EUROLEGA/ Real Madrid-Olimpia Milano: Scariolo conosce la Spagna, può essere un vantaggio. Parla Gamba (esclusiva)

- La Redazione

Una grande classica del basket europeo, Real Madrid-Olimpia Emporio Armani Milano, ci dirà molto sul livello della squadra milanese. Con Gamba una riflessione sul basket italiano.

gallinari_r400
Gallinari è alle ultime battute del ritorno a Milano (Ansa)

È una sfida stellare tra due squadre che hanno fatto la storia del basket europeo. La partita di spicco di questo girone C dell’Eurolega che vede anche in programma un interessante Maccabi Tel Aviv-Partizan Belgrado. Ieri si è giocato Efes Istanbul-Charleroi. Un incontro che giunge in realtà troppo presto per dare i primi giudizi definitivi. Comunque l’Armani è chiamata a giocarsi una fetta di reputazione di fronte a critici e tifosi, cercando di disputare una buona partita su un campo molto difficile. Per parlare di questo match abbiamo sentito Sandro Gamba, uno dei personaggi più illustri del nostro basket. Dieci volte campione d’Italia da giocatore con Milano, due da allenatore con Varese con 2 Coppe dei campioni conquistate. Medaglia d’argento alle Olimpiadi di Mosca del 1980 e vincitore del Campionato europeo nel 1983 come allenatore dell’Italia. Eccolo quindi in questa intervista in esclusiva a ilsussidiario.net

Partita già decisiva o è ancora presto per decidere la leadership nel girone? No, mi sembra presto per dare dei giudizi definitivi, per conoscere quindi come andranno veramente le cose in questo girone.

Milano come dovrà giocare per uscire indenne da Madrid? Dovrà puntare molto sulla difesa, una forte difesa, per evitare quei punteggi alti che sono consoni al Real Madrid

Conterà l’esperienza di Scariolo, già allenatore della Spagna europea in Lituania? Sicuramente il fatto di avere come allenatore Scariolo che è anche tecnico della Spagna e conosce bene tutto il basket di questa nazione potrebbe essere un vantaggio per Milano.

Milano ha il mal di trasferta, come testimonia la sconfitta di Pesaro? No, non penso che si tratti di mal di trasferta. Se fosse così sarebbe veramente una cosa negativa. Piuttosto Scariolo sta cercando il quintetto ideale da mettere in campo e quindi è un’Armani che è per così dire ancora sperimentale.

Quanto conterà la probabile assenza di Danilo Gallinari dall’Eurolega, una volta che finirà lo sciopero dei giocatori dell’NBA? Scariolo ha fatto una scelta giusta e così ha messo in campo Gallinari solo quindici minuti per partita. Ha cercato così di impostare un quintetto che potesse fare a meno di Gallinari quando lui tornerà a giocare nell’NBA.

Basket spagnolo superiore a quello italiano, come dicono le cifre?

Lo dimostrano gli ultimi due titoli europei vinti dalla Spagna.
Cosa dice invece di Maccabi-Partizan?
Maccabi favorito

E parlando invece del campionato, cosa pensa della sconfitta di Siena con Caserta e di questa leadership di Cantù?

Un fatto accidentale, anche se può contare l’invecchiamento che può aver subito Siena. Non a caso per evitare altre tristi sorprese la squadra toscana si è rinforzata acquistando Rakocevic. Che dire invece di Cantù? Secondo me pratica il miglior basket in Italia. Il suo limite? Non ha dieci giocatori forti come Siena e Milano, indicate da tutti come le possibili finaliste del campionato. Resta il fatto che potenzialmente è in grado di poter vincere questo scudetto.

Cosa dice a proposito di Siena-Lubiana?

Vedo Siena favorita. Deve rifarsi della sconfitta con Caserta. E penso proprio che vincerà.

Il livello di gioco di questa Eurolega le sembra aumentato o diminuito?

A me sembra che fosse più alto il livello di gioco visto ai Campionati Europei che si sono svolti in Lituania. Una buona pallacanestro decisamente superiore a quella di questa Eurolega.

 

                (Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori