DIRETTA/ Armani Jeans Olimpia Milano-Bennet Cantù (Basket, playoff Gara 3): segui e commenta la partita live in tempo reale

- La Redazione

Gara 3 tra Armani Jeans Milano e Bennet Cantù è la gara della verità: se Cantù dovesse espugnare Milano raggiungerebbe, dopo 30 anni di assenza, la finale scudetto.

peterson_olimpia_R400_4gen10
Peterson coach di Milano (Foto Ansa)

Gara 3 tra Armani Jeans Milano e Bennet Cantù è la gara della verità: se Cantù dovesse espugnare Milano raggiungerebbe, dopo 30 anni di assenza, la finale scudetto. Milano, invece, deve vincere per restare aggrappata alla serie e coltivare le ultime flebili speranze di un clamoroso ribaltone. La formazione di coach Trinchieri si trova in vantaggio nella serie per 2 a 0, essendosi imposta nelle prime due partite di semifinale al Pianella (rispettivamente per 62-48 e 70-64), e si presenta alla gara di stasera senza infortuni, ma con un unico dubbio: schierare Tabu o Ortner? Dan Peterson invece dovrà scegliere chi far scendere in campo tra Oleksiy Pecherov e Marijonas Petravicius e fare i conti con un Hawkins non al 100% causa problemi ad un ginocchio. Ma questo ginocchio per Hawkins non può diventare un alibi. Secondo quanto riportato da SkySport 24, il giocatore sarebbe caricatissimo per la sfida di stasera, seppur dolorante Hawkins ha detto “Non si può sentire dolore in una partita come questa”.

Dan Peterson, coach dell’Armani Jeans Olimpia Milano, ha detto la sua su gara 3: “Siamo coscienti del fatto che, nonostante le nostre brutte percentuali al tiro, avremmo potuto vincere sia gara 1 che gara 2. In entrambe le partite siamo arrivati a -3, dunque con la possibilità di dire la nostra sulle partite. Per gara 3 dovremo avere fiducia, pur sapendo che sarà durissima”. Una gara senza ritorno, che mette in palio una finale. Il pubblico milanese, che aveva disertato l’appuntamento al Forum nei quarti contro Sassari, questa sera calcerà numerosissimo ad Assago, per provare a dare la spinta decisiva agli uomini di Peterson verso l’impresa.
Mister Trinchieri ha presentato così la gara di questa sera che potrebbe vedere la Bennet Cantù vincere la serie: “Lo sappiamo, Milano è spalle al muro e quindi produrrà il massimo sforzo per riaprire la serie. Noi invece abbiamo ben tre palle sulla racchetta per chiuderla. Mi aspetto una Armani Jeans totalmente diversa con una produzione offensiva molto maggiore in una partita a punteggio alto, con tutto quello che ne consegue”.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori