DIRETTA TEST MOTOGP SEPANG / Marquez chiude al primo posto, Valentino Rossi è sesto: classifica 1^ giornata

- Mauro Mantegazza

Diretta test MotoGp Sepang streaming video e tv: programma, orari e classifica della 1^ giornata di test con Yamaha, Ducati e Honda in Malesia

Marc Marquez MotoGp
Marc Marquez (Foto LaPresse)

Marc Marquez

chiude la prima giornata dei test MotoGp a Sepang al primo posto della classifica dei tempi. Dunque il 2019 comincia ancora una volta all’insegna del campione della scorsa stagione della MotoGp, con la Honda davanti a tutti pur con l’unico pilota ufficiale che sta disputando i test a Sepang, considerata l’assenza forzata del nuovo acquisto Jorge Lorenzo. La prima giornata di lavoro in pista del 2019 vede comunque nelle prime posizioni praticamente tutte le case: Marquez guida con il tempo di 1’59”621, in seconda posizione abbiamo la Suzuki di Alex Rins con un ritardo di 259 millesimi da Marquez, mentre Maverick Vinales è terzo a 316 millesimi in sella alla sua Yamaha. Negli ultimi minuti si è inserito al quarto posto Tito Rabat, che si prende la soddisfazione di essere il miglior pilota Ducati davanti all’ufficiale Danilo Petrucci, che con il quinto posto a 430 millesimi da Marquez è comunque il migliore italiano grazie a soli tre millesimi di vantaggio su Valentino Rossi, sesto. Nell’ultima ora di prove è scivolato un po’ indietro Andrea Dovizioso, ottavo anche alle spalle del giapponese Takaaki Nakagami, ma naturalmente nella prima giornata delle prove invernali la classifica va presa con le pinze. Domani e venerdì si replica, per fare sempre di più sul serio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARQUEZ AL COMANDO

Marc Marquez

è al comando della classifica dei tempi dei test MotoGp a Sepang, di cui stiamo vivendo la prima giornata – quasi completata ormai, dal momento che in Malesia è ormai pomeriggio inoltrato. Questa prima giornata di lavoro in pista del 2019 vede dunque per ora confermare ai vertici il campione del Mondo in carica, che nel suo migliore giro ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1’59”621, precedendo sul podio virtuale altri due spagnoli. In seconda posizione abbiamo infatti la Suzuki di Alex Rins con un ritardo di 259 millesimi da Marquez, mentre Maverick Vinales è terzo a 316 millesimi. Subito dietro abbiamo comunque i tre italiani più attesi: Valentino Rossi è quinto, completando dunque un bilancio per ora positivo per la Yamaha, intervallando la coppia della Ducati con Danilo Petrucci al quarto posto e Andrea Dovizioso sesto. Manca ormai meno di un’ora al termine, vedremo se ci sarà qualche cambiamento in extremis. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE TEST MOTOGP

La diretta dei test MotoGp a Sepang segna l’inizio agonistico dell’anno 2019 per tutti i protagonisti della MotoGp. Naturalmente in palio non c’è ancora nulla, ma i tre giorni di test che ci attendono da oggi (mercoledì 6 febbraio 2019) fino a venerdì saranno naturalmente molto importanti, perché ci daranno le prime risposte sul livello di competitività e di affidabilità delle varie moto e diranno ad ogni team della MotoGp su quali aspetti avrà invece ancora da lavorare. I motori della MotoGp si accenderanno per questa prima giornata dei test di Sepang alle ore 3.00 della notte italiana fra martedì e mercoledì: come da tradizione, una delle sessioni dei test invernali della MotoGp avrà luogo presso il Sepang International Circuit, sede da molti anni del Gran Premio della Malesia, a pochi chilometri dalla capitale malese Kuala Lumpur. Quest’anno il Motomondiale comincerà un po’ prima del solito, già il 10 marzo in Qatar, e dopo Sepang ci sarà solamente un’altra sessione di test ufficiali, dal 23 al 25 febbraio a Losail. Ecco perché questi tre giorni di test MotoGp a Sepang saranno molto importanti, anche più del solito…

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE I TEST MOTOGP A SEPANG

Non sarà possibile assistere alla diretta tv dei test Motogp da Sepang, che andranno in scena tra la notte e la mattina italiana, dal momento che bisognerà fare i conti con sette ore di fuso orario che ci separano dalla Malesia – per la precisione, si girerà dalle ore 3.00 di notte alle 11.00 di mattina in orario italiano. Questo significa che non ci sarà nemmeno una diretta streaming video per i test MotoGp di Sepang, ma gli appassionati potranno comunque essere collegati con gli aggiornamenti e i tempi visitando il sito www.motogp.com, che ha il suo corrispettivo su Twitter all’indirizzo @MotoGP. Altre informazioni arriveranno da siti e social network ufficiali delle varie Case. Sul canale Sky Sport MotoGp (al numero 208 della piattaforma satellitare di Sky) da segnalare alle ore 19.30 di stasera la trasmissione Race Anatomy MotoGp per analisi e commenti sulla giornata di test che però a Sepang sarà ormai abbondantemente terminata.

DIRETTA TEST MOTOGP SEPANG: I PROTAGONISTI ATTESI

Abbiamo già parlato della grande importanza dei test MotoGp a Sepang, tre dei sei giorni di lavoro in pista che in tutto restano ancora a piloti e scuderie per preparare il debutto nel Motomondiale. Questa non è una buona notizia per la Honda, che in questo 2019 schiera la coppia d’assi formata da Marc Marquez e Jorge Lorenzo, ma comincia la stagione con molte incognite. La prima naturalmente è relativa agli equilibri interni al team avendo due campioni sotto lo stesso tetto, ma per ora in casa Honda la preoccupazione è legata soprattutto alle condizioni di forma di Marquez e Lorenzo: Jorge è assente a causa della frattura allo scafoide del polso sinistro e quindi perde tre giorni fondamentali di lavoro per chi in questa stagione passa ad una nuova moto; tutto il lavoro sarà dunque sulle spalle di Marc Marquez, il quale però a sua volta è convalescente da un intervento chirurgico. Si respira senza dubbio aria migliore in casa Ducati, dove ad Andrea Dovizioso è stato affiancato un Danilo Petrucci desideroso di sfruttare al meglio la grande occasione e pronto a collaborare con il compagno di squadra più di quanto dovrebbe succedere in casa Honda. Infine la Yamaha con Valentino Rossi e Maverick Vinales: team e piloti sono accomunati dalla volontà di riscatto dopo due stagioni decisamente sotto le attese, proprio la M1 sarà forse la moto più attesa in pista per capire se quest’anno potrà tornare a lottare per il titolo iridato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA