BASKET/ Eurolega, oggi Fenerbahce-Cantù. Domani Milano-Partizan, Siena-Prokom. Programma quinta giornata

- La Redazione

Ecco le partite in programma per le squadre italiane impegnate in Eurolega: stasera Fenerbahce Ulker-Bennet Cantù, domani Armani Milano-Partizan e Montepaschi Siena-Prokom.

cantu_r400
La Bennet Cantù (foto Ansa)

Mentre sul campionato americano si addensano nubi sempre più nere e ora è concreto il rischio che il campionato NBA non parta nemmeno, l’Eurolega – attualmente il più grande torneo di basket al mondo – prosegue il proprio cammino, e tra oggi e domani si disputerà la quinta giornata dei gruppi, ultima del girone di andata, dal momento che ogni gruppo è composto da sei squadre. Il lock-out potrebbe avere importanti ripercussioni su questa Eurolega e sui vari campionati nazionali europei, perché i giocatori già sbarcati in Europa, compreso Danilo Gallinari, prolungheranno più del previsto la loro permanenza nel Vecchio Continente, ma ne avrà ancora di più se in America salterà l’intera stagione. A quel punto, a gennaio si muoveranno anche i big, che non vorranno stare fermi un anno intero, e chissà in quali squadre potranno finire i vari LeBron James, Bryant (tornerà l’idea Bologna?), Durant, Wade, Nowitski e chi più ne ha più ne metta…

Ma per ora meglio rimanere all’attualità. Analizziamo dunque questa giornata della massima competizione continentale. Il programma delle tre squadre italiane è il seguente: stasera, alle ore 19.15 (con diretta televisiva su Sportitalia 2) Fenerbahce Ulker Istanbul-Bennet Cantù; domani sera invece sarà il turno di EA7 Armani Milano-Partizan Belgrado e MontePaschi Siena-Prokom Gdynia. Stasera cominciano quindi i brianzoli allenati da Trinchieri, che dopo un momento difficile si sono rialzati domenica in campionato travolgendo 90-55 Avellino. In Eurolega invece le cose vanno bene: Cantù ha sfruttato alla grande il fattore-campo – anche se gioca a Desio – con tre vittorie interne, e conduce la classifica del girone A con 6 punti, pari merito con il Vitoria. La trasferta di oggi non è facile, perché mai è facile giocare a Istanbul e perché il Fenerbahce si è rinforzato con uno dei “fuoriusciti” dalla NBA, lo svizzero Sefolosha, un passato a Biella e ora a Oklahoma City. Domani invece Milano e Siena sono chiamate, la prima a dare continuità al successo nello scontro diretto, la seconda a reagire alla doppia sconfitta (inusuale per Pianigiani) Barcellona-Milano. L’Olimpia ospita il Partizan in una sfida tra due squadre appaiate a quota 2 vittorie, quindi questa è una partita assolutamente da vincere per l’Armani per continuare la corsa verso la qualificazione in un girone finora equilibratissimo.

Siena invece è più tranquilla in classifica (seconda), la qualificazione è quasi in tasca e i polacchi sono ultimi senza nemmeno una vittoria; ma proprio per questo si deve vincere, altrimenti la crisi sarà ufficialmente aperta.

 

(Mauro Mantegazza)  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori