ASHLEY MASSARO È MORTA, LUTTO IN WWE/ Il ricordo commosso di Michele Posa

- Silvana Palazzo

Ashley Massaro, morta ex star WWE e modella Playboy. Aveva 39 anni: lascia una figlia di 19 anni, “non può essere vero”

ashley massaro instagram
Ashley Massaro, ex star WWE (Instagram)

La morte di Ashley Massaro ha scosso la WWE, ma ha risuonato forte anche in Italia dove la passione per il wrestling è molto accesa anche se diventata di nicchia rispetto al passato. A ricordarla è il commentatore Michele Posa, che postando una sua splendida foto ha specificato: “Nella notte è morta Ashley Massaro, ex lottatrice WWE tra il 2005 e il 2008. Aveva solo 39 anni. I motivi del decesso ancora non sono noti, pare che abbia chiamato i soccorsi medici e che sia morta all’ospedale”, clicca qui per il tweet e per i commenti dei follower. Michele Posa è un classe 1976 che è diventato un punto di riferimento per il wrestling italiano. Il giornalista lavora sia per Sky Sport che per Cielo e ha anche scritto il libro “Storie di wrestling”, inoltre ha un canale Youtube che conta attorno ai 50mila iscritti, dove posta video in cui racconta avvenimenti legati proprio al mondo della WWE. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA DIVA VOLEVA TORNARE SUL RING

Il mondo del wrestling è sotto choc per la morte di Ashley Massaro, l’ex stella della WWE che aveva raggiunto l’apice del successo negli anni Duemila. Una Diva che piaceva ai fan oltre che per le sue splendide fattezze anche per le evoluzioni che era in grado di produrre sul ring. Quel quadrato, quel successo che era ancora intenzionata ad inseguire, alla ricerca forse dell’amore della folla che aveva conosciuto durante il suo periodo di permanenza nella World Wrestling Entertainment tra il 2005 e il 2008. Per questo Ashley Massaro aveva ricominciato ad allenarsi duramente, consapevole che i suoi 39 anni rappresentassero sì un ostacolo, ma non insormontabile. I suoi messaggi su Twitter non sembrano essere quelli di una persona depressa, il suo rapporto coi fan sempre molto forte: gli stessi fan che chiedono a gran voce di conoscere le cause del suo decesso. (agg. di Dario D’Angelo)

I DUBBI SULLA MORTE

Mondo WWE e non in lutto per la prematura morte di Ashley Massaro, anche se restano da chiarire le cause del decesso della 39enne. Molte ex colleghe hanno espresso cordoglio sui social network, a partire da Maria Kanellis Bennett: «Non ho parole, lei era la mia compagna di tag team a Wrestlemania. Abbiamo fatto innumerevoli servizi fotografici insieme. Ho il cuore spezzato per la sua famiglia». Descritta da Torrie Wilson come una delle persone più dolci mai conosciute, la Massaro aveva partecipato anche alla fortunata serie CBS “Survivor” e raggiunse l’apice della carriera da lottatrice nel 2007, quando posò anche per Playboy. Questo il suo ultimo post su Twitter, un omaggio al suo lavoro: «Andiamo a sbattere sul ring a partire dalla prossima settimana… super pompata e pronta a vedere cosa mi rimane in questi miei vecchi stivali!». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

FUNERALI DOPO MARTEDI’

E’ giallo sulla morte della superstar della WWE Ashley Massaro che si è spenta all’età di 39 anni per cause sconosciute ma, almeno sembra, non criminali. A nulla è valsa la corsa in ospedale a Long Island giovedì mattina e adesso tutti attendono di avere risposte certe dall’autopsia che si svolgerà in questi giorni ma che potrebbe regalarci già oggi pomeriggio le prime risposte. Rimane il fatto che questo rimanda di qualche giorno i funerali che dovrebbero tenersi non prima di martedì, salvo cambiamenti, e non prima di aver scoperto cosa è successo alla bella ex lottattrice che ha trovato la morte nella sua casa a soli 39 anni. In queste ore sono tante le star del wrestling e della moda ad essersi catapultati sul profilo Instagram della lottatrice per messaggi di cordoglio e per ricordi di una vita passata insieme a prescindere dalle notizie sulle cause della sua morte, per i dettagli sui funerali, invece, dovremo attendere notizie certe da parte della famiglia. (Hedda Hopper)

IL RICORDO DELLA FIGLIA ALEXIS

Lutto nel mondo del wrestling: è morta, a soli 39 anni, Ashley Massaro. Vincitrice della seconda edizione del Raw Diva Search, l’ex lottatrice questa mattina era stata trasportata in ospedale d’urgenza ma non sono ancora note le cause del decesso: l’ex fidanzata del pluricampione di coppia Matt Hardy non sarebbe comunque morta a causa di azioni criminali. La figlia Alexis, appena 18enne, è apparsa visibilmente distrutta ed ha commentato: «Avrei voluto più foto recenti con te, ti amo mamma. Vorrei stare ancora tra le tue braccia. Vorrei un abbraccio da te. Per favore mamma, torna indietro. Non può essere vero». Tra i primi ad esprimere cordoglio per la prematura scomparsa è l’ex campione del mondo Mick Foley: «Questa è una terribile notizia: Ashley se ne è andata, aveva solo 39 anni. Viveva nella mia stessa città e amavo vederla. E’ sempre stata così carina… e ora se n’è andata». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LUTTO NEL MONDO DEL WRESTLING

Ashley Massaro è morta: l’ex stella WWE e modella di Playboy aveva 39 anni. Le circostanze del suo decesso sono poco chiare, ma la polizia non crede che si tratti di un caso di omicidio. Il decesso comunque è avvenuto nell’ospedale di New York, dopo che la 39enne è stata trovata priva di sensi nella sua abitazione. Alle 5.23 di giovedì mattina, orario statunitense, è partita una richiesta di soccorso dalla casa di Ashley, che avrebbe compiuto 40 anni il prossimo 26 maggio. La chiamata è stata subito presa in carico e i soccorsi sono arrivati a Smithtown, a circa un’ora e mezza da New York. La Massaro è stata portata all’ospedale più vicino, dove è stata poi dichiarata morta. Esclusa al momento la pista dell’omicidio, visto che la morte è stata classificata come “non criminale”, si indaga sulle cause della morte. Ashley Massaro lascia una figlia, Alexis, che compirà 19 anni il prossimo luglio.

ASHLEY MASSARO, MORTA EX STAR WWE E MODELLA PLAYBOY

Lo scorso marzo Ashley Massaro aveva rivelato di voler tornare nel mondo del wrestling professionistico. Durante il suo ultimo periodo con la WWE combatté anche per il titolo a WrestlerMania 23, in un match contro Melina da cui uscì sconfitta. Wrestler professionista fino al 2008, vinse il concorso WWE Divas Search nel 2005 che le garantì un premio di 250mila dollari e un contratto annuale con la compagnia di Stamford. Raggiunse così il massimo della sua popolarità, finendo anche sulla copertina di aprile di Playboy. Subito dopo la sua morte, la WWE ha rilasciato un comunicato, esprimendo condoglianze alla famiglia e agli amici dell’ex wrestler. «Siamo rattristati dall’apprendere la tragica morte dell’ex Superstar Ashley Massaro. Una ragazza che è stata amata dai suoi compagni atleti e dai fan di tutto il mondo. La WWE porge le sue condoglianze alla famiglia e agli amici di Ashley». Molte stelle della Wwe, tra cui Trish Stratus, la Diva più importante di sempre, hanno omaggiato Ashley Massaro.

IL MESSAGGIO DI MICHELE POSA



© RIPRODUZIONE RISERVATA