DIRETTA/ Basket, EA7 Milano-Cimberio Varese live (lega A 2012-2013): la partita in temporeale

- La Redazione

La diretta di Milano-Varese, posticipo e big match della dodicesima giornata del campionato di basket 2012-2013: segui e commenta la partita in temporeale a partire dalle 20

keys_garris_varese_milanoR400
(INFOPHOTO)

Milano-Varese è il posticipo serale della dodicesima giornata del campionato di basket 2012-2013. Si tratta di una partita importante a prescindere, essendo uno dei derby più sentiti del nostro basket. In questo caso assume ulteriori significati di classifica, poiché si sfidano la capolista e una squadra in cerca di continuità. Ma contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la prima della classe è Varese, che arriva al Forum forte di una sola sconfitta tra gare di preseason e partite di campionato. La Cimberio è arrivata alla dodicesima giornata sola al comando, con 20 punti: in caso di vittoria contro Milano andrebbe a 22 consolidando la propria leadership soprattutto a livello mentale. Milano invece occupa l’ottavo posto, l’ultimo disponibile per qualificarsi alle finali di coppa Italia, che si giocheranno proprio al Forum di Assago dal 7 a 10 febbraio. L’Olimpia ha 12 punti in classifica e battendo Varese salirebbe a quota 14, restando nel mischione playoff e soprattutto avvicinando la vetta della classifica, che sulla carta le competeva. Sono 163 i precedenti derby tra Milano e Varese: 92 vittorie per l’Olimpia, 71 per i varesini (52-25 il bilancio nel capoluogo lombardo). Da notare che Milano ha una striscia interna aperta contro Varese, battuta negli ultimi 4 derby casalinghi. L’ultima vittoria di Varese in casa di Milano risale ai playoff della stagione 2006-2007, quando gli ospiti s’imposero per 72-61. C’è poi una statistica non favorevole a Milano, che da 6 stagioni consecutive perde alla dodicesima giornata: l’ultima vittoria in questo turno di campionato è datata 18 dicembre 2005, e fu vinta 79-65 contro Livorno. Vero è anche che, nei cinque Milano-Varese della storia giocati alla dodicesima giornata, i padroni di casa hanno sempre vinto. Da segnalare che anche Varese è in striscia negativa per quanto riguarda il dodicesimo turno, che perde da 4 anni (ultima vittoria il 17 dicembre 2006, 89-81 contro Livorno). Sono tre i precedenti tra i due allenatori, Sergio Scariolo di Milano e Francesco Vitucci di Varese, tutti vinti dal primo. Da notare infine che questa sera si affrontano la migliore (Varese, 11.9 di media a partita) e la peggiore (Milano, 6) squadra nella classifica delle palle recuperate.

L’Armani Jeans sta svolgendo una mini rivoluzione nel proprio roster: dal Fenerbahçe è tornato il playmaker americano J.R.Bremer, che sostituirà l’ex capitano Omar Cook, tornato in Spagna al Caja Laboral. Bremer avrà il compito di mettere in campo la leadership che Cool ha fatto mancare negli ultimi mesi: per lui è la seconda esperienza con la casacca di Milano, dopo la parentesi nella seconda parte della scorsa stagione. Vedremo che tipo di impatto potrà avere questa sera, in una sfida sentitissima e delicata visto il momento dell’Olimpia. Che nelle ultime 5 giornate ha ottenuto tre vittorie, a Cremona, Montegranaro e Pesaro, 2 ko interni, contro Venezia e Sassari. Il derby con Varese può essere l’occasione per dare una svolta mentale alla stagione, oltre che un segnale al campionato. In attesa di altri acquisti Scariolo dovrebbe puntare sui soliti noti, da Kieth Langford, realizzatore principe della squadra, a Malik Hairston e Ioannis Bourousis, che dovrebbe trovare più spazio topo il taglio di Richard Hendrix. Secondo Sandrino De Pol, doppio ex della partita che abbiamo intervisto in esclusiva, una delle chiavi della partita sarà proprio l’annunciato duello sotto le plance tra il pivot greco e quello di Varese, Bryant Dunston, una delle maggiori rivelazioni del campionato (clicca qui per leggere l’intervista a De Pol). Nelle 5 partite giocate in casa Milano ha battuto Caserta e Roma e perso contro Reggio Emilia, Venezia e Sassari.

Varese ha il miglior record del campionato e si può considerare la protagonista assoluta di questa prima fetta di stagione. Le scelte estive dei dirigenti varesini si stanno rivelando azzeccate: pur avendo rivoluzionato la squadra dell’anno scorso, di cui è rimasto solo il lungo finlandese Janar Talts, la Cimberio ha assemblato in fretta un gruppo vincente, che sin qui ha perso solo una partita tra preseason e campionato. Nelle ultime cinque giornate Varese ha battuto Biella in trasferta e Sassari, Reggio Emilia e Montegraro in casa. In mezzo il primo ko sul campo di Roma. Il ruolino in trasferta di Varese è di 4 vittorie ed 1 ko. Ma ora il tempo delle chiacchiere è finito: la parola passa al parquet, la palla a due di Milano-Varese si avvicina…

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori