manolas_Roma_ginocchio_lapresse_2017
Dream Team di Manolas - La Presse

Problemi nel corso dell’allenamento di mercoledì della Roma: come riporta La Gazzetta dello Sport, c’è stata tensione tra due componenti della rosa giallorossa. Si tratta di Kostas Manolas e Diego Perotti: i due si sono scontrati e solo l’intervento di alcuni compagni di squadra ha evitato che i due venissero alle mani. La dinamica non è chiara: potrebbe essere stata qualche parola di troppo, o magari un’entrata particolarmente ruvida da parte di uno dei due. Fatto sta che, questo è stato riportato, Luciano Spalletti è intervenuto immediatamente e ha deciso di mandare entrambi sotto la doccia facendo concludere loro in anticipo l’allenamento. Adesso la vera domanda è se i due saranno regolarmente a disposizione per la partita di domenica: la Roma va a caccia del secondo posto e non può permettersi passi falsi avendo il Napoli ad un solo punto. Manolas sarebbe il centrale titolare al fianco di Fazio e rappresenta uno degli insostituibili della squadra, mentre Perotti – che sarà anche il grande ex contro il Genoa – ha perso il posto a favore di El Shaarawy ma il suo contributo uscendo dalla panchina rimane importante. Bisognerà dunque vedere cosa deciderà di fare Spalletti.

I due calciatori non hanno certo un carattere semplicissimo; in particolare Diego Perotti aveva già avuto qualche screzio in passato e anche in campo ha avuto qualche momento difficile, per esempio lo scorso anno (giocava ancora nel Genoa) quando aveva ricevuto tre giornate di squalifica per una gomitata a palla lontana (e gioco fermo) soltanto tre settimane dopo essere stato espulso per un episodio simile contro il Sassuolo. L’anno precedente proprio contro la Roma si era macchiato di un episodio simile, un calcio a palla lontana che gli era costato ben quattro turni di stop, uno che sarebbe già stato effettivo per una diffida in essere e tre per il rosso diretto. Detto questo, episodi di tensione in allenamento non sono nuovi e hanno coinvolto ben più di una squadra o di un giocatore; non è il caso di fare drammi anche perchè non si conosce la dinamica dei fatti, ora però staremo a vedere quello che Spalletti deciderà in merito e se Perotti e Manolas saranno a disposizione per la partita contro il Genoa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori